Recinzioni

Delimitare gli spazi può essere un modo per rendere più personale il proprio giardino; altre volte invece si tratta di una vera necessità, legata a questioni di privacy e sicurezza. Qualunque sia la ragione per la quale si sceglie di porre confini e recinzioni, è importante ricordare che anche la recinzione stessa diverrà un elemento estetico importante, in grado di influire in modo anche preponderante sull'aspetto globale dello spazio esterno. Se elegante e di qualità, la recinzione può persino rivelarsi un elemento decorativo atto a valorizzare l'intero spazio che si trova al suo interno. Le recinzioni possono essere utilizzate sia per delimitare la proprietà e creare un confine visibile con il suolo pubblico o le vicine proprietà, sia per creare più spazi separati all'interno del proprio giardino. E' particolarmente diffusa la pratica di suddividere, ... continua

Articoli su : Recinzioni


1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • Recinzioni da giardino in legno

    Recinzioni da giardino in legno Le recinzioni in legno sono ampiamente utilizzate per definire gli spazi, la propria proprietà da quella dei vicini e sono estremamente facili da installare
  • Recinzioni in ferro

    Recinzione in ferro Il ferro è un materiale molto utilizzato in edilizia e la maggior parte delle case optano per questo tipo di materiale per la realizzazione di cancelli e recinzioni per la propria casa
  • Staccionate

    Staccionata Eleganti e decorative, le staccionate possono impreziosire l'intero terreno creando una gradevole delimitazione. Sul mercato, tipologie per tutti i gusti!
  • Recinzioni in pvc

    Recinzioni in pvc Molti sono i materiali utilizzabili per dare vita a recinzioni per il giardino: si va dal legno, ins
  • Recinzioni prefabbricate

    Recinzioni prefabbricate Le recinzioni prefabbricate sono strutture di grande diffusione perché rivelano caratteristiche che
  • Recinzioni in cemento

    Recinzioni in cemento Per delimitare il proprio giardino si può far ricorso a diversi tipi di soluzioni, che si distinguon
  • Recinzioni per cani

    Recinzioni per cani Cani di grandi dimensioni o che comunque non possono essere tenuti all’interno dell’abitazione, poss
  • Recinzioni prezzi

    Recinzioni prezzi Delimitare il proprio spazio esterno è una vera e propria necessità, da coniugare con le esigenze es
  • Recinzioni per giardini

    Recinzioni per giardino Nonostante la continua ricerca di materiali dalle prestazioni insuperabili, il legno resta un caposa
  • Costruire un recinto

    Recinto costruito in legno Il recinto è una costruzione indispensabile per delimitare le aree e per ottenere sia una maggiore sicurezza che un livello più alto di privacy. I materiali più impiegati per la realizzazione 'fai da
  • Modelli di recinzioni in legno

    Recinzione in legno Il legno è un materiale veramente duttile: nel fai da te per il giardino lo si può utilizzare in infiniti modi (per realizzare tavoli, sedie, gazebi, recinzioni, ecc). Non si tratta solo di risparmiar
  • Pali per recinzioni

    Pali per recinzioni in legno Garantire sicurezza e protezione al proprio terreno è una vera e propria necessità, per evitare intr
1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , con piccole o grandi recinzioni, la parte di giardino 'da vivere', nella quale accogliere amici ed ospiti, da quella destinata alle coltivazioni o adibita ad orto. Qualsiasi sia la destinazione d'uso, la recinzione va scelta con cura ed attenzione sia per quanto riguarda l'aspetto estetico, sia per quanto riguarda le caratteristiche tecniche del materiale, che deve poter resistere e mantenersi in buono stato per molto tempo. La recinzione viene posta, infatti, nel terreno o su basi in cemento, con modalità tali da renderla stabile nel tempo, nonostante l'esposizione agli agenti atmosferici: si tratta dunque di strutture non di semplice rimozione, il cui posizionamento va valutato con attenzione. Accanto alla semplice funzione di delimitare gli spazi, la recinzione può avere anche altri scopi: innanzitutto decorativo, come appena detto, ma anche di riparo dal sole, per creare piccole zone d'ombra nelle quali rilassarsi anche nel corso delle giornate più torride, oppure per riparare alla vista, garantendo la totale privacy e riservatezza per le persone che sostano all'interno del giardino (funzione particolarmente gradita da coloro che posseggono piscine all'aperto, ad esempio). La recinzione, nel rispetto delle normative vigenti, può essere anche utilizzata come base di sostegno per piante e fiori rampicanti, in modo tale da creare un confine colorato e dall'aspetto naturale, o ancora essere arricchita con fioriere pensili, magari lungo tutto il perimetro ad intervalli regolari, in modo tale da creare un ulteriore motivo decorativo e fortemente simmetrico che percorra tutto il giardino.Individuare il modello di recinzione più adatta alle proprie esigenze non è sempre operazione semplice: sul mercato sono presenti infinite varietà di recinzioni, che si differenziano per materiali, dimensioni, forma costitutiva e perfino andamento delle linee. In questo caso l'aspetto estetico riveste particolare importanza nella scelta: la recinzione è una struttura a carattere fisso, che può cambiare il volto del giardino e perfino dell'abitazione stessa. Sia dall'interno che dall'esterno, la recinzione deve poter essere considerata elemento di pregio e valorizzante. E' possibile dunque scegliere la recinzione in modo tale che presenti motivi corrispondenti a quelli di altre parti del giardino, oppure in materiali che richiamino quelli dell'arredamento dello spazio verde o ancora delle finiture della casa. Allo stesso modo, se si decide di optare per una recinzione colorata, essa potrebbe risultare più elegante se corrispondente a colori predominanti del giardino o delle pareti esterne dell'abitazione, oppure il colore può essere scelto in tinte che creino contrasto, senza però scadere nel cattivo gusto. Anche le dimensioni dei pannelli che compongono la recinzione vanno valutate con estrema cura, non soltanto per fattori estetici. Innanzitutto, occorre distinguere tra recinzioni installate per ragioni di sicurezza e recinzioni più decorative o con il solo scopo di delimitare il territorio. nel primo caso, la recinzione dovrà naturalmente essere alta e robusta, mentre nel secondo può anche essere costituita da pannelli di bassa altezza e dall'andamento leggero. Recinzioni particolarmente alte e composte da pannelli totalmente chiusi garantiscono la massima riservatezza, ma possono rendere opprimente e perfino buio uno spazio particolarmente ristretto. Solitamente le recinzioni sono realizzate tramite l'utilizzo di pannelli prefabbricati: questo significa che è sufficiente prendere le dovute misurazioni per poter acquistare il numero di pannelli necessari a dare vita ad una recinzione delle corrette dimensioni. I vantaggi sono molteplici: su tutti, quelli di poter intervenire, in caso di danneggiamento, sul pannello interessato, per riparazioni o sostituzioni; anche il trasporto dei pannelli risulta più agevole, così come la messa in posa. Sulla scelta influisce infine il tipo di materiale, che a sua volte può determinare diverse caratteristiche riguardanti il costo, l'aspetto estetico, la resistenza e la manutenzione.La scelta del materiale deve essere valutata attentamente, in quanto ogni materiale offre caratteristiche tecniche ed estetiche diverse. Le recinzioni più comuni sono quelle realizzate in legno, in ferro o in alluminio; ciò non impedisce, naturalmente, la scelta di materiali più particolari, magari proprio per richiamare elementi già presenti nello spazio verde o le finiture dell'abitazione. La recinzione avrà infatti un gradevole valore aggiunto, dal punto di vista estetico, in particolare se il materiale e l'aspetto si riveleranno in linea con altri elementi già fortemente presenti nello spazio, in modo tale da creare richiami e situazioni di continuità. In particolare, la recinzione dovrebbe presentare materiali e, meglio ancora, motivi in comune con i cancelli che verranno posti in posizioni attigue. Dei materiali a disposizione, il legno è quello che conferisce un aspetto più semplice e naturale alla recinzione: spesso viene lasciato del suo colore naturale, con le venature in vista, e scelto di una tonalità che richiami quelle presenti in maggioranza nel giardino. Ad ogni modo, indipendentemente dalla scelta cromatica relativa al legno, il materiale viene accuratamente trattato per renderlo idrorepellente. L'umidità e l'acqua piovana, altrimenti, potrebbero causare deformazioni che con il tempo andrebbero a rovinare la struttura. Allo stesso modo, il ferro offre eleganza e maggiore possibilità di decoro e personalizzazione, ma occorre assicurarsi del suo stato di conservazione nel tempo perchè la ruggine potrebbe causare indebolimenti strutturali sui quali intervenire tempestivamente. Entrambi i materiali, dunque, richiedono manutenzione con il passare del tempo, ma possono garantire, in linea con le corrette operazioni di conservazione, una durata pressoché illimitata. Una valida alternativa ai pannelli prefabbricati in ferro è costituita dalle recinzioni in ferro battuto, che possono venire realizzate anche su misura, seguendo gli espliciti desideri del cliente. Iniziali o motivi rappresentativi possono così essere riprodotti lungo tutta la recinzione, studiata per avere una linea elegante e perfettamente adatta al giardino presso il quale verrà installata. Il ferro battuto, infatti, proprio grazie alla particolare tecnica di lavorazione, presenta caratteristiche di grande malleabilità, per un prodotto finale dalle decorazioni elaborate e ricercate. Recinzioni più economiche, magari per suddividere porzioni diverse del giardino, possono essere realizzate in pvc, materiale di grande resistenza che non necessita di particolare manutenzione, pur se dalla resa estetica meno ricercata.Una volta stabiliti i principali criteri e le caratteristiche che deve avere la recinzione desiderata, è bene effettuare l'acquisto presso un centro di fiducia, che possa garantire per la qualità dei materiali. Allo stesso tempo, data la grande varietà di prodotti e varianti esistenti sul mercato, è bene poter prendere visioni di diversi modelli, per poter scegliere quello in grado di unire al meglio ogni esigenza di costo, resistenza, stabilità ed estetica. Al momento dell'acquisto occorre inoltre avere già chiare le misure e il posizionamento della recinzione all'interno del proprio giardino, per evitare di acquistare i pannelli in numero superiore al necessario o, peggio, in numero non sufficiente. Per quanto riguarda il posizionamento della recinzione, vi sono diverse opzioni possibili: la recinzione può infatti essere messa in posa direttamente nel terreno, assicurandosi che i pannelli siano ad una profondità tale da mantenersi stabili e resistenti nel tempo, oppure si può optare per piccole recinzioni in muratura, mattone, pietra o altro da realizzare come sostegno per la recinzione vera e propria: in tal caso la messa in posa risulterà ancor più definitiva, e certamente elemento stabile anche se di meno semplice rimozione. Dal momento che si tratta di operazioni importanti, legati alla sicurezza stessa della recinzione e del giardino, è bene che le operazioni vengano effettuate da personale tecnico specializzato: a tal proposito, è possibile informarsi prima dell'acquisto, presso il punto vendita prescelto, per accertarsi che effettivamente venga messo a disposizione il servizio, compreso quello di trasporto dei vari pannelli che andranno a comporre la recinzione. Presso il punto vendita è inoltre importante informarsi riguardo alle operazioni di manutenzione necessarie per il materiale prescelto, al fine di evitare qualsiasi forma di danneggiamento precoce. E' importante, infine, chiarire le condizioni di garanzia e supporto offerte sia dalla ditta produttrice sia dal punto vendita, per evitare, in seguito, qualsiasi spiacevole sorpresa. Inizia, a partire da oggi, il tuo processo formativo per quanto concerne un elemento non trascurabile per l’arredamento del tuo angolo verde. Solo attraverso la consulenza di questa nuova sezione, più in particolare, avrai la possibilità di scegliere sempre in piena consapevolezza l’alternativa che si addice maggiormente alle tue esigenze.

Il nostro scopo, infatti, è quello di farti individuare le caratteristiche di ciascuna tipologia di prodotto, scoprendo sfaccettature a proposito delle recinzioni in ferro e in legno. Il tutto, però, senza disdegnare una parentesi a proposito della loro vendita, al fine di farti individuare i trend attuali riguardanti i loro prezzi. Ti aspettiamo all’interno della sezione.