Pianta Padre Pio

Pianta di padre Pio

La pianta di padre Pio come è comunemente chiamata è la Zamioculcas zamilifolia. È una pianta di genere succulento che appartiene alla famiglia delle Araceae che ha origine in Tanzania. La Zamioculcas presenta dei fusti con caratteristiche carnose e a portamento eretto che mostra un'altezza massima di 60 centimetri. Le foglie della pianta di padre Pio hanno una consistenza carnosa con una colorazione lucida. La pianta ha caratteristiche sempreverdi, anche se in presenza di forte siccità potrebbe perdere le foglie. Le infiorescenze hanno una forma simile a quella delle calle con una colorazione gialla e una fioritura, in condizioni adeguate, che avviene in diversi periodi in un anno. La pianta è particolarmente resistente a condizioni meteo avverse anche se mostra una crescita molto lenta, infatti per un completo sviluppo potrebbe impiegare 35 anni.
Pianta di padre Pio

LED Grow Lampada per piante di Aokey per piante da interni |5 W regolabile 3 modalità & 2-Clip a livello dimmerabile lampada da scrivania con collo flessibile a 360 ° per ufficio, casa, per Indoor giardino serra per piante luce Grow luce piante lampade 2016

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
(Risparmi 8€)


Coltivazione della pianta di padre Pio

Pianta di padre Pio La pianta di padre Pio necessita di posizioni che abbiano una buona luminosità, ma che non siano direttamente in presenza di raggi solari. La pianta potrebbe essere messa all'aperto durante la primavera, ma esclusivamente in una zona semi-ombreggiata. In autunno poi andrebbe riposizionata in un luogo riparato, dal momento che soffre particolarmente il freddo. Per evitare che soffra il periodo invernale sarebbe opportuno posizionarla vicino ad una finestra o in un'area molto luminosa. Le innaffiature dovrebbero avere una frequenza regolare, circa una volta ogni 10 giorni, senza eccessi che potrebbero provocare pericolosi ristagni d'acqua. Nel periodo che intercorre tra marzo e ottobre sarebbe opportuno provvedere ad aggiungere del fertilizzante adatto alle succulente una volta ogni 20 giorni.

  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Frutti di Asimina L’asimina appartiene alla famiglia delle Annonacee, al genere Asimina ed alla specie triloba. È una pianta originaria degli Stati Uniti, è diffusa in alcuni stati del nord e costituisce fitte boscag...
  • Frutti di Corbezzolo Il corbezzolo appartiene alla famiglia delle Ericacee, al genere Arbutus ed alla specie unedo. È un piccolo albero sempreverde a lenta crescita, alto mediamente 5-7 m, con una forte attitudine pollo...
  • Frutti di Giuggiolo Il giuggiolo appartiene alla famiglia delle Ramnacee, al genere Zizyphus ed alla specie jujuba. È un piccolo albero, alto mediamente 5 m, con un tronco contorto; ha una crescita lenta, stessa cosa p...

Orchidee - ALO Associazione Laziale Orchidee

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,5€


Cura della pianta di padre Pio

Pianta di padre Pio La Zamioculcas zamilifolia soffre particolarmente l'esposizione ai raggi del sole che potrebbero, addirittura,provocare delle bruciature alle foglie. In presenza di poca luce la pianta avrebbe una crescita eccessivamente rallentata. La pianta di padre Pio non resiste a temperature inferiori ai 15 gradi, che, invece, dovrebbe essere mantenuta tra i 18 e i 26 gradi. In presenza di temperature più elevate la pianta mostrerebbe una crescita molto più veloce. Il terriccio della pianta di padre Pio deve essere conservato sempre umido, per garantire un adeguato sviluppo della pianta. In caso di ristagni d'acqua, purtroppo, si potrebbe assistere alla rottura dei rizomi con conseguenze molto dannose sulla pianta. In caso invece di una carenza di irrigazioni si potrebbe assistere alla caduta delle foglie.


Pianta Padre Pio: Riproduzione della pianta di padre Pio

Pianta di padre Pio La pianta di padre Pio non necessita di potature, andrebbero eliminate solamente le parti che risultino secche o danneggiate. La Zamioculcas si potrebbe riprodurre sia per divisione sia per talea. La divisione si effettua asportando i rizomi dalle piante adulte e successivamente interrandoli. Questa operazione risulta lenta date le caratteristiche di crescita della pianta. La talea si effettua asportando le foglie dalla pianta e procedendo ad interrarle in un vaso contenente torba e sabbia. Il vaso dovrebbe essere posto in un luogo illuminato e il terreno dovrebbe essere mantenuto umido. Una volta che dal terreno appariranno i nuovi bulbi si dovrà aspettare la primavera successiva affinché si sviluppino le piante. La Zamioculcas è una pianta particolarmente resistente alle malattie e ai parassiti.


Guarda il Video
  • pianta padre pio La zamioculcas è una pianta d’appartamento estremamente interessante in virtù di alcune caratteristiche peculiari che
    visita : pianta padre pio

COMMENTI SULL' ARTICOLO