Giardino

Quando irrigare il giardino

Per ottenere un buon giardino dovremo assicurarci di poterlo irrigare. Pertanto dovremo valutare la grandezza dell'area e, all'occorrenza, installare un impianto per l'annaffiatura automatica. Nei negozi di giardinaggio e nei reparti dei supermercati dedicati al fai da te si trovano dispositivi per la programmazione delle irrigazioni. Si tratta di accessori particolarmente utili che ci permettono di annaffiare durante le ore più indicate come la sera dopo che il sole è tramontato o la mattina presto, anche se non siamo presenti. Il miglior tipo di irrigazione è quello a pioggia. Dovremo fare molta attenzione durante la stagione estiva. L'acqua non dovrà mai mancare e dovremo evitare di annaffiare durante le ore calde del giorno perché i raggi solari a contatto con le goccioline potrebbero rendere gialla l'erba.
Vialetto giardino

Concime universale Crescita Miracolosa ml 750 [CRESCITA MIR]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,23€


Come curare il giardino

Piante giardino Il giardino deve essere curato costantemente. Periodicamente dovremo rimuovere le erbacce, sradicandole o utilizzando un prodotto diserbante selettivo specifico. In questo caso faremo molta attenzione agli animali domestici facendoci consigliare sul prodotto che, ingerito da cani e gatti, non provochi problematiche di salute. L'erba andrà tagliata con regolarità arrivando ad interventi settimanali nella stagione primaverile quando la crescita sarà naturalmente stimolata. Anche durante l'autunno non mancheranno i lavori da fare. Dovremo infatti rastrellare le foglie cadute dagli alberi. Per decorare il nostro giardino potremo seminare dei fiori e destinare delle aree a bordura o siepe. Le forme che daremo agli arbusti da giardino dovranno essere sempre mantenute, tenendo ordinata la chioma con le potature.

  • Irrigazione Per fare giardinaggio può bastare il materiale che si trova comunemente in cantina. Con la vanga e la zappa smuoveremo e lavoreremo la terra e con il rastrello rimuoveremo sfalci e sporcizia: niente d...
  • piante giardino Le piante da giardino comprendono tutte quelle specie vegetali e floreali che possono avere una particolare funzione decorativa per il nostro giardino. La scelta di queste piante va fatta in base alle...
  • la lantana camara La lantana camara viene anche definita la pianta dell'aurora, in alcune regioni viene anche chiamata falso geranio o salvia di montagna. La lantana camara appartiene alla famiglia delle Verbenacee e n...
  • Pianta lauroceraso Il lauroceraso ha necessità, durante il primo anno di sviluppo, di annaffiature costanti e regolari, ogni quindici giorni circa in primavera e in estate; è fondamentale che il terreno sia mantenuto um...

Domestico Set di BASILICO per la coltivazione, Basil Growing Kit, All-In-One Set, Vaso autoinnaffianti 13x13 cm, i semi, il substrato fresco pieno di nutrienti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,9€


Caratteristiche del terreno

Irrigazione giardino Il nostro giardino potrà crescere su un manto erboso già esistente. In questo caso sarà sufficiente sradicare le malerbe e seminare negli spazi vuoti se si renderà necessario. Oppure potremo realizzare un giardino in un area dove abbiamo portato della terra nuova. In questo caso dovremo occuparci prima di tutto del substrato, magari aggiungendo della sabbia che garantirà un maggiore drenaggio. Per l'erba non dovrebbe essere necessaria fertilizzazione ma nel caso si dubiti della fertilità dell'area potrebbe essere utile arricchire la terra, prima della semina, con un prodotto organico pronto. Dovremo evitare la formazione di pozzanghere cercando di tenere puliti gli scoli dell'acqua. In questo modo l'erba crescerà in maniera più uniforme e se abbiamo piantato degli arbusti non subiranno attacchi da pericolosi marciumi radicali.


Giardino: Clima ed esposizione

Giardino verde Un giardino perfetto può crescere sia in pianura che in collina, a tutte le latitudini d'Italia. Tuttavia i climi più temperati, senza stagioni invernali rigidissime e senza periodi estivi torridi, sono quelli più favorevoli. In primavera il nostro giardino raggiungerà il massimo dello splendore, regalando un impatto visivo caratterizzato da un verde uniforme. In estate, invece, dovremo porre particolare attenzione all'annaffiatura, per evitare la formazione di chiazze gialle. Il nostro giardino potrà essere attaccato da insetti e parassiti che potremo eliminare con prodotti specifici acquistabili online, nei negozi di giardinaggio o nei supermercati. Potrebbe essere utile recintare la zona per evitare che animali indesiderati rovinino il manto erboso. Sarebbe opportuno limitare l'accesso in modo che le persone utilizzino solo i camminamenti evitando di calpestare l'erba fresca.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO