Lavori di giardinaggio

vedi anche: Giardinaggio

I lavori di giardinaggio in primavera

La primavera il periodo in cui le piante iniziano a risvegliarsi dal lungo riposo vegetativo invernale. E' il momento per iniziare a preparare il terreno con una bella pulizia rimuovendo le infestanti, il fogliame secco, le piante morte e i residui di pacciamatura per impedire il propagarsi delle malattie e dei parassiti sopravvissuti all'inverno sotto il fogliame dell'anno precedente. I cespugli e gli arbusti vanno potati dai rami secchi o rovinati prestando particolare attenzione al fogliame, se è affetto da malattie fungine vanno rimossi anche i rami a terra per impedire la propagazione delle spore. Dopo la pulizia è il momento di concimare con stallatico maturo, humus di lombrico o concime granulare a lenta cessione, smuovendo il terreno per renderlo arieggiato e soffice con una leggera zappatura per favorire la crescita della nuova vegetazione. Nell'orto vanno rimosse le infestanti e le piante invernali a fine produzione, tranne le varietà tardive, e si può procedere con la vangatura, la concimazione e la semina e la messa a dimora delle nuove piantine. Se il clima è secco o con poche precipitazioni sarà necessario annaffiare.
I lavori di giardinaggio in primavera

Guanti Neoprene Specialist (punta delle dita ripiegabile) in Velcro da Easy Off Gloves - Ideale per equitazione, caccia, pesca, palestra, Pesistica, Giardinaggio, Fotografia e lavori in generale. Grandi EU 10 (extra grande)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€


I lavori di giardinaggio in estate

Annaffiare orto e giardino In estate i lavori di giardinaggio si concentrano sulle annaffiature, la potatura di piante e arbusti e il controllo degli insetti. Sarà necessario annaffiare abbondantemente il prato almeno ogni due giorni e falciarlo con le lame regolate alte in caso di siccità prolungata. Anche se è una pratica comune, annaffiare il giardino la sera può causare il propagarsi delle infezioni fungine. L'ideale è predisporre un impianto di irrigazione a goccia per evitare anche gli sprechi. Le rose, le siepi e gli arbusti vanno ripuliti dai fiori appassiti e dai rami secchi e concimati con fertilizzanti azotati, meglio ancora utilizzare la torba che limita il proliferare delle erbe infestanti e mantiene umido il terreno. Tenere sotto controllo le erbacce è l'impresa più ardua ma necessaria per impedire che le sementi vengano sparse per tutto il giardino, pronte ad infestarlo nella primavera successiva. Dopo la pioggia il terreno è più morbido e sarà più facile estrarre le radici. In estate le mosche bianche e gli afidi si moltiplicano ed è opportuno intervenire tempestivamente con prodotti dove possibile a basso impatto ambientale.

    Briers - Guanti rivestiti ed impermeabili, ideali per colture idroponiche e lavori di giardinaggio, taglia M

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,69€
    (Risparmi 0,04€)


    I lavori di giardinaggio in autunno

    Lavori di giardinaggio in autunno I lavori di giardinaggio in autunno prevedono gli ultimi trattamenti fitosanitari e l'eliminazione delle erbacce; se le temperature sono ancora miti potrebbe essere necessario annaffiare in caso di prolungata assenza di piogge. Con l'arrivo dei primi freddi è meglio proteggere le piante dagli improvvisi abbassamenti di temperatura nelle ore notturne con la pacciamatura del terreno, con paglia o corteccia, ricoprendo le aiuole e le coltivazioni nell'orto con gli appositi teli in bio-tessuto. Il terreno può essere preparato con la vangatura e la fresatura per la semina e i trapianti autunnali, concimando con il compost o altri fertilizzanti a prevalenza di potassio e azoto a lenta cessione. Il prato andrà regolarmente ripulito con la rastrellatura delle foglie cadute, l'autunno è inoltre il momento migliore per seminarlo o rigenerarlo e si può iniziare la potatura di cespugli e arbusti. In questo periodo e fino alle prime gelate è ancora possibile piantare le piante perenni e i bulbi da fiore, oltre a mettere a dimora rosai e arbusti. Nell'orto si possono seminare le varietà precoci di diversi tipi di ortaggi.


    Lavori di giardinaggio: I lavori di giardinaggio in inverno

    Lavori di giardinaggio in inverno A seconda della nostra zona climatica i lavori di giardinaggio in inverno sono dedicati alla protezione delle piante dalle gelate, quelle più sensibili andranno coperte e sarà necessario spostare al riparo le piante in vaso che ancora sono all'esterno.Se il nostro giardino è in una zona a clima mite è ancora possibile piantare le rose e gli altri arbusti a fioritura tardiva. Le rose innestate vanno protette dal gelo con la pacciamatura.Il prato nella stagione invernale è a riposo, ma va tenuto pulito dalle foglie cadute con il rastrello per evitare la formazione di muffe e funghi. In caso di gelate sarà bene evitare di calpestarlo. Le siepi sempreverdi, se la stagione non è particolarmente piovosa, avranno bisogno di qualche annaffiatura.Lavorando e concimando adeguatamente il terreno lo prepareremo per l'arrivo della primavera e il gelo farà la sua parte frantumando le zolle, rendendo così il suolo più friabile e adatto alle nuove radici delle piantine che, dopo il lungo riposo invernale, nasceranno finalmente in primavera.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO