I ciclamini

I semi del ciclamino

Per iniziare a coltivare i vostri ciclamini, innanzitutto scegliete il vostro colore tra le varianti di questa pianta, quindi tra il bianco, il lilla, il rosa, il viola o un acceso rosso. Troverete i semi in qualsiasi centro commerciale, nei negozi specializzati in giardinaggio o, se preferite acquistare un prodotto di maggiore qualità, recatevi in un vivaio. Una volta scelto e acquistato, vi basterà sotterrare i semi sotto pochi centimetri di terra che avrete versato su un vassoio: cercate di distribuirli uniformemente in file leggermente distanziate. Annaffiate leggermente e, per creare il microclima perfetto per favorire la germogliazione, coprite il vassoio con un foglio di plastica trasparente. Appena le piantine sbucheranno alla luce del sole, togliete la carta ed esponete il vassoio a temperature che restino intorno ai 18 gradi. Quando saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, procedete con il trasferimento in vasi più grandi usando un terriccio morbido.
Germoglio ciclamino

Closer to Nature 14 pollici Elite Gamma cesto appeso con i fiori artificiali, poinsettia rosso e ciclamini bianchi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 101,85€


Cura dei ciclamini

ciclamini in fiore Pur non essendo una pianta delicata, il ciclamino, per essere sempre dall'aspetto fresco e curato, ha bisogno di qualche piccolo accorgimento da adottare. Per avere sempre fiori splendidi, dovrete fare particolarmente attenzione alla zona che sceglierete e all’annaffiatura: i ciclamini amano infatti zone luminose della casa, decisamente fresche, ma non con i raggi del sole diretti alla pianta, che potrebbero farli soffrire. Corridoi, scale e ingressi, se ricevono molta luce, sono quindi i luoghi ideali in cui posizionare la vostra pianta. Il terreno non deve mai essere troppo umido, ma mai secco. Sarà sufficiente versare l'acqua nel sottovaso, e lasciare alla pianta la libertà di assorbire l'acqua di cui ha bisogno. Occhio però a non lasciare troppa acqua stagnante nel sottovaso, altrimenti le foglie del ciclamino si ingialliranno. Essendo una pianta invernale, durante l'estate i ciclamini perderanno tutti fiori e tutte le foglie, lasciando così nel vaso soltanto i bulbi. Abbiate cura di conservarli al fresco, per poi ripiantarli in un nuovo terriccio verso settembre.

    Closer To Nature - 10 "Elite Gamma cesto appeso con i fiori artificiali, rosa e ciclamini bianchi, geranio

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,56€
    (Risparmi 0,6€)


    Semi ciclamino

    Bocciolo di ciclamino Sarà possibile piantare dei semi di ciclamino anche dai vostri stessi fiori, infatti, dopo il periodo invernale, il ciclamino perderà i fiori e le foglie, e formerà dei boccioli "a pallina" sulle cime degli steli arricciati, in cui all'interno i semi stanno maturando.Seminare il ciclamino da seme è facile, basterà aspettare il mese di settembre, periodo in cui il fiore riprende il suo ciclo vegetativo, per avere delle temperature tra i 16 e i 21°.Immergete i semi del ciclamino in acqua tiepida per 12 ore, per ammorbidire il tegumento, quindi risciacquate, per poi seminare i semi in dei vasi o in un vassoio con della di terra di sacco, con spaziatura uniforme tra l'uno e l'altro. Coprite quindi i semi con terra quanto è il loro diametro e annaffiate leggermente. Potete coprire i vasi con una lastra di vetro per mantenere l'umidità, ed uno strato di polietilene nero per chiudere fuori la luce e incoraggiare la germinazione. La germinazione può richiedere dai 3 ai 60 giorni, e una volta che le piantine appaiono, rimuovete la copertura e tenete il semenzaio in una posizione luminosa. Attendete le prime foglie e poi spostate le piantine singolarmente.


    I ciclamini: Fiori del ciclamino

    Fiore ciclaminoConsiderata la pianta invernale per eccellenza, il ciclamino produce dei deliziosi fiori, di medie dimensioni, con una forma molto particolare. Di tonalità che vanno dal bianco, al lilla, al viola al rosa e al rosso, sono ideali per dare colore alle vostre giornate grigie invernali. Una volta piantati i semi e fatti germogliare, sarà sufficiente travasare le piantine in dei vasi più grandi, con del terriccio umido. Posizionare i vasi in zone luminose della casa, ma non a contatto diretto col sole, che potrebbe far soffrire i fiori. Tenere lontano da stufe o caloriferi, che seccano l'aria, compromettendo l'ambiente ideale per i ciclamini, che si aggira intorno ai 18°, ma con un alta percentuale di umidità. Innaffiare con cautela, mantenendo semplicemente il terriccio umido ma non zuppo d'acqua. L'ideale è innaffiare da sotto, nel sottovaso, e lasciare alla pianta il compito di assorbire l'acqua. Evitare di lasciare l'acqua in eccesso che potrebbe far ingiallire le foglie della pianta.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO