Arredo esterno

Dare vita ad uno spazio gradevole e funzionale

Il giardino e gli spazi esterni non costituiscono solamente una gradevole cornice dell'abitazione ma ne sono parte integrante: essi possono essere trasformati in luoghi da sfruttare e vivere appieno, accoglienti tanto quanto le sale interne della casa. Sia l'aspetto estetico sia quello legato alla praticità possono facilmente convivere, grazie ad un'oculata composizione dello spazio che permette ad ogni superficie esterna di poter risaltare appieno. Arredare gli ambienti esterni dunque è un'operazione delicata e importante al pari di quella che coinvolge gli ambienti interni: individuare il giusto stile e la giusta disposizione degli elementi può garantire una notevole differenza e una migliore valorizzazione globale. Per arredare lo spazio esterno è fondamentale tenere in considerazione innanzitutto l'utilizzo che si desidera farne, compatibilmente con le dimensioni dell'area a disposizione: in questo modo si potrà inizialmente stabilire se dare vita ad un salotto da giardino o piuttosto ad uno spazio da dedicare alla cucina all'aria aperta e ai pasti in compagnia. A seconda delle funzionalità richieste, si potrà studiare la combinazione di elementi d'arredo più elegante e adatta al proprio spazio verde.
Arredamento esterni

MOBILI DA GIARDINO SET RATTAN COMPLETO 2 POLTRONCINE DIVANO TAVOLINO E CUSCINI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 230,99€


I materiali

Arredamento esterniAncor più che per i mobili di casa, per gli ambienti esterni è molto importante la scelta dei materiali dei mobili da giardino. Alla più semplice questione dello stile si sommano, infatti, le caratteristiche proprie del materiale, che potrebbe richiedere più o meno cure. A seconda che si abbia a disposizione un'area coperta oppure una totalmente esposta, inoltre, occorre valutare se i mobili che si desidera acquistare sono realizzati con un materiale che garantisce la massima resistenza e l'ottima conservazione anche in caso di esposizione prolungata alla pioggia e agli agenti atmosferici. I materiali influenzano anche dal punto di vista estetico: se si desidera un giardino dall'aspetto il più possibile naturale meglio puntare sui moltissimi tipi di legno a disposizione, mentre se lo stile è moderno ed essenziale anche l'alluminio o il ferro possono costituire soluzioni ottimali. Nulla vieta, inoltre, di mischiare stili e materiali, pur prestando attenzione per non creare un ambiente eccessivamente caotico e disarmonico.

  • Esterni da giardino Nella realizzazione e definizione dello spazio esterno, l’estetica gioca un ruolo fondamentale: il giardino è una cornice che andrà ad influenzare l’aspetto e l’impatto visivo dell’intera abitazione. ...
  • Casa in legno All’interno del giardino gli elementi naturali e quelli artificiali devono potersi fondere in maniera armoniosa, per dare vita ad uno spazio elegante e piacevole da vivere e da ammirare. Per questo oc...
  • Complemeti d Chi desidera vivere il proprio giardino appieno, rendendolo parte integrante della propria abitazione e luogo della quotidianità domestica, non può non prendersi cura della disposizione dei mobili da ...
  • Accessori da esterno Una volta investiti risparmi ed energie nella decorazione e nell'arredamento del proprio spazio verde, è naturale il desiderio di poterlo vivere appieno per il maggior tempo possibile. Certamente i cl...

SALOTTO DA ESTERNO ARREDO GIARDINO IN RESINA EFFETTO POLIRATTAN CAPRI ANTRACITE C/CUSCINI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 250,98€


La definizione dello stile

Arredamento esterniPer arredare gli ambienti esterni si potrebbe avere necessità di progettare l'intero spazio dal nulla, oppure di reinventarlo e rinnovarlo grazie all'aggiunta e alla sostituzione di solamente una parte dell'arredamento presente. In entrambi i casi può variare l'approccio, ma vi sono comunque degli elementi principali da tenere in considerazione: innanzitutto la valutazione attenta degli spazi a disposizione, per dare vita ad un'area funzionale e che possa sfruttare al meglio l'area disponibile. Per un risultato ancor più gradevole e di impatto, lo stile dell'arredo per esterni dovrebbe rispecchiare quello dell'intero ambiente: un giardino zen sarà esaltato da mobili etnici, mentre un giardino fiorito e coltivato con stile classico ben si adatta ad un arredo più tradizionale. La combinazione di più stili e provenienze può essere una scelta oppure anche una necessità, in particolare nel caso in cui parte dell'arredo sia già presente: anche in questo caso è bene prestare attenzione in modo tale da bilanciare gli stili e renderli armonici, in grado di valorizzare al meglio lo spazio circostante conferendogli un tocco di originalità e unicità.


La disposizione dell'arredo per esterni

La disposizione dei mobili per esterni deve dunque tenere conto della qualità e delle caratteristiche proprie dei singoli elementi d'arredo, affinché la loro collocazione nel giardino possa valorizzarli ulteriormente e renderli perfettamente funzionali e adatti allo spazio nel quale vengono inseriti. Gli elementi d'arredo devono poter offrire il massimo confort senza creare ingombro nello spazio aperto: per questo occorre valutare molto attentamente la disposizione, in particolare se le dimensioni del giardino o della terrazza sono ridotte e se si intende disporre elementi d'arredo di difficile spostamento. Nel collocare i mobili da giardino all'aperto, occorre tenere presenti le caratteristiche dei materiali: non tutti possono subire l'esposizione costante alla pioggia o alle intemperie senza danneggiarsi. Discorso simile anche per i complementi d'arredo: se si desidera decorare lo spazio con cuscini e drappi di varie dimensioni, occorre ricordare che in caso di inutilizzo essi andranno riposti in un luogo riparato, per evitare che piogge improvvise possano rovinarli. La disposizione di salotti o tavoli dovrà tenere conto anche della direzione del sole, per rendere il salotto il più accogliente possibile nelle ore di maggiore utilizzo, magari tramite l'ausilio di tende o gazebo che possono creare l'ideale zona d'ombra per il giardino.


I complementi d'arredo

Per un giardino davvero personale ed accogliente, anche i dettagli sono fondamentali e possono fare la differenza, conferendo originalità all'intero spazio. La loro disposizione, tutt'altro che secondaria, va valutata con molta cura e attenzione. Innanzitutto, scegliere complementi d'arredo coordinati e dallo stile unitario permetterà di dare vita ad uno spazio chiaramente pensato per essere percepito nella sua interezza; essi potranno risultare particolarmente utili anche per conformare quegli spazi decorati da più elementi d'arredo di diversa provenienza, riscoprendo una gradevole unitarietà. Cuscini, drappi, tende, possono rendere lo spazio più accogliente mentre quadri, tele e statue possono far sì che il giardino riveli i suoi tesori nascosti senza dare troppo nell'occhio. Fondamentale per far risaltare al meglio lo spazio è anche l'illuminazione, che garantisce l'utilizzo del giardino anche nelle ore serali, dopo lunghe giornate di lavoro e godendo del fresco della propria area fiorita. Pochi punti luce collocati in luoghi strategici possono far risaltare le aree più suggestive dello spazio aperto o evidenziare elementi di particolare pregio, per ricreare la migliore atmosfera riservata alle serate estive all'insegna della compagnia e del relax. I complementi d'arredo possono essere acquistati anche singolarmente, per arricchire lo spazio verde con il passare del tempo e conferirgli una personalità in continua evoluzione.


La cura degli elementi d'arredo del giardino

Gli elementi per esterni richiedono solitamente meno cure e manutenzione rispetto ai mobili e ai materiali utilizzati per l'arredo della casa. Ad ogni modo, a seconda del materiale scelto, possono rivelarsi necessari alcuni accorgimenti per far sì che ogni elemento di arredo posizionato all'esterno garantisca la massima durata nel tempo e un ottimale stato di conservazione. Anche la manutenzione necessaria e le operazioni di pulizia, dunque, sono elementi da tenere in considerazione nel momento di scegliere i mobili per il giardino da acquistare. In questo contribuisce anche la disposizione che l'elemento d'arredo per esterni andrà a ricoprire all'interno dello spazio verde: se coperto, potrebbe subire meno danneggiamenti o richiedere comunque meno cure e attenzioni. Altri materiali, al contrario, possono subire la massima esposizione agli agenti atmosferici senza tuttavia essere soggetti a danneggiamento: per essere certi del proprio acquisto è bene informarsi accuratamente presso il punto vendita relativamente alle migliori soluzioni per la cura e la manutenzione dell'elemento d'arredo per esterni che si desidera acquistare. Alcuni materiali, infatti, sono particolarmente indicati per tutti coloro che hanno a disposizione poco tempo per la cura dello spazio verde e dei mobili in esso presenti, come ad esempio il pvc o la plastica, mentre il marmo richiederà accurata pulizia con prodotti specifici.


L'acquisto dei mobili per esterni

Alla luce di tutti questi fattori, è evidente che l'acquisto dei mobili per esterni da posizionare nel proprio giardino o nel proprio terrazzo costituisce una scelta che deve essere compiuta in modo oculato, tanto più gli elementi di cui si è alla ricerca si rivelano di grandi dimensioni, e dunque a disposizione stabile, nonché economicamente rilevanti. In questi casi si consiglia dunque di rivolgersi, per il proprio acquisto, presso centri dedicati alla vendita che siano in grado di garantire la massima qualità dei prodotti, ma anche un'ampia possibilità di scelta, in modo tale da poter individuare il modello più in linea con le proprie esigenze estetiche e funzionali. Se il giardino è completamente da arredare o da rinnovare, si consiglia di effettuare l'acquisto di tutti gli elementi d'arredo principali in contemporanea, in modo tale da poter dare vita ad uno spazio unitario e dal carattere omogeneo. In caso contrario, sarà comunque possibile integrare l'ambiente con successivi acquisti, senza però avere la totale certezza di poter individuare modelli in linea con gli elementi per esterni già acquistati. Uno stile variegato potrà comunque valorizzare lo spazio esterno, grazie all'introduzione di elementi scelti con cura e buon gusto, selezionati anche in base alle caratteristiche dello spazio nel quale andranno inseriti.


Arredo esterno: Consegna e assistenza

Per quanto riguarda l'acquisto di mobili da esterno di grandi dimensioni, di notevole peso o ingombro o che richiedono particolare installazione, la soluzione più indicata è quella di affidarsi ai servizi di trasporto, montaggio e installazione messi a disposizione dal punto vendita: in questo modo si avrà l'assoluta certezza di un lavoro eseguito con la dovuta precisione e professionalità, perfettamente sicuro e con tutta la comodità garantita dalla consegna direttamente a casa. Per essere certi di rimanere entro il proprio budget disponibile però è meglio informarsi adeguatamente circa il costo dei vari servizi, che può variare notevolmente da punto vendita a punto vendita oppure essere compreso nell'offerta commerciale relativa all'elemento d'arredo che si ha intenzione di acquistare. Questi elementi vengono solitamente meno in caso di acquisto di elementi d'arredo di seconda mano oppure acquisiti effettuati tramite il web. Discorso simile anche per le condizioni di garanzia e assistenza, a meno non si effettui la transazione contattando direttamente la ditta produttrice. L'acquisto online, in linea generale, è consigliabile per coloro che già hanno un'idea relativa al tipo di prodotto che si desidera acquistare, dal momento che in caso di acquisto a distanza viene meno la possibilità di valutare dal vivo i singoli elementi d'arredo.



commenti

Nome:

E-mail:

Commento: