Manutenzione del giardino

La manutenzione del giardino nei mesi invernali

L'inverno è la stagione più fredda dell'anno, temporalmente si presenta nei mesi più freddi dell'anno, compresi Dicembre, Gennaio e Febbraio; proprio in questo periodo il tempo per godersi il giardino non è dei migliori, ma alternativamente è parecchio adatto alla sua manutenzione. Un pilastro importantissimo del giardinaggio è il prato verde e la sua cura comprende delle semplici operazioni come l'arieggiatura, ovvero la rimozione delle foglie con un rastrello a denti larghi che si depositano ed impediscono al terreno di respirare, la concimazione con concime a rilascio graduale, per un corretto nutrimento, l'irrigazione, solitamente non necessaria ma in caso di siccità è bene irrigare evitando la formazione di ristagni, ed infine la rasatura, eseguita costantemente e cercando di tenere l'erba non troppo bassa, in modo da fornire una maggiore protezione dal freddo invernale.
Manutenzione del giardino

BSI 5367 - Kit per la manutenzione dei mobili da giardino in teak, con olio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,96€


Prendersi cura del giardino nei mesi più caldi

Attrezzatura per normale manutenzione L'estate è la stagione dove ci si può maggiormente godere le belle giornate, ma rappresenta anche un costante pericolo per il vostro personale spazio verde perché porta con sè il caldo e l'umido che possono nuocere a prati e piante. Per questo motivo è necessaria una maggiore attenzione ed un costante controllo, ma è anche il periodo adatto per potare le vostre piante e raccogliere i frutti delle precedenti semine. Le elevate temperature insieme al tasso di umidità, rappresentano l'ambiente ideale per la proliferazione di parassiti e funghi, in queste situazioni è importante identificare la grandezza delle colonie: se piccole vanno sorvegliate, se invece si presentano numerose bisognerà intervenire. Per i parassiti è consigliabile l'utilizzazione di rimedi naturali, come lo spray al peperoncino sulla superficie fogliare, per i funghi annaffiare al tramonto per regolare l'umidità.

  • Lavello da giardino Per tutti gli amanti del verde, il giardino è ancor prima che decorativo un luogo da vivere appieno, nel quale trascorrere il proprio tempo libero e del quale prendersi cura. Ma prendersi cura del gia...
  • Esempio di vaso di legno fatto a mano I vasi in legno rappresentano una validissima alternativa a quelli interamente realizzati con la plastica o il cemento. Naturalmente ha delle caratteristiche diverse, ed è proprio questo che andremo a...
  • Mobili da giardino Il web si ritaglia ogni giorno spazio crescente nella quotidianità, divenendo strumento utile ed affidabile per compiere moltissime azioni differenti. Anche l’acquisto tramite il web si sta sempre più...
  • giardinaggio Il giardinaggio comprende tutti quei metodi di coltivazione delle piante ornamentali di un giardino privato. Questi metodi si rifanno a tecniche molto antiche e solo recentemente più avanzate e modern...

Excalibur Foglio per Essiccatore Alimentsono Riutilizzabile, Anti-Aderente - Quantità 1 - ParaFlexx 35.6 cm X 35.6 cm essiccatore quadrato - Bucce di Frutta, Rollups, altro., Giardino, Patio, Manutenzione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,78€


Ulteriori tecniche da eseguire nella manutenzione estiva

Potatura del prato con il tagliaerba Una peculiarità estiva legata alla manutenzione del giardino è l'apporto idrico, che dev'essere eseguito al calar del sole, importantissimo per mantenere un'umidità corretta, che scongiurerà il verificarsi del rischio di siccità. Un' altra problematica ampiamente diffusa sono le erbacce infestanti, che devono essere rimosse alla radice per non permettere che esse derubino le altre piante del nutrimento quotidiano, per non parlare dello sgradevole effetto estetico, un ulteriore accorgimento è di eseguire questa procedura in seguito ad abbondanti precipitazioni, in relazione alla tenerezza della terra sottostante. Inoltre le coltivazioni piantate nei vasi possono seccare prima e invece gli arbusti a terra hanno bisogno di abbondante acqua in modo che le radici possano scavare in profondità ed evitare di bruciarsi col calore.


Manutenzione del giardino: Potatura, concimazione e prato che non si taglia

Idea per una composizione floreale in giardino La concimazione del terreno è un altro capitolo nella manutenzione del giardino, fornisce adeguatamente i nutrienti di cui il terreno ha bisogno per crescere più rigogliosamente. I concimi più adatti sono il letame, il cosiddetto pacciame, ottenuto da varie sostanze organiche come bucce di cacao, ed infine il terricciato o compost; per gli alberi e gli arbusti particolarmente adeguato lo spargimento, attorno al fusto, di torba e frammenti di corteccia. La potatura è richiesta per pulire le varietà vegetali e permettergli di rigenerarsi, per le siepi occorre solo tagliarle in base alla forma che preferite, invece le piante da fiore, le rampicanti e le rose vanno private delle parti morte; il prato che non si taglia è costituito da specie con fusto corto e foglie fitte, richiede abbondante irrigazione ma minore impegno manuale.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO