Piante casa

Piante da casa: caratteristiche generali

Molte piante che ritroviamo nelle case moderne hanno origine in paesi tropicali; di conseguenza non riescono ad adattarsi a temperature rigide: bisogna quindi evitare di tenerle in ambienti troppo freddi (con temperatura al di sotto del 12 gradi) o addirittura all'aperto in inverno. Anche le condizioni di illuminazione sono importanti; le piante necessitano di luce ma in maniera non troppo forte e diretta: un'eccessiva esposizione al sole potrebbe infatti danneggiarle; la giusta soluzione è quindi di sistemarle accanto ad una finestra, schermando però la luce del sole con una tenda. Riguardo alle innaffiature, ogni pianta ne richiede in un certo numero e frequenza: ricordiamo però di controllare sempre che nel sottovaso non ci sia acqua che ristagna, così da evitare la formazione di muffe.
Piante da appartamento

OUNONA Vasi di fiore pianta Fata Vaso da giardino con dolci della casa (argento)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€
(Risparmi 10€)


Piante in vaso

Orchidea Tra le piante da appartamento in vaso più amate e diffuse vi è sicuramente il ficus benjamina, caratterizzato dalle lucidissime foglie di colore verde scuro: ha un notevole effetto decorativo, non richiede troppe cure e può essere tenuto con tranquillità anche all'aperto. L'orchidea è una pianta da interno con fiori di straordinaria bellezza: ne esistono diverse specie ma le uniche adatte ad essere coltivate in casa sono quelle di provenienza tropicale perché più adattabili a temperature elevate; non vogliono troppa luce e vanno vaporizzate spesso in quanto richiedono un alto livello di umidità. Anche i ciclamini sono caratterizzati da splendidi fiori rossi o rosa: in estate vanno innaffiati molto spesso e, poiché non sopportano l'aria troppo secca, non bisogna mai tenerli vicini a stufe o termosifoni o esporli in modo troppo diretto alla luce del sole. Il tronchetto della felicità, in genere un gradito regalo in occasione di ricorrenze varie, ha un fusto con corteccia molto liscia e foglie verdi dure e appuntite: cresce bene in ambienti freschi e ben illuminati e con frequenti vaporizzazioni.

  • Clivia Gli amanti dei colori caldi e dei più accesi arancioni non potranno che innamorarsi della clivia, pianta d'appartamento dalle dimensioni contenute ma dalla vivace fioritura, che costituisce un element...
  • Dracena marginata La dracena è una pianta che sviluppa una chioma caratteristica e molto decorativa, ma che non richiede moltissimo spazio per crescere e il suo sviluppo può essere facilmente contenuto: per queste ragi...
  • Gerbera Difficile non cedere al fascino delle gerbere: i fiori dalle ampie dimensioni e dalla forma molto semplice, simile a quella della margherita e della comune prataiola, si accompagnano all'allegria sgar...
  • Ipomea Gli amanti dei colori accesi non potranno non cedere al fascino dell'ipomea, pianta tropicale che sa coniugare tutta l'attrazione del colore con l'eleganza e la poesia della forma dei delicati fiori. ...

Compo 1444102005 Concimi Liquidi Piante Verdi, Verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,97€


Piante rampicanti

Appartamento con rampicanti Le piante cascanti o rampicanti donano un grazioso tocco di verde a mobili e mensole: anche in questo caso la varietà fra cui scegliere è molto ampia e la cura non eccessiva. Una pianta rampicante da appartamento molto diffusa è il pothos (o più comunemente potos) e proviene dagli arcipelaghi dell'Oceano Pacifico; ciò che la rende particolarmente adatta all'ambiente di una casa è la straordinaria resistenza, anche in condizioni di forte caldo o umidità; le foglie sono ampie, lucenti e in genere di forma ovale. Anche la dipladenia è molto amata, soprattutto perché durante la stagione primaverile ed estiva produce profumatissimi fiori dalla forma a tromba, di vari colori (bianco, rosa o rosso); rispetto al potos richiede però maggiore attenzione: mentre nei periodi caldi può essere tenuta senza problemi all'aperto, in inverno va assolutamente spostata in casa perché non sopporta le temperature rigide. Un rampicante pure molto apprezzato è il filodendro, proveniente dall'America Centrale e con foglie a cuore o dalla forma ovale: dà vita a moltissime radici e può anche essere coltivata in cesti da sospendere scenograficamente.


Piante casa: Malattie delle piante: prevenirle e affrontarle

Pianta malataLe piante in casa sono soggette a fattori di rischio almeno quanto all'esterno: se avviene un passaggio da uno spazio aperto ad un ambiente al chiuso la pianta può subire un trauma per cambio di temperatura o di umidità, che genera una situazione di malessere evidente ad esempio nella caduta dei fiori e delle foglie, che assumono una colorazione giallognola. Come già anticipato, molte piante da appartamento provengono dai Tropici: richiedono quindi un clima caldo, ma non secco, anzi il più possibile umido; mai avvicinarle troppo ai caloriferi quindi e mai dimenticare di innaffiarle regolarmente (non usiamo acqua troppo ricca di calcare). Se teniamo le piante sul balcone, soprattutto nel periodo invernale la sera vanno spostate in casa con un certo anticipo, prima che la notte porti le temperature a scendere in modo rischioso per la loro salute. Se la luce è troppo forte può ustionare le piante e anche la distribuzione del concime deve essere regolare e indicata al tipo di pianta. Nel caso si presentino sintomi di malattia, esistono in commercio dei preparati ricchi di vitamine, carboidrati e amminoacidi, dalle proprietà ricostituenti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO