Cocomeri

Coltivare cocomeri

Appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae e proveniente originariamente dall'Africa tropicale, il cocomero (o anguria) è una pianta annuale che può raggiungere un peso superiore ai 20 chilogrammi. I cocomeri maturano in climi piuttosto caldi e non necessitano, una volta seminati, di cure particolari. La semina avviene in primavera: occorrerà in primo luogo scegliere tra le tante varietà (come jubilee, charleston grey, congo, sugar baby e ice box) e se coltivare semi o piantine che possono essere acquistati presso vivai all'inizio della primavera. Nella scelta del terreno in cui piantare, occorre tener presente che i semi e le piantine necessitano di sole almeno sei ore al giorno e di ampio spazio, generando inizialmente viticci che si estendendono lateralmente. Necessitano inoltre di un terreno piuttosto assorbente e drenante. I semi dovrebbero germogliare dopo sette/dieci giorni dalla piantagione: occorrerà eliminare le prime piantine più deboli e innaffiare una volta al giorno.
Coltivazione dei cocomeri

Buttare decorativo Federe Fodera per cuscino Home Divano letto3D'anguria di simulazione dei cuscini cuscino, giocattoli di peluche, Round cocomeri ,45X45CM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39€


Semi di cocomero

I semi del cocomero Benchè generalmente scartati quando si consuma la polpa, i semi dei cocomeri sono, in realtà, ricchissimi di proprietà e sostanze nutritive come sali minerali (in particolare, calcio e magnesio) ma anche proteine, vitamine del gruppo B (come niacina che è la vitamina PP, l'acido folico, tiamina, ossia la vitamina B1 e riboflavina, ossia la vitamina B2) e acidi grassi essenziali (omega 6) che consentono di ridurre la pressione arteriosa. Piuttosto diffusa in Medio Oriente è la pratica di essicare, tostare e salare i semi dei cocomeri per mangiarli o di utilizzarli per preparare zuppe e minestre. I semi di cocomero hanno potenti proprietà diuretiche, lassative e depuranti. I benefici dei semi possono essere sfruttati non soltanto deglutendoli ma masticandoli lentamente.

  • Cocomero o anguria Quale sapore richiama alla mente l'estate più di quello del cocomero, o dell'anguria che dir si voglia? Ma oltre che freschi e dolcissimi, i cocomeri godono di molte proprietà benefiche e terapeutiche...

Nuovo Grande vendita 50pc / lot Trasporto libero, Impianti all'aperto semi di frutta geometriche semplici semi Piazza cocomeri, Summer Mix divertimento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


Sorbetto al cocomero

Sorbetto al cocomero Ricetta semplicissima, rinfrescante e assolutamente originale il sorbetto al cocomero può essere la conclusione ideale di un pranzo leggero o una merenda dissetante durante le calde ore di un pomeriggio estivo. Oltre ai cocomeri, serviranno soltanto, zucchero, acqua, il succo di un limone e 1 albume d'uovo. Basterà quindi tagliare a metà il cocomero ed eliminare la buccia, cercando di ricavare all'incirca 600 grammi di polpa, da cui saranno già stati tolti tutti i semi. Successivamente, bisognerà frullare la polpa con un mixer e passarla al setaccio. Nel frattempo, occorrerà procedere con la preparazione dello sciroppo per il quale sarà sufficiente mettere su di un pentolino 300 grammi circa di acqua con lo zucchero e portare ad ebollizione, quindi spegnere il fuoco, lasciarlo raffreddare e mettere sia lo sciroppo che la polpa in frigorifero per almeno un'ora. Unire quindi alla polpa lo sciroppo ed il succo di un limone. Per concludere, montare a neve l'albume ed unire al composto che andrà quindi versato in una gelateria e mantecato.


Cocomeri: Calorie del cocomero

Cocomero Perfetti non soltanto per rinfrescare le giornate estive ma anche per fare il pieno di sali minerali e vitamine, i cocomeri sono un frutto anche particolarmente leggero. Cento grammi di cocomero garantiscono un apporto calorico estremamente ridotto: soltanto 16 calorie. Ciò dipende dalla sua composizione che per oltre il 90% consiste di acqua e per lo 0.4% di fibre che lo rendono ideale per essere incluso all'interno di regimi alimentari ipocalorici. Il sapore molto dolce non dipende dalla presenza di zucchero quanto piuttosto da sostanze aromatiche che lo rendono particolarmente appetitoso. I cocomeri, inoltre, favoriscono le funzioni intestinali e diuretiche, svolgendo quindi un'azione depurativa e drenante. I semi, in particolare, possono svolgere un potente effetto lassativo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO