Coltivare le piante da appartamento

Quali sono le più diffuse

Le piante da appartamento svolgono diverse funzioni all'interno della propria abitazione: abbelliscono ed arredano le stanze, contrastano l'umidità, eliminano i cattivi odori ed ossigenano l'aria. Le piante da appartamento possono essere rampicanti o decombenti, piccole o di grandi dimensioni, dal fogliame sempreverde o con fiori vivaci, la scelta deve essere semplicemente dettata dallo spazio a disposizione e dal gusto personale. Tra le varie specie di piante da appartamento si scelgono principalmente le piante compatte con foglie lunghe e strette come le felci, le begonie, le azalee e le sansevieria. Se si dispone di spazio si possono collocare delle piante con rami pendenti come le Columnea, Rhoicissus e Nephrolepis. Per chi ama le piante di origine tropicale che producono fiori dai colori vivaci vi sono gli Anthurium, le orchidee e gli hibiscus.
Piante appartamento

LE Lampadina LED Piante E27 12W, 9 Rosso+3 Blu LEDs, Lampada per coltivare frutte verdure idroponiche Uso giardino serra laboratorio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,59€
(Risparmi 14,4€)


Come curarle

Terriccio piante appartamento La maggior parte delle piante da appartamento necessita di molta luce, quindi è consigliabile posizionarle davanti alle finestre; l’esposizione alla luce non deve essere diretta per non causare l’ingiallimento delle foglie; alcune piante invece necessitano di luce diretta quindi collocatele su finestre non coperte da tende. Per favorire la crescita e lo sviluppo omogeneo della pianta è opportuno ruotarla una volta la settimana di 90°. Le piante da appartamento sono molto delicate e devono essere collocate in ambienti con una temperatura interna che oscilli tra i 15°C ed i 20°C; inoltre non devono essere esposte a correnti di aria e a sbalzi termici. Per non danneggiare la pianta non posizionatela nei pressi di camini o stufe e abbiate cura di cambiare l'aria all'interno della stanza per evitare che l'aria stagnante possa far appassire il fogliame.

  • Clivia Gli amanti dei colori caldi e dei più accesi arancioni non potranno che innamorarsi della clivia, pianta d'appartamento dalle dimensioni contenute ma dalla vivace fioritura, che costituisce un element...
  • Dracena marginata La dracena è una pianta che sviluppa una chioma caratteristica e molto decorativa, ma che non richiede moltissimo spazio per crescere e il suo sviluppo può essere facilmente contenuto: per queste ragi...
  • Gerbera Difficile non cedere al fascino delle gerbere: i fiori dalle ampie dimensioni e dalla forma molto semplice, simile a quella della margherita e della comune prataiola, si accompagnano all'allegria sgar...
  • Ipomea Gli amanti dei colori accesi non potranno non cedere al fascino dell'ipomea, pianta tropicale che sa coniugare tutta l'attrazione del colore con l'eleganza e la poesia della forma dei delicati fiori. ...

Allisandro 5W Lampada idroponica crescita pianta a LED organico da scrivania con angolo di rotazione 360° Greenhouse

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€
(Risparmi 13,99€)


Come piantarle ed innaffiarle

Rinvasare piante appartamento Dopo l'acquisto di una pianta da appartamento è necessario rinvasarla in un vaso di terracotta più grande per favorire la crescita e lo sviluppo omogeneo. All'interno del nuovo vaso ponete del terriccio ricco di compost; questo terreno drena l'acqua e mantiene la pianta umida trattenendo così i nutrienti essenziali per la crescita. Le piante da appartamento necessitano di una irrigazione costante e regolare e l'acqua deve essere versata direttamente sul terriccio e non sulle foglie. Questo tipo di piante soffre molto sia gli eccessi di acqua che la mancanza di irrigazione; nel primo caso le foglie tendono ad ingiallirsi e a cadere, mentre se innaffiate troppo le radici tendono a marcire. Per una corretta irrigazione assicuratevi che il vaso abbia dei fori per far defluire l'acqua e che non vi siano dei ristagni idrici nei sottovasi.


Coltivare le piante da appartamento: Come pulirle e concimarle

Concimare piante interno Le piante da appartamento necessitano di una costante e scrupolosa pulizia, per evitare l'insorgere di malattie e di muffe. Per pulire le piante usate un panno leggermente umido per rimuovere la polvere dal fogliame o in alternativa vaporizzate le foglie con dell'acqua; questa operazione è necessaria per evitare l'ostruzione dei pori. Per una pulizia più intensiva che preservi lo sviluppo dell'intera pianta rimuovete le foglie morte ed i fiori appassiti. Anche le piante da appartamento hanno bisogno di essere concimate specialmente durante la fase di fioritura. Il fertilizzante va somministrato nei mesi di febbraio - marzo a cadenza settimanale se si sceglie un concime liquido da sciogliere nell'acqua; se si usa invece un concime a rilascio graduale la frequenza di somministrazione deve essere mensile.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO