Giardiniere

Giardiniere

Chi esercita questa professione è specializzato nell'impianto e nella cura dei giardini. E' una professione vera e propria che richiede la conoscenza dei fiori, delle piante, dei terreni e delle caratteristiche intrinseche di ognuno di loro. Inoltre è richiesta la conoscenza delle malattie che colpiscono fiori ed alberi e le loro cure. Il giardiniere ha il delicato compito di essere "il regista" di quell'immenso palcoscenico che è la natura, dosando sapientemente l'effetto scenico con la tecnica pura. Principalmente ne esistono due diverse tipologie: il giardiniere professionista che è chi lavora principalmente su situazioni già esistenti e prende in cura parchi, giardini, verde pubblico e si occupa della loro manutenzione oppure il giardiniere progettista che si occupa soprattutto della progettazione e della gestione delle aree verdi, dei giardini e dei parchi.
Un..giardiniere

FIXKIT Misuratore di Umidità, PH e Luce Relativa del Suolo, Aiuta Giardiniere o Piantatore a Coltivare Piante al Chiuso e all'Aperto, Senza Batterie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Il giardiniere e..la giardiniera

Antonietta de Pace, famosa Naturalmente il mestiere può essere svolto da uomini o donne, ma non tutti sanno che il termine giardiniera non è sempre stato il solo sostantivo femminile del termine: le donne appartenenti a questa società segreta, molto attiva nel nostro Risorgimento, venivano chiamate "le giardiniere" per l'abitudine, appunto, di riunirsi nei loro giardini. Erano suddivise in Apprendiste e Maestre, quest'ultimo ruolo era più operativo ed impegnativo, con le donne che erano autorizzate a portare un pugnale tra calza e giarrettiera. Si riconoscevano fra di loro disegnando un semicerchio con la mano, toccandosi prima la spalla sinistra e poi la destra, con tre colpi battuti sul cuore, come finale. Molte, scoperte dalla polizia austriaca, vennero arrestate ed incarcerate.

  • Lavello da giardino Per tutti gli amanti del verde, il giardino è ancor prima che decorativo un luogo da vivere appieno, nel quale trascorrere il proprio tempo libero e del quale prendersi cura. Ma prendersi cura del gia...
  • Esempio di vaso di legno fatto a mano I vasi in legno rappresentano una validissima alternativa a quelli interamente realizzati con la plastica o il cemento. Naturalmente ha delle caratteristiche diverse, ed è proprio questo che andremo a...
  • Mobili da giardino Il web si ritaglia ogni giorno spazio crescente nella quotidianità, divenendo strumento utile ed affidabile per compiere moltissime azioni differenti. Anche l’acquisto tramite il web si sta sempre più...
  • giardinaggio Il giardinaggio comprende tutti quei metodi di coltivazione delle piante ornamentali di un giardino privato. Questi metodi si rifanno a tecniche molto antiche e solo recentemente più avanzate e modern...

BLACK+DECKER A6158 - Catena di ricambio per sega da giardiniere a batteria GPC1800

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,28€


La professione

Agraria del Parco di Monza Ma come si fa per intraprendere questa professione? Si possono seguire vari percorsi formativi. Le Regioni, per esempio, permettono di acquisire una qualifica professionale frequentando corsi della durata di uno o due anni, promossi dalle Regioni stesse. Altra possibilità è frequentare la Scuola Agraria del Parco di Monza, un centro specializzato nel formare giovani professionisti del domani in ambito "verde": si impara il verde ornamentale, la sua progettazione e la conseguente gestione, sia in ambito pubblico che privato. Inoltre e qui siamo nella scuola secondaria di secondo grado, si può frequentare un Istituto Professionale - Settore Servizi - Indirizzo Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale oppure l’Istituto Tecnico - Settore Tecnologico - Indirizzo in Agraria e Agroindustria.


Giardinieri famosi

Gianfranco Giustina Alcuni giardinieri hanno influenzato l'epoca in cui hanno vissuto, come Lancelot Brown, architetto paesaggista inglese del settecento che creò quel particolare stile architettonico dei giardini e dei parchi che viene universalmente riconosciuto come "all'inglese". Fu incaricato dalla monarchia della sistemazione dei giardini reali di Windsor ed Hampton Court e finì per occuparsi di oltre 170 parchi, fra privati e Corona. Anche noi italiani abbiamo il nostro Lancelot Brown: si chiama Gianfranco Giustina, ha 59 anni e da 37 segue, per conto della famiglia Borromeo, i parchi dell’Isola Bella e dell’Isola Madre, sul Lago Maggiore. Il 10 aprile di quest'anno è stato insignito della Rhs Memorial Medal, un riconoscimento annuale che viene assegnato a livello mondiale alla persona che "ha più contribuito ai progressi delle conoscenze scientifiche nel giardinaggio".




COMMENTI SULL' ARTICOLO