Cocomero o anguria

Proprietà e valori nutrizionali del cocomero

Quale sapore richiama alla mente l'estate più di quello del cocomero, o dell'anguria che dir si voglia? Ma oltre che freschi e dolcissimi, i cocomeri godono di molte proprietà benefiche e terapeutiche che li rendono alleati preziosi della nostra salute. Particolarmente leggeri e poco calorici (100 grammi di anguria contengono soltanto 16 calorie), i cocomeri sono composti per oltre il 90 percento da acqua e per lo 0.4% da fibre, cosa che li rende assolutamente perfetti per essere inclusi in regimi alimentari dietetici. Tra l'altro il sapore particolarmente dolce di questo frutto non dipende dalla presenza di zuccheri, quanto di sostanze aromatiche non caloriche. Il cocomero è peraltro ricchissimo di sali minerali (come fosforo, calcio, sodio, ferro e potassio) e di vitamine A, C, B1 e B2. Il licopene contenuto nel cocomero gli conferisce il suo colore rosso e lo rende perfetto per contrastare l'invecchiamento cellulare o per combattere infiammazioni. Il cocomero può essere un valido supporto per favorire l'idratazione della pelle, per abbassare la pressione sanguigna e per contrastare la stanchezza.
Cocomero o anguria

90 Semi di 6 Varietà di ANGURIA / COCOMERO e MELONE: ANGURIA GIGANTE AMERICANA CHARLESTON GRAY, ANGURIA SUGAR BABY, ANGURIA GIALLA; MELONE GIALLO CANARIO, MELONE VERDE PIEL de SAPO e MELONE RETATO del MAROCCO + Piccola Guida Coltivazione in Omaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€
(Risparmi 0,99€)


Ricette con il cocomero

Anguriata Tantissime sono le ricette proposte in rete per realizzare dessert o snack particolarmente rinfrescanti con il cocomero o anguria, tutte semplici da realizzare e velocissime. Tra i dolci perfetti per concludere un pranzo leggero, il sorbetto al cocomero è un'idea originale e freschissima, semplicissima da realizzare utilizzando soltanto zucchero, limone ed un uovo. Particolarmente raffinate ma sempre rapidissime da realizzare sono la granita di anguria, fragoline di bosco e Vodka che propone un dessert particolarmente profumato e leggero, oppure l'anello di gelatina di cocomero al moscato. Per chi vuole invece chiudere un pasto o preparare una merenda in modo ancora più leggero, l'anguriata è un modo originalissimo per gustare tutta la frutta di stagione: basterà acquistare un cocomero abbastanza grande, tagliarlo a metà , scavarlo e riempirlo di tutta la frutta a disposizione. Per un tocco molto brioso, si può aggiungere il succo di limone, di arancia, zucchero e vino moscato.

    110 SEMI DEI 9 GIGANTI DELL'ORTO: 10 SEMI di ZUCCA GIGANTE ATLANTIC GIANT + 10 SEMI di ANGURIA GIGANTE CHARLESTON GRAY + 10 SEMI di POMODORO GIGANTE ITALIANO + 10 SEMI di PEPERONCINO LONG CAYENNA ROSSO + 10 SEMI di BASILICO GIGANTE + 10 SEMI di CAROTA GIGANTE + 10 SEMI PEPERONCINO DA RIPIENO GIGANTE CHERRY BOMB + 20 SEMI RAVANELLO ROSSO GIGANTE + 20 SEMI SPINACIO GIGANTE D'INVERNO + PICCOLA GUIDA ALLA COLTIVAZIONE DI OGNI SINGOLA VARIETÀ

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€
    (Risparmi 0,09€)


    Come coltivare il cocomero

    Coltivare il cocomero Appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae ed originario delle zone del'Africa tropicale, il cocomero è una pianta che può raggiungere anche i 20 chilogrammi di peso e che può essere coltivata senza cure particolarmente complesse. Generalmente la semina avviene a primavera e, idealmente, sarebbe opportuno preparare il terreno provvedendo alla vangatura (ad una profondità di 25-30 cm) nei mesi invernali (novembre-dicembre). Altrimenti, si può vangare il terreno almeno due settimane prima della semina. Al momento della semina è opportuno fertilizzare il terreno con del concime. Nella scelta del terreno in cui piantare, occorre tener presente che i semi e le piantine necessitano di sole almeno sei ore al giorno e di ampio spazio, generando inizialmente viticci che si estendendono lateralmente. Necessitano inoltre di un terreno piuttosto assorbente e drenante. I semi dovrebbero germogliare dopo sette/dieci giorni dalla piantagione: occorrerà eliminare le prime piantine più deboli e innaffiare una volta al giorno.


    Cocomero o anguria: Proprietà dei semi di cocomero

    Semi di cocomero Normalmente scartati quando si gusta la polpa del cocomero, i semi di questo frutto sono in realtà ricchissimi di sostanze nutritive e proprietà terapeutiche che li rendono un alimento particolarmente prezioso. Ricchissimi di vitamina E, questi semi possono rivelarsi un valido aiuto nella lotta ai radicali liberi, nel favorire la circolazione del sangue e combattere la stanchezza. I semi contengono inoltre moltissimi sali minerali (in particolare, calcio e magnesio) ma anche proteine, vitamine del gruppo B (come niacina che è la vitamina PP, l'acido folico, tiamina, ossia la vitamina B1 e riboflavina, ossia la vitamina B2) e acidi grassi essenziali (omega 6). I semi svolgono una moderata azione diuretica, lassativa, antiossidante ed energetica (contengono infatti 557 calorie ogni 100 grammi).


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO