Piante grasse da interno

Le piante grasse da interno

Il verde in casa dona calore agli ambienti, le piante grasse da interno sono un'ottima soluzione per un accogliente arredamento. Si possono creare composizioni di varia sorta con le tante specie acquistabili in commercio. Protagonista indiscussa delle piante grasse da interno è la famiglia delle Cactaceae con tutte le sue differenti varietà di cactus. Piante ornamentali esotiche, dalle numerose forme e facilmente coltivabili. Un'altra specie molto diffusa tra le piante grasse da interno, è la Sanseveria. Dalle foglie lanceolate molto lucenti, sfumate nelle striature verdi e gialle è una pianta molto resistente. Non ha bisogno di fonti di luce dirette, sopporta bene il caldo e soprattutto teme le temperature inferiori ai 10 gradi. Non richiede molta acqua in inverno e resiste in estate anche a lunghi periodi di siccità.
Specie differenti appartenenti alla famiglia dei Cactus

PIANTE GRASSE VERE RARE 20 PIANTE 5,5 VASO COLTIVAZIONE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23€


Scegliere le piante grasse da interno

Pianta di Adromischus Caratterizzare l'arredamento della propria casa con delle piante grasse da interno è un'occasione per conoscerne le molteplici varietà in commercio. Coltivarle non è difficile dato che non richiedono cure particolari. Dalle foglie carnose e screziate la specie denominata Adromischus è una pianta nana disponibile in diverse varietà. Teme il freddo al di sotto dei 10 gradi e la sua posizione ideale è davanti a fonti di luce dirette. Utile oltre che ornamentale è la pianta di Aloe vera, tra le piante grasse da interno più diffuse. Si adatta facilmente agli ambienti della casa e non richiede un'innaffiatura costante. Le sue foglie verdi, carnose e con spine laterali vengono utilizzate come medicamento naturale. Teme il freddo e in casa ha bisogno di una diretta esposizione alla luce del sole.

    PIANTE GRASSE VERE RARE 14 piante 6,5 VASO COLTIVAZIONE

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 27€
    (Risparmi 1€)


    Specie di piante grasse da interno

    Mammillaria in fioritura Le piante grasse da interno sono un'ottima scelta per creare e progettare un piccolo giardino d'inverno all'interno della propria casa. Le numerose specie offrono caratteristiche forme e originali composizioni che permettono una scelta ampia, che non preclude particolari cure di manutenzione per la coltivazione. La Mammillaria ad esempio è una specie diffusa, appartenente alla famiglia dei cactus è una pianta del deserto adatta ad ogni contesto climatico. In estate la fioritura si compone sulla cima del cactus dalle linee tondeggianti. Adatta ad essere coltivata in casa anche la specie Aeonium, con la sua forma ad alberello. I fusti della pianta sostengono il fogliame a rosetta, le sfumature di colore delle foglie variano in base alle diverse varietà della specie. Deve essere protetta dai climi rigidi invernali e richiede un'esposizione diretta alla luce.


    Piante grasse da interno: Tipologie di piante grasse

    Fiori di Kalanchoe Le famiglie che definiscono le varietà delle piante grasse da interno sono numerose e si caratterizzano per le originali linee e forme. In base ai propri gusti non è difficile trovare in commercio piante grasse, dette anche succulente, adatte ad essere coltivate e mantenute all'interno della propria casa. La pianta grassa Lampranthus ad esempio, ha bisogno di luce e non deve essere annaffiata troppo frequentemente soprattutto in inverno. Tra le piante grasse da interno le varietà del genere di Kalanchoe si caratterizzano per l'ampio fogliame e le fioriture persistenti. Numerose le specie di Kalanchoe disponibili in tante sfumature di colore, non hanno bisogno di un'annaffiatura costante e temono il freddo. Con un po' di attenzione e qualche piccola cura è possibile corredare la propria casa con una composizione originale di piante grasse da interno.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO