Piante interni

Piante interni, l'arbusto detto Abutilon

La pianta detta Abutilon, conosciuta più comunemente come Acero da fiore, è un arbusto appartenente alla famiglia delle Malvaceae. Si caratterizza per la fioritura elegante, dai richiami orientali e per il fogliame che richiama le forme delle foglie di acero. In primavera inoltrata le piante interni di Abutilon, iniziano la produzione di infiorescenze singole, pendule e di forma campanulata, nei toni di colore del rosso, giallo e arancione. Successivamente, spuntano piccole bacche scure che permangono sulla pianta per diversi mesi. Piante da appartamento che richiedono un terriccio fertile, ricco di humus e posizioni soleggiate. Le irrigazioni sono regolari dalla primavera all'autunno, evitando di inzuppare eccessivamente il terreno. La concimazione va somministrata con la ripresa vegetativa periodicamente, con un fertilizzante organico.
Infiorescenze variegate di Abutilon

Keter vasi piante da interni/esterni realizzati a maglia, per giardino – colori assortiti, set di 3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,63€


Le specie dette Violette africane, piante da interni

Fiori variegati di Violetta africana Denominata Saintpaulia è conosciuta più comunemente come violetta africana, è una specie di piante interni, apprezzata e impiegata a scopo ornamentale. Appartenente alla famiglia delle Gesneriaceae, ha il fogliame tondeggiante e tomentoso, di colore verde scuro. Le infiorescenze sono semplici, i fiori perdurano a lungo e fioriscono per diversi mesi l'anno, possono essere in diverse tonalità di colore in base alle differenti varietà. Amano i terricci torbati e soprattutto ben drenati, sono piante che temono gli eccessi idrici che portano a marcescenze radicali. Richiedono un'esposizione luminosa, di diverse ore al giorno ma non diretta, le irrigazioni devono essere regolari, lasciare asciugare lo strato di terra superficiale prima di annaffiare nuovamente. In primavera e in autunno, concimare con un fertilizzante ricco di fosforo e potassio.

  • Solanum capsicastrum Le irrigazioni, finché sulla pianta vi sono le bacche, devono essere frequenti; naturalmente vanno regolate in base alle precipitazioni ed è necessario, di conseguenza, ridurle durante i periodi di pi...
  • Esemplare Photos Scindapsus Le piante d'appartamento non sono tutte uguali e alcune sono più adatte a stare in certi luoghi rispetto ad altre. La Fatsia japonica è una pianta che cresce bene in zone buie e a contatto con corrent...
  • Esemplare hoya Per quanto riguarda le irrigazioni dell'hoya, è necessario procedere con parsimonia. Questa pianta è, infatti, in grado di immagazzinare l'acqua nelle foglie e quindi riesce a resistere piuttosto bene...
  • Anthurium rosso Le piante da interni sono quelle che si adattano a vegetare in vaso e in luoghi chiusi, con temperature confortevole. Fiorite, sempreverdi o ad alberello prima di scegliere la pianta da interno per la...

Misuratore pH del suolo, Kit 3 in 1 per testare il terreno, l’umidità, la luce e il pH, attrezzo per giardini, prati, piante, erba, per interni ed esterni, 100% di precisione (senza batterie)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,6€


Piante da interni, il genere delll'Exacum

Fiori e foglie di ExacumL'Exacum è un genere di piante che comprende una cinquantina di varietà differenti, appartenenti alla famiglia delle Genzianaceae. La specie più facilmente reperibile in commercio, tra queste piante da interni, è l'Exacum affine. Si caratterizza per le foglie di forma ovata, lucide, verdi brillanti e per la produzione di piccoli fiori profumati. Iniziano a dischiudersi in estate e sono di colore azzurro e violetto. Questi vegetali, richiedono un terriccio torbato mescolato con della sabbia e un'esposizione illuminata ma non diretta. Hanno bisogno di un grado di umidità atmosferica costante, oltre alle regolari irrigazioni, è consigliabile nebulizzare frequentemente il fogliame. In primavera e in estate per supportare la fioritura, è opportuno somministrare un concime organico per piante da fiore, da diluire ogni quindici giorni, nell'acqua delle annaffiature.


La specie di Alpinia purpurata, piante da interni

Infiorescenza di Alpinia purpurata Le piante da appartamento di Alpinia purpurata, appartenenti alla famiglia delle Zingiberaceae, si caratterizzano per le infiorescenze appariscenti e colorate di rosso o rosa. Le foglie sono allungate con l'estremità appuntita, in primavera emettono un fusto eretto che all'apice porta un'infiorescenza, composta da brattee che sbocciando, dischiudono piccoli fiori di colore bianco. Sia le foglie che i fiori sono delicatamente profumati. Le piante di Alpinia purpurata amano i terricci soffici, torbati e ben drenati, richiedono un'esposizione ben soleggiata al riparo dalle correnti. Le irrigazioni devono essere regolari ed è consigliabile nebulizzare il fogliame per mantenere la giusta umidità atmosferica. La concimazione deve essere periodica, utilizzando un fertilizzante organico liquido da diluire nelle annaffiature.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO