Origano raccolta

Giardinaggio. Origano: perché coltivarlo

Oggi parleremo dell'origano (Origanum), pianta aromatica assai conosciuta perché originaria dei paesi mediterranei. Appartenenti alla famiglia delle Lamiaceae, esistono al mondo circa una cinquantina di specie diverse di origano, un'erbacea perenne che cresce spontanea in luoghi aridi e assolati. A causa delle sue preziosissime e innumerevoli virtù sia aromatiche che medicamentose, oggi l'origano viene coltivato in moltissimi giardini. Tra le sue caratteristiche meno note vi è il fatto d'essere un ottimo repellente per le formiche. Le sue foglioline, che emanano un profumo inconfondibile quanto gradevole, infatti, se "disseminate" per terra allontanano gli insetti. Ottimo per insaporire e profumare i nostri piatti, l'origano è un antiossidante eccellente, ricco di vitamine A, B ed E e di sali minerali. Tra questi: calcio, potassio, magnesio e ferro. In altre parole, siamo davanti a un vero e proprio elisir della salute. Per questa ragione, quindi, sia che viviate in campagna e abbiate un giardino, sia che abbiate a disposizione solo un balcone in città vi consigliamo di ricavarvi un piccolo spazio in cui coltivare questa pianta erabacea perenne.
origano in giardino

Battle - Semi Ecologici Origano (750 Semi - Bio)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,67€


Coltivazione dell'origano come procedere

origano L'origano è una pianta versatile, che può essere coltivata facilmente sia nell'orto che in vaso. Amante del sole e delle temperature miti, l'origano non richiede molto impegno e cura nella coltivazione. Si adegua con facilità a qualsiasi tipo di terreno ben drenato e non "sopporta" assolutamente i ristagni d'acqua. Se volete cimentarvi con la coltivazione di questa pianta dovete ricordare questo piccolo accorgimento. L'origano fiorisce tra settembre e ottobre, ma può essere colto durante tutto l'anno staccandone con delicatezza dai rami le piccole foglie, o addirittura tagliandone direttamente un ramo con le infiorescenze. Se si ha necessità di conservare l'origano, il momento migliore per la sua raccolta è quello precedente all'apertura dei fiori. Fate molta attenzione però, perché per la conservazione è comunque necessaria l'essiccazione. A quest'ultima si procede riunendo e legando i rametti d'origano, che dovranno essere appesi a testa in giù per poi essere sistemati in luogo fresco e arieggiato. Le sommità fiorite, che trovano impiego nelle tisane grazie alle proprietà fitoterapiche dei fiori, possono essere raccolte tra giugno e agosto.

    Battle - Semi Aromatici Origano (Semi - 40Cm)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,55€


    Malattie e parassiti dell'origano

    origano L'origano non è noto solamente per le sue virtù aromatiche e per le sue proprietà medicamentose. L'aromatica è infatti molto famosa anche per il suo non essere facilmente soggetta alle malattie e agli attacchi da parte dei parassiti. Ad ogni modo, nei pochi casi in cui questi attacchi si verificano, l'origano diventa preda di cicaline e afidi. Anche in queste situazioni, la pianta in questione non ha bisogno di grandi cure. E' proprio per questa ragione che nell'origano malattie e attacchi di funghi e parassiti sono rarissimi. In ogni caso, quando si verificano le aggressioni da parte di afidi è sempre possibile curare facilmente la pianta aromatica con prodotti specifici per la cura delle piante aromatiche. Tuttavia, il vero pericolo per l'origano sono i ristagni d'acqua che potrebbero portare le radici a marcire.


    Origano raccolta: Raccolta origano per olio da massaggi

    origano per olio da massaggio Un valido motivo per il quale vale la pena coltivare l'origano è dato dalla possibilità di produrre in modo semplice e da casa un ottimo olio per massaggi. Quest'ultimo si estrae infatti facilmente dalle foglioline della pianta aromatica tramite distillazione, ma può essere prodotto anche mettendo in infusione le stesse foglie di origano dentro una tazza riempita di un olio base scaldato leggermente. Accanto alle foglie e all'olio base, per la preparazione dell'olio essenziale si renderanno necessari anche alcuni rametti. Non è ancora tutto. Oltre ad essere un ottimo prodotto per massaggi, infatti, l'olio di origano vanta notevoli proprietà antisettiche, antifungicide e antiparassitarie. Sono dunque numerosi e diversi i motivi per i quali può essere utile avere in casa questa pianta aromatica.


    • origano raccolta Il clima mediterraneo è l'ideale per l'origano, che cresce bene su diversi terreni. Le piante di origano hanno infatti u
      visita : origano raccolta
    • raccolta origano L’origano appartiene alla famiglia delle Labiate, al genere Origanum ed alla specie vulgare. È una pianta erbacea pere
      visita : raccolta origano

    COMMENTI SULL' ARTICOLO