Bouganville come curare

Annaffiatura e terreno di coltura della Bouganville

La Bouganville non ha particolari esigenze di annaffiatura. La pianta, comunque, va irrigata con frequenza nel periodo estivo, con quantitativi d'acqua adeguati al livello di temperatura, mentre abbisogna di annaffiature molto sporadiche con l'arrivo dell'autunno. La Bouganville soffre molto i ristagni idrici: l'asfissia della pianta e il marciume radicale si evincono dall'ingiallimento delle foglie e dalla mancanza di fioritura. Il terreno che garantisce la salute della pianta è quello fertile e ben drenato. La Bouganville tollera bene la salinità del terriccio, ma non il calcare e meno ancora l'eccessiva umidità. E' una pianta che ama il caldo e va esposta al sole; d'inverno, va riparata con gli appositi teli da giardinaggio e le radici vanno coperte con del tessuto non tessuto traforato.
bouganville fiorite

Newcomdigi Pianta Gancio Portavasi da Esterno Portapiante Porta Pianta da Interno Portafiori con Anello Metallico Plant Hanger Decorazioni di Giardino e Balcone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
(Risparmi 19€)


Coltivazione e cura della Bouganville

Bouganville La riproduzione della Bouganville avviene con la tecnica del taleaggio, ossia prelevando un ramo di circa un anno dalla pianta madre. La radicazione della talea si completa in 3 settimane, purché essa sia collocata in un luogo con una temperatura costante di 20° C e in un terreno di coltura fatto da torba mescolata a sabbia. Il taleaggio può avvenire anche nel periodo di riposo della pianta, sempre rispettando le indicazioni su temperatura e substrato di crescita. La potatura della Bouganville deve avvenire a febbraio, ossia prima della sua ripresa vegetativa. Quest'operazione si effettua tagliando i rami secchi e sfoltendo la chioma della pianta, nonché rimuovendo anche parte dei germogli (meno di un terzo) per far sì che la crescita della Bouganville si concentri su pochi ma rigogliosi getti.

  • bouganville fiori La pianta di cui parliamo in questo articolo si presta forse ad alcuni equivoci di pronuncia, ma non ad equivoci di coltivazione o di effetti ornamentali. Quelli sono e saranno sempre innegabili ed in...
  • Il caratteristico fiore bianco della bouganville racchiuso da coloratissime brattee La Bouganville (o Bougainvillea) è una pianta della famiglia delle Nyctaginaceae, originaria del Sud America, in particolare del Brasile. Il suo habitat naturale sono gli ambienti molto caldi dove viv...
  • Splendida immagine di buganville in fiore, dal classico colore fucsia La bouganville è un arbusto rampicante sempreverde, spesso spinoso, caratterizzato da fioriture spettacolari che a seconda della varietà possono essere bianche, lilla, arancione o gialle ma quelle sic...
  • rampicanti Le piante rampicanti hanno la caratteristica di crescere espandendosi molto, sia in larghezza che in altezza. Il loro apparato fogliare e i rami, durante il ciclo vegetativo, si arrampicano letteralme...

Rincospermum Falso Gelsomino Pianta in vaso di Rincospermum Falso Gelsomino - 40 Piante in vaso 7x7

Prezzo: in offerta su Amazon a: 63,99€


Bouganville concimazione

concimazione bouganville La Bouganville va concimata ogni 2 o 3 settimane, in generale, e settimanalmente durante la stagione della fioritura. La concimazione va interrotta nel periodo di riposo della pianta. Si può optare per un composto solido o per un fertilizzante liquido, purché si tratti di prodotti indicati per le piante fiorite e, in particolare, ricchi dei principali microelementi necessari per la crescita della pianta (calcio, rame, magnesio, zinco), nonché di potassio e fosforo, ma con bassi livelli di azoto. Assicuratevi di acquistare un prodotto organico buono e ben bilanciato: potete scegliere anche i concimi granulari a lento rilascio, tarando di conseguenza gli intervalli della loro somministrazione. I concimi liquidi vanno diluiti nell'acqua di irrigazione, utilizzando dosaggi inferiori a quelli indicati nella confezione del prodotto.


Bouganville come curare: Malattie e parassiti della Bouganville

malattie bouganville La Bouganville può essere colpita dagli afidi. Questi, succhiando la linfa della pianta, creano uno strato appiccicoso che attira le formiche e favorisce la crescita di muffe. Inoltre, le afidi sono portatrici di virus molto pericolosi per la pianta: uno di questo è il virus del "mosaico" che causa la maculatura delle foglie, la crescita di germogli deformi e il blocco della fioritura. In questi casi, è necessario intervenire subito con insetticidi ad ampio spettro. Le larve di alcuni lepidotteri, così come le chiocciole e le limacce, sono ghiotte delle foglie di Bouganville. Questi parassiti vanno allontanati con appositi prodotti repellenti, ma funzionano benissimo anche i rimedi naturali, come cospargere il terriccio vicino alla Bouganville con fondi di caffè, pezzetti di gusci d'uovo o sabbia di fiume.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO