Orto verticale

Come realizzare in poche mosse l'orto verticale

L'orto verticale negli ultimi anni si sta diffondendo nelle città per l'esigenza di molti individui di ritrovare il piacere di autoprodurre ortaggi ed erbe aromatiche sani e genuini. La creazione di un orto verticale è connessa anche all'esigenza di decorare con gusto il proprio balcone e contribuire alla sostenibilità ambientale. Per iniziare la realizzazione dell'orto verticale sul proprio balcone o terrazza bisogna osservare lo spazio a disposizione in chiave tridimensionale, soffermandoci sulle altezze dei muri perimetrali e non sulla larghezza della base. Dopo aver rilevato l'altezza della parete dove installare l'orto verticale è importante progettare la struttura che ospiterà gli ortaggi che può essere di differenti dimensioni e materiali. La predisposizione della struttura verticale deve considerare la crescita continua degli ortaggi per non rischiare di ritrovarsi con piante che non hanno lo spazio necessario per il loro accrescimento.
Orto verticale privato

Ginocchiere da Lavoro,Preciva ginocchiere professionali per lavoro,con imbottitura in confortevole gel e cinghie regolabili, per giardinaggio e lavori di costruzione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Quale struttura scegliere per l'orto verticale

Orto verticale ortaggi Se l'orto verticale viene realizzato su un muro portante, la struttura da installare può essere di materiali resistenti e durevoli come il ferro o il legno. Se invece si decide di costruire il proprio orto sulla ringhiera del balcone è importante acquistare delle strutture leggere dotate di ganci per consentire la naturale crescita delle piante e non sovraccaricare troppo la struttura per evitare spiacevoli cedimenti. Le aziende specializzate in bricolage e giardinaggio forniscono dei kit facili da montare per predisporre il proprio orto verticale. Il kit di montaggio è composto da una struttura in legno o in ferro da fissare al muro e dei ripiani dove installare dei vasi per gli ortaggi e le erbe aromatiche. In alternativa, sono disponibili delle strutture in plastica resistente dotate di ganci da appendere alla ringhiera del proprio balcone.

  • zucchine1 La zucchina (Cucurbita pepo) è una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, caratterizzata da un cespuglio formato a partire dal fusto strisciante oppure rampicante, comunque fle...
  • porro Il porro (Allium porrum) è una pianta erbacea monocotiledone appartenente alla famiglia delle Liliaceae caratterizzata da falsi fusti simili a bulbi nella loro parte inferiori, formati in realtà da pi...
  • Quanto conosci dell'orto? Saresti in grado di prendertene cura? Divertiti con questa sezione, giocando e imparando tutti i segreti per coltivare l'orto...
  • La coltivazione dell'orto è diventato un vero e proprio hobby in quanto permette di creare qualcosa di proprio e avere soddisfazioni già dalla nascita del primo germoglio. Nel tuo piccolo spazio verde...

Spectro Diserbante Selettivo per prati con le infestanti a foglia larga in conf. da 1 lt

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44€


Quali ortaggi coltivare

Orti vasetti L'orto verticale può contenere diverse tipologie di ortaggi o di erbe aromatiche, basterà considerare lo spazio necessario per ogni singola pianta così da consentire una corretta crescita vegetativa. Per l'orto verticale si possono scegliere delle specie rampicanti o delle specie con una crescita bassa e compatta, a seconda dello spazio disponibile. È sconsigliabile piantare gli ortaggi perenni che necessitano di cure costanti e di rinvasi periodici. Per iniziare l'autoproduzione di ortaggi, è consigliabile piantare dei pomodori o delle zucchine rampicanti; sono ortaggi molto resistenti che si sviluppano verso il basso. Per la produzione di ortaggi come lattuga o rucola, ingredienti essenziali per insalate fresche e genuine, vi consigliamo di lasciare dello spazio tra una pianta e l'altra per consentire la corretta crescita.


Orto verticale: Realizzarne uno con materiale di riciclo

Insolito orto interno Per un orto verticale ecocompatibile che non abbia costi elevati e che sia esteticamente originale ed innovativo, potete decidere di creare una struttura completamente costruita con materiale di recupero. Per l'orto verticale con piante aromatiche si possono usare delle bottiglie di plastica usate: tagliate la parte inferiore della bottiglia ed inserite del terriccio e la pianta, poi con dei chiodi ed un martello fissate delle assi di legno al muro e verticalmente posizionate le bottiglie. Per una soluzione facile e semplice da realizzare, potete riutilizzare un vecchio portaoggetti in tessuto dotato di tasche per creare il vostro piccolo orto verticale. Per iniziare fissate un tubo di metallo al muro e munitelo di ganci per appendere il vostro portaoggetti di tessuto, poi basterà riempire le tasche con del terriccio e la pianta prescelta.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO