Acero da zucchero - Acer saccharum

Generalità

L’acero da zucchero appartiene alla famiglia delle Aceracee, al genere Acer ed alla specie saccharum. È un albero di notevole grandezza, caratterizzato da una crescita abbastanza rapida, con un’altezza superiore ai 30 m, una chioma ovoidale in fase giovanile, mentre nelle piante adulte tende ad essere sferica e ricca di ramificazioni che la rendono compatta. Il fusto è eretto, resistente e può raggiungere un diametro considerevole, negli esemplari giovani la corteccia, di un colore grigio scuro, è liscia, mentre tende a screpolarsi negli alberi adulti. Le foglie sono caduche, opposte, provviste di un lungo picciolo, lunghe (picciolo incluso) e larghe 7-15 cm, lisce, con 5 lobi palmati, ciascuno di essi è dentato al bordo, verdi scure superiormente e più chiare sulla pagina inferiore; in autunno, prima di cadere, le foglie hanno una spettacolare colorazione variabile dal rosso all’arancione fino al giallo chiaro. I fiori sono ermafroditi o unisessuali, di piccole dimensioni, di un colore giallo tendente al verde e riuniti in gruppi di 7-8 in infiorescenze a corimbo. La fioritura si verifica ad inizio aprile, prima dell’emissione delle foglie. Il frutto è una samara costituita da due semi alati che formano un angolo acuto, lunghi complessivamente 2-3 cm, mentre i soli semi sono tondeggianti con un diametro di circa 1 cm; durante la stagione autunnale i semi cadono a terra. Il legno è colorato e pesante, è utilizzato per fabbricare mobili e listelli da pavimento.
pianta di acero da zucchero

Griglia Per Il Barbecue stuoie, 3 Confezioni - iParaAiluRy antiaderente grill barbecue stuoie, per impieghi pesanti, riutilizzabile e facile da pulire Grill coperchio Mat

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,79€


Clima e terreno

acero da zucchero, immagine delle foglie in autunnoL’acero da zucchero preferisce i climi temperati, però si adatta anche a quelli caratterizzati da inverni rigidi in quanto sopporta temperature di parecchi gradi al di sotto dello zero. Le esposizioni migliori nelle zone caratterizzate da estati molto calde sono gli ambienti ombreggiati, nei climi più freschi preferisce le aree parzialmente ombreggiate o completamente soleggiate; rispetto agli altri aceri è quello si adatta meglio all’ombra. L’acero da zucchero predilige i terreni sciolti, di medio impasto, profondi, ben drenati e ricchi di sostanza organica, mentre non gradisce particolarmente i suoli sabbiosi troppo aridi e quelli compatti, soggetti frequentemente ai ristagni idrici. Questa specie è originaria delle aree del nord e del nord-est America, attualmente è diffuso anche in Europa.

  • foglie acero campestre L’acero campestre, denominato anche acero oppio, appartiene alla famiglia delle Aceracee, al genere Acer ed alla specie campestre. È un albero a crescita lenta, con una longevità superiore ai 100 anni...
  • pianta di acero di monte L’acero di monte, denominato anche sicomoro o acero fico, appartiene alla famiglia delle Aceracee, al genere Acer ed alla specie pseudoplatanus. È un albero di notevoli dimensioni, caratterizzato da u...
  • foglie e samare di acero minore L’acero minore, denominato anche acero trilobo o cestuccio, appartiene alla famiglia delle Aceracee, al genere Acer ed alla specie monspessulanum. È un albero di modeste dimensioni, il più piccolo tra...
  • pianta di acero negundo L’acero negundo, denominato anche acero americano, appartiene alla famiglia delle Aceracee, al genere Acer ed alla specie negundo. È un albero di piccola-media grandezza, caratterizzato da uno svilupp...

Art Studio Efficace Ultrasonico Repeller,Ambientale Elettronico Spina Nel Repellente Interno Naturale disinfestazione,Nessuna batteria di Operated con luce notturna,confezione da 6 per scarafaggi,ragni,pulci,topi,ragni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€


Varietà

Le cultivar di acero da zucchero si distinguono tra loro principalmente in base al portamento, alla taglia degli alberi ed al colore delle foglie in autunno, ci sono anche varietà tolleranti siccità ed alte temperature estive. Le cultivar Apollo, Newton Sentry, Goldspire, Monumentale e Aridzam hanno un portamento colonnare, Arrowhead è caratterizzata da un habitus di crescita piramidale, mentre Green Mountain, Bonfire, Legacy e Astis hanno una chioma ovale. Sono state selezionate anche varietà nane, che non superano i 10 m di altezza, le più importanti sono Globosum, Shawny e Natchez; Caddo e Astis mostrano una buona tolleranza a siccità ed elevate temperature. Le foglie in autunno nella cultivar Goldspire sono di un color giallo-arancio, mentre Legacy e Green Mountain hanno una colorazione rosso-arancione.


Impianto

L’acero da zucchero si moltiplica per seme nella stagione primaverile, per la propagazione delle cultivar si ricorre all’innesto. Per la messa a dimora si utilizzano piante alte 3 m, aventi una circonferenza del fusto di 16-18 cm, le dimensioni della buca sono di 60 X 60 cm con una profondità di 80 cm, inoltre per il sostegno sono necessari due tutori in legno alti 2 m da piantare nel terreno ed un traversino attaccato ad essi e legato alla pianta. Nel caso della messa a dimora nei parchi pubblici, considerando anche le notevoli dimensioni che l’albero raggiunge in fase adulta, le piante devono essere distanziate tra loro almeno 7-8 m, in quanto le radici esplorano il terreno oltre le dimensioni della chioma.


Tecniche di coltivazione

L’acero da zucchero viene coltivato per l’estrazione dello sciroppo d’acero in Canada e negli Stati Uniti, come pianta ornamentale per il colore autunnale delle foglie nei parchi pubblici e nei giardini; non sopportando l’inquinamento non si utilizza per formare le alberature stradali. Con la potatura ci si limita ad eliminare le parti secche o danneggiate. La concimazione si esegue durante all’impianto apportando del letame maturo, negli anni seguenti, qualora fosse necessario, si distribuisce del concime complesso a lenta cessione alla ripresa vegetativa. Questo albero necessita di irrigazioni durante la stagione estiva in quanto generalmente teme la siccità, il terreno deve essere mantenuto costantemente (ma non eccessivamente) umido; è consigliabile ricorrere a cultivar tolleranti la siccità negli ambienti particolarmente caldi. L’acero da zucchero è una pianta abbastanza soggetta ad attacchi di parassiti, la malattia fungina più pericolosa è la verticillosi, la quale si instaura nel sistema vascolare provocando il disseccamento dei rami; tra i parassiti animali si ricordano gli afidi e gli acari.


Acero da zucchero: Sciroppo d'acero

Lo sciroppo d’acero è un dolcificante estratto dall’acero da zucchero, nelle zone di produzione (est del Canada e nord-est degli Stati Uniti) la linfa zuccherina viene prelevata a fine inverno-inizio primavera, quando l’albero è ancora in quiescenza, in seguito questa viene bollita e si ottiene lo sciroppo d’acero. Questo dolcificante è costituito da saccarosio, potassio, ferro, calcio, acido malico, vitamina B1 e sostanze fenoliche. Lo sciroppo d’acero possiede proprietà depurative ed viene consumato come alimento nei climi freddi per le sue proprietà nutrizionali, il suo sapore ricorda quello del miele d’acacia.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO