Tipi di terreno

Come riconoscere i tipi di terreno

Prima di iniziare a coltivare una porzione di terra è importante conoscere il tipo di terreno che abbiamo a disposizione; l'analisi del terreno può essere effettuata tramite analisi di laboratorio o attraverso metodi empirici. Per una valutazione preliminare si può semplicemente prendere una manciata di terra e verificare la presenza di alcune caratteristiche strutturali. Se il terreno si sgretola con difficoltà saremo in presenza di un terreno argilloso, mentre se il terreno non riesce a compattarsi e a formare un blocco unico allora il terreno sarà sabbioso. La presenza di sassolini è la caratteristica essenziale di un terreno sassoso, mentre il colore scuro e la morbidezza sono la peculiarità del terreno torboso. Grazie all'utilizzo di questo semplice metodo si riesce ad identificare la tipologia di terreno così da poter predisporre le colture più adatte.
Terreno coltivazione

Misuratore Di Ph Per Il Terreno Professionale 4 In 1 Temperatura Di Luce Solare LCD Misuratore Di Ph Del Terreno Per Ph Ph Misuratore Di Ph Tester Per Suolo E Piante (Non È Necessaria La Batteria)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,38€


Le caratteristiche principali del terreno argilloso

Terreno argilloso Si definisce un terreno argilloso quando la sua composizione è composta da oltre il 40% da argilla, sono terreni molto compatti e pesanti con proprietà colloidali. Il terreno argilloso ha una consistenza compatta ed è molto difficile da lavorare per la carenza di acqua che rende molto forti i legami di coesione. I terreni argillosi sono comunque fertili grazie all'elevata presenza di potassio, e sono indicati per le coltivazioni in serra ma non per gli orti domestici. La difficoltà nella coltivazione del terreno argilloso dipende dalla struttura finissima delle particelle che lo rendono poco drenato e non ossigenato. Durante la stagione estiva il terreno argilloso si asciuga facilmente e perde molta umidità diventando molto duro e compatto, mentre nei mesi invernali è molto fertile perché ha la capacità di trattenere l'umidità.

  • Terreno argilloso ll terreno argilloso contiene oltre il 40% di argilla, composizione che lo rende compatto e di difficile lavorazione da parte dell'uomo. L'argilla presente nel terreno può essere sotto forma di materi...
  • Strato humus fertile L'humus può essere definito come l'insieme di materia organica, contenente carbonio spesso derivato ​​da organismi viventi, in via di decomposizione e più o meno elaborata, presente in qua...
  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Piantina di Fragola con frutti La fragola appartiene alla famiglia delle Rosacee ed al genere Fragaria, il quale comprende diverse specie: la fragolina di bosco (Fragaria vesca), Fragaria virdis, adatta in terreni calcarei, Fragari...

fuchangsi FUQUN, Tester LCD da giardino per terreno, Professionale 4 in 1 per umidità, PH, luce solare, temperatura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,95€


Le caratteristiche principali del terreno sabbioso

Terreni sabbiosi Il terreno sabbioso è un suolo composto prevalentemente da sabbia, circa il 60%, viene definito un terreno sciolto per la mancanza di una struttura ben definita e per la scarsa presenza di forze di coesione. La composizione del terreno argilloso è caratterizzata da particelle di diverse dimensioni che possono essere grossolane, medie o piccole e per la presenza di alcuni minerali di difficile disgregazione come il quarzo ed i feldspati. Il terreno sabbioso è privo di adesività e di un elevato potere assorbente, di conseguenza è molto difficile che questo suolo riesca a trattenere l'acqua. Il vantaggio di coltivare un terreno sabbioso è quello di poterlo lavorare con estrema facilità grazie alla leggerezza ed alla elevata presenza di ossigeno che facilitano la crescita delle piante. Il terreno sabbioso diventa molto secco durante la stagione estiva e necessita di frequenti irrigazioni.


Tipi di terreno: Terreno limoso

Terreno limoso Il terreno limoso è composto dal 10% da sabbia, dall'80% di limo e dal 10% da argilla, questo tipo di suolo composito si presenta molto duttile ed è l'ideale per le coltivazioni. Il terreno di tipo limoso ha una buona capacità di trattenere l'acqua e delle sostanze nutrienti, si presenta come un terreno non molto compatto durante la stagione estiva, facile da lavorare e da coltivare. Il suolo limoso è molto poroso e permeabile, e si caratterizza per un buon drenaggio ed una buona ossigenazione durante la stagione primaverile ed estiva. Durante i mesi invernali, la presenza di costanti piogge può determinare nella struttura del terreno limoso uno strato fangoso che si trasforma in una crosta durissima difficile da lavorare. Per coltivare i terreni limosi è sempre consigliabile trattare il suolo con una pacciamatura.


Guarda il Video
  • tipi di terreno Il terreno, o suolo, viene definito come la parte superficiale della crosta terrestre la quale, avendo subito un process
    visita : tipi di terreno
  • terreno limoso Il terreno limoso è una delle classiche evenienze, se poi è giusto parlare di terreno limoso come di una evenienza assum
    visita : terreno limoso

COMMENTI SULL' ARTICOLO