Tisane depurative

Introduzione

Soffrite di acne, gonfiori addominali, pallore e stanchezza? Se la risposta è sì il vostro organismo potrebbe aver accumulato nel tempo sostanze tossiche che vanno adeguatamente eliminate. Quando errate abitudini alimentari e di vita fanno accumulare nell’organismo delle sostanze di scarto, allora si parla di tossine. Le tossine sono sostanze che non dovrebbero essere presenti nel nostro organismo. Queste tossine si formano a causa di alimenti troppo elaborati, ma anche per assunzione di farmaci o per fumo di sigaretta. Anche l’aria inquinata che respiriamo contribuisce a far penetrare nel nostro organismo le tossine. In genere le tossine da inquinamento sono rappresentate da metalli pesanti, mentre un’alimentazione troppo ricca di grassi e zuccheri potrebbe appesantire il fegato. L’eccesso di carne ad esempio, provoca un aumento dell’acidità del nostro corpo. Altre tossine si possono accumulare a causa della stitichezza o della ritenzione idrica. L’accumulo di tossine viene quasi sempre segnalato da sintomi quali acne, gonfiori, mal di testa e colorito spento. Esistono anche le tossine batteriche, ma in questo caso si sconfina nella patologia medica. Le tossine ambientali ed alimentari si possono, invece, smaltire con l’assunzione di un noto rimedio erboristico: la tisana.
mal-di-testa_zps3821c27b


Caratteristiche

tisanadepurativa_zps528b5492 La tisana depurativa è composta da un’infusione di erbe con riconosciute proprietà depurative. Le erbe vengono aggiunte a un pentolino d’acqua bollente e lasciate in infusione per circa dieci, quindici minuti. Trascorso questo tempo, si procede a filtrare l’infusione ed a metterla in una tazza per berla a sorsi. L’assunzione delle tisane depurative è una sana e piacevole abitudine da seguire in particolari momenti dell’anno o quando si manifestano particolari condizioni fisiche che segnalano l’accumulo delle tossine. Solitamente, ci si accorge di avere una pelle spenta e dei brufolini, nei cambi di stagione. Il passaggio dall’inverno alla primavera ad esempio è uno di quelli che richiede proprio l’assunzione delle tisane depurative utili a smaltire le tossine accumulate con l’alimentazione e la vita sedentaria della stagione fredda.

  • Tisana depurativa

    Tisana depurativa L Una vita sedentaria ed una scorretta alimentazione possono appesantire il nostro organismo e far comparire dei disturbi all'apparato gastrointestinale, con conseguenti gonfiori addominali. L'Istituto
  • Tisana l'angelica

    Confezione tisana Rilassante Niente di meglio di una bella tazza di camomilla per ritrovare un senso di pace e tranquillità. Lo sa bene l'Istituto Erboristico l'Angelica che propone la Camomilla mixata ad altre erbe officinali cr


Come scegliere

In commercio esistono tantissimi filtri contenenti erbe adatte alla preparazione di tisane depurative. Nella scelta delle erbe bisognerà fare attenzione agli obiettivi che si vogliono raggiungere ed ai fastidi che l’accumulo di tossine ha procurato al nostro organismo. Se ci si accorge di avere dei brufoli sul viso, potrebbe trattarsi di problemi al fegato o all’intestino. La pelle spenta potrebbe essere un chiaro segno dell’accumulo di nicotina. La stipsi potrebbe anche provocare mal di testa e gonfiore addominale, un’alimentazione troppo ricca di sale potrebbe essere responsabile della ritenzione idrica. Ogni tisana depurativa dovrà dunque contenere delle miscele di erbe mirate al problema che si vuole risolvere. In erboristeria si potranno dunque trovare tisane depurative per il fegato, per la stipsi, per la ritenzione idrica e per i gonfiori di stomaco.


Erbe per tisane depurative

Le erbe con effetto depurativo sul nostro organismo e con proprietà benefiche per i disturbi che abbiamo segnalato al paragrafo precedente sono: le foglie di tè verde, la parte aerea dell’equiseto, il rizoma della curcuma, la radice e l’estratto di tarassaco, il frutto del cardo mariano, il frutto del sambuco e le foglie di ortica. Ognuna di queste erbe o parti di esse, combinate tra loro, possono agire su specifiche condizioni fisiche provocate dall’accumulo di tossine nell’organismo. Ad esempio, la tisana di tarassaco e curcuma riduce le fermentazioni intestinali ed i gonfiori di stomaco. Nel processo di depurazione conta molto la sinergia delle varie erbe, che combinate tra loro possono determinare diversi effetti benefici sempre a sfondo depurativo. Il carciofo, il rosmarino, il tarassaco e il cardo mariano hanno effetti benefici sul fegato. La bardana è utile per tisane depurative che combattono l’acne e la pelle grassa. L’ortica stimola la digestione ed ha anche effetti antistanchezza, la cicoria stimola la motilità intestinale, stessi effetti anche per la genziana. Tutte queste erbe, da sole o in combinazione tra loro, vengono usate dagli erboristi per preparare tisane depurative.


Controindicazioni

La preparazione delle tisane depurative non va mai affidata al fai da te. È, infatti, molto pericoloso raccogliere delle erbe e miscelarle tra loro per preparare delle tisane. Solo i medici erboristi conoscono i corretti dosaggi delle erbe per tisane. Ecco perché ogni tisana va preparata acquistando i filtri delle erbe in erboristeria o in farmacia. Alcune tisane depurative, come quelle al tè verde, si possono trovare anche al supermercato. Il loro costo è abbastanza accessibile e non supera i sei euro. Le tisane depurative vanno evitate se si è allergici ad alcune piante e se si soffre di malattie epatiche, renali, di ulcera gastrica o di altre affezioni che richiedono il ricorso alle terapie mediche.


Tisane depurative: Uso

Le tisane depurative si preparano aggiungendo il filtro delle erbe in una tazza di acqua bollente, preferibilmente coperta con coperchio per preservare il sapore ed il profumo della bevanda. Dopo circa cinque, dieci minuti, il filtro avrà rilasciato i suoi principi attivi e la tisana si potrà bere a sorsi, sia calda che con ghiaccio. La dose consigliata è di due tazze di tisana al giorno. La tisana si può dolcificare a piacere. I filtri delle tisane in commercio vengono spesso arricchiti da altre sostanze vegetali che ne migliorano il sapore. Questi ingredienti sono i fiori di camomilla, le scorze d’arancia, il limone e il pompelmo.



commenti

Nome:

E-mail:

Commento:


13:46:23 -
rosaria - commento su Tisane depurative
tisane per noi