Piantare ananas

Come iniziare

Per piantare l'ananas ci sono diversi metodi, uno di questi è quello di acquistare un ananas fresco, tagliare le foglie in alto lasciando una porzione di frutto al di sotto e immergere in acqua per qualche giorno, finché non si vedono spuntare le radici, a questo punto si può piantare in vaso. Un altro metodo è quello di scegliere bene un ananas facendo attenzione che le sue foglie non siano gialle o abitate da insetti, se le foglie si staccano con troppa facilità significa che sono troppo mature. Una volta acquistato l'ananas staccare il grappolo di foglie con un movimento di polso rotatorio e netto, rimuovere la polpa di frutto rimasta attaccata stando bene attenti a lasciare intatta la base delle foglie. Lasciare asciugare per una settimana tenendo la base delle foglie in direzione della finestra.
Taglio delle foglie di ananas

Paradisi mini serra nilo - semi palma datteri nana, piante papiro giglio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


Il clima adatto

Foglie di ananas posizionate in acqua Eliminare le foglie alla base così da lasciarla ben scoperta, scegliere un bicchiere o un vaso alto e stretto, riempire d'acqua e immergere la base al suo interno, facendo attenzione a lasciare le foglie in superficie. Un piccolo trucco può essere quello di procedere allo stesso modo ma di applicare degli stecchini alla base della pianta così da immergere in acqua esclusivamente la parte interessata. Dopo un paio di settimane si formeranno le radici, bisogna però cambiare l'acqua ogni due o tre giorni per evitare che si formino muffe, a questo punto potrete piantare l'ananas nel vaso con del terriccio. Essendo l'ananas un frutto tropicale, si consiglia di piantarla in primavera, la temperatura ideale non deve scendere mai sotto i diciotto gradi. Se abitate in un luogo con clima secco, dovrete annaffiare di frequente il vostro ananas.

    rocalba s-620366 Semilla Ipomea Volubilis – 10 pezzi

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,46€


    Tempi di fioritura

    Radici dell'ananas In inverno potrete tuttavia mettere a riparo la vostra pianta in un luogo più luminoso possibile. L'ananas ha bisogno di moltissima luce per crescere. Se vivete in un posto caldo potrete lasciare l'ananas all'aperto anche d'inverno e se il clima è umido basta annaffiare una volta alla settimana. I tempi di crescita e di fioritura del frutto dell'ananas sono molto lunghi, potrebbe infatti trascorrere più di un anno quindi non perdete la pazienza e provate a piantare l'ananas anche se pensate che il vostro clima non sia adatto, tentare non costa nulla e potrete avere delle sorprese. Se non vi arrendete e continuerete a prendervene cura infatti potrete notare, anche se a distanza di qualche anno, dei piccoli coni rossi con la comparsa di piccoli fiori blu che daranno poi il frutto che dal momento che inizia a svilupparsi fino alla sua maturazione impiega fino a sei mesi.


    Piantare ananas: Come si sviluppa la pianta

    Sviluppo della pianta di ananasPer aiutare la maturazione del frutto arricchire il terreno con composti naturali. Piantare l'ananas in vasi con profondità di almeno dieci centimetri. Volendo si può scegliere di piantarla subito dopo l'inverno, tenendola sempre al riparo dal freddo. Man mano che cresce bisogna trasferirla in un vaso più grande. Se le condizioni lo permetteranno in estate la vedrete fiorire e in autunno potrete raccogliere il primo frutto. Ricordate sempre che il freddo uccide la pianta. Per concludere dunque l'ananas si moltiplica dalle sue stesse foglie, poiché non tutti gli ananas al loro interno contengono semi, questi si trovano solo occasionalmente e non sempre piantandoli danno vita ad una pianta, è quindi più semplice e sicuro piantare l'ananas in questo modo, cioè partendo dalla sua parte di scarto superiore.


    • piantare ananas Piantare ananas in giardino, o in appartamento, è possibile e non c'è bisogno né del torrido caldo tropicale, né di gran
      visita : piantare ananas

    COMMENTI SULL' ARTICOLO