Kentia pianta

La pianta di kentia: caratteristiche della specie

La Howea forsteriana meglio conosciuta come kentia è la specie più diffusa nelle coltivazioni ed apprezzata per le grandi foglie pennate. La Howea belmoreana meglio conosciuta come kentia belmoreana si differenzia dalla specie precedente per il portamento delle fronde, più suddivise, e di colore verde più chiaro. La pianta di kentia appartiene alla famiglia delle palme e come alcune palme ha origine nelle zone tropicali boreali . Gli antichi già conoscevano questa pianta. E a quanto pare anche in quelle popolazioni che, hanno riempito le pagine di storia, la kentia aveva un alto valore ornamentale. Il nome botanico della pianta di kentia trae origine dall'isola tropicale di Lord Howe. La kentia appartiene al genere delle Arecaceae che al suo interno conta diverse tribù. La classe di appartenenza di questa pianta è quella della Liliopsida.
piante di kentia in vaso

ALTEA CYCAS CONCIME MICROGRANULARE IN CONFEZIONE DA 750 GRAMMI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,5€


La pianta di kentia: semina- moltiplicazione

foglie kentia Conosciuta in passato con la generica denominazione kentia, oggi il genere è classificato come Howea e comprende soltanto due specie. Il seme grosso e bunastro viene interrato in un substrato torboso, a 25-30 gradi di temperatura. Dopo la sua germinazione la giovane pianta di kentia subisce una prima invasatura: si colloca a 18-20 gradi in ambiente umido, in particolare nelle serre. Via via che la pianta cresce si rinvasa in contenitore di diametro superiore usando un buon terriccio. Durante l'inverno la kentia si può collocare in ambiente luminoso a 8-10 gradi, come minimo. Le piante di kentia vanno rinvasate ogni due anni, cambiando, almeno parzialmente il vecchio terriccio con un terriccio fresco. In estate le piante possono essere trasferite all'aperto in un luogo ben riparato dalle intemperie, e abbastanza ombroso.

    Vivai Le Georgiche KENTIA (HOWEA)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 64,8€


    La pianta di kentia: terriccio e concimazione

    kentia in vaso Nelle regioni a clima temperato e mediterraneo le piante di kentia si coltivano all'aperto e si proteggono esclusivamente durante l'inverno con tunnel in plastica o altri ripari smontabili nella bella stagione. Il terriccio ideale della kentia va preparato prendendo in parti uguali in volume la torba, la terra d'erica, la sabbia, la terra di foglie, da usare per i rinvasi. Le piante di kentia vanno annaffiate secondo la temperatura ambientale. Bisogna somministrare un fertilizzante solubile ogni 30-40 giorni dal mese di marzo al mese di ottobre, in occasione di un'annaffiatura, a terriccio umido. La kentia si badi bene si moltiplica solo ed esclusivamente per seme che si importa dai luoghi di origine. Altri modi per riprodurre la splendida pianta d'appartamento non vi sono. La pianta all'aperto all'esposizione diretta del sole secca.


    Kentia pianta: Le malattie della kentia

    kentia piante La pianta di kentia è di grande prestigio e di grande valore ornamentale. La kentia è molto delicata e va quindi tenuta con cura. Bisogna fare molta attenzione ad alcune malattie e ad alcuni parassiti. Il ragnetto rosso provoca ingiallimento delle belle e verdi foglie della pianta. Altro parassita nemico della kentia è la cocciniglia, i cui attacchi sono molto frequenti. La cocciniglia deve essere combattuta in via preventiva con prodotti adatti. Prodotti da acquistare nei vivai e nei negozi specializzati. Una delle malattie più pericolose per la kentia è un tipo di fungo delle palme. La malattia provoca necrosi e seccume delle foglie. Talvolta può accadere che il fungo in combinazione con altre malattie può causare il marciume completo della pianta. Il ristagno d'acqua e le condizioni ambientali possono contribuire a rovinare le piante di kentia. Troppe annaffiature o correnti d'aria fredda possono provocare l'annerimento delle foglie.


    Guarda il Video
    • kentia pianta La Kentia, conosciuta anche con il nome di kenzia, è una palma sempreverde originaria dell’isola di Lord Howe. Presenta
      visita : kentia pianta

    COMMENTI SULL' ARTICOLO