Pianta anthurium

vedi anche: Anthurium

L'anthurium: un colpo d'occhio

L'anthurium maggiormente coltivata in appartamento ed utilizzata per scopi ornamentali, grazie alla forma elegante e sinuosa dei suoi fiori e delle sue foglie, prende il nome di "ANTHURIUM ANDREANUM". È una pianta decorativa che vive bene in ambienti caldi, luminosi ma non ama l'esposizione diretta ai raggi solari. Quello che tutti considerano il suo "fiore", che in realtà fiore non è, è una struttura costituita da due parti: un sottile stelo carnoso con infiorescenze a pannocchia, costituite da fiori (quelli veri!) vicinissimi tra loro, detto SPADICE e una foglia "trasformata" di aspetto lucido e ceroso che assume cangianti colori sulle diverse tonalità del rosso, oppure bianco, e che si sviluppa sotto lo stelo, detta SPATA. La particolarità delle sue foglie è che appaiono lucide, quasi plastificate al tatto, di un colore verde intenso, con una forma, che ci ricorda quella di un cuore.
Anthurium a fiori rossi

Verdemax 2634 70 x 100 cm pop-up Anthurium serra

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,62€


Metodi di cura e di coltivazione

Anthurium a fiori bianchi La pianta anthurium di coltivazione abbastanza semplice, necessita di un clima caldo (in autunno ed inverno non meno di 20 gradi) e di aria sempre umida. L'anthurium, quindi, è una pianta nemica del freddo, ma soprattutto non ama l'esposizione a correnti d'aria. Si consiglia di sistemarlo in un portavaso, sul cui fondo metteremo dei ciottoli, sassolini ghiaia oppure sabbia, in modo da mantenere all'interno sempre qualche centimetro d'acqua. Le annaffiature vanno eseguite ogni 2-3 giorni nelle stagioni calde e vanno aumentate nei periodi estivi e secchi o quando la pianta è in fioritura. In inverno, invece, è sufficiente annaffiare l'anthurium ogni 2 settimane circa. La fioritura avviene in primavera, ma se la pianta trova il sua habitat ideale riesce a fiorire tutto l'anno. Per l'anthurium non sono necessarie potature vere e proprie, basta asportare il fiore e le foglie quando appassiscono, per dare più forza alla pianta. La concimazione deve avvenire da marzo a settembre ogni 2 settimane, anche con semplici "fertilizzanti a gocce", e il rinvaso è consigliato ogni 2 anni solo in primavera.

    PIANTE NATURALI FLORACHIC – PIANTA ANTHURIUM – INVIO GRATIS IN 24 ORE. Piante vive, inviate gratis direttamente a casa tua, senza intermediari e con il vaso gratis incluso.

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 29€


    Malattie, avversità, rimedi e attenzioni

    Conseguenze di giro d'aria o troppa acqua La pianta anthurium è robusta e, in linea di massima, viene attaccata limitatamente dai parassiti, per quanto non ne resta immune del tutto. Quindi, nel caso si notassero macchie scure sulle foglie, siamo in presenza di un attacco di crittogame. Per combattere questi parassiti è necessario usare un prodotto anti-crittogamico e recidere la foglia colpita. Se le macchie, invece, sono bianche e cotonose, e si sviluppano sulla parte inferiore delle foglie, la pianta è stata attaccata dalle cocciniglie. In questo caso si consiglia di togliere la parte bianca con un batuffolo imbevuto di alcool, oppure lavare la foglia con una spugna impregnata di acqua e sapone neutro e poi risciacquare. Se, invece si nota un ingiallimento delle foglie, le cause sono 2: o abbiamo lasciato il nostro anthurium su un giro d'aria, oppure lo abbiamo innaffiato troppo abbondantemente. Se la pianta non fiorisce, oppure i fiori non riescono ad aprirsi, significa che non è stata sufficientemente concimata.


    Pianta anthurium: Qualche curiosità e aspetti benefici di questa pianta

    Piantagione di anthurium rosa Il nome anthurium significa letteralmente "coda fiorita", derivando esso dalle parole greche "Anthos" (fiore/fioritura) e "Oura" (coda). Questa pianta, inoltre, è legata strettamente ad una leggenda ambientata nell'Antica Grecia: gli anthurium erano considerati le frecce del dio amore, Cupido, probabilmente per la forma del loro "fiore", che ricorda un cuore. Sarà proprio questa romantica forma a suggerire, nel linguaggio dei fiori, il significato di amore e amicizia e a fare sì che questa pianta sia una delle più regalate il giorno di San Valentino e a Natale. In quanto ai suoi benefici aspetti, l'anthurium viene apprezzato come purificatore dell'aria dall'ammoniaca, dallo xilene e dal toluene. Non si pensa, ma, solitamente l'inquinamento domestico dell'aria a causa dei prodotti delle pulizie, dei disinfettanti chimici, delle vernici che usiamo quotidianamente è quasi più pericoloso dell'inquinamento da idrocarburi, anche perché concentrato in un ambiente chiuso. In questo contesto, l'anthurium, come anche altri tipi di piante, aiuta a rendere l'aria delle nostre case più pura, grazie all'assorbimento di queste sostanze nocive.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO