Barbecue americano

Il barbecue nel mondo

il barbecue è negli Stati Uniti una delle istituzioni moderne più radicate nella società e più rispettate; diciamo immediatamente che al giorno d’oggi forse la “febbre da barbecue” si è un pochino calmata, ma è sia perché il barbecue ormai ha già conquistato tutti e sia perché ora non è una nuova moda essendo sulla breccia già da tantissimi anni. Il barbecue come lo conosciamo tutt’oggi nasce negli anni Settanta negli Stati Uniti d’America, dove per non si sa quale motivo comincia ad essere amato da tutti tanto da essere incluso in ogni film che voglia ritrarre un momento felice della classica famiglia americana. Ed è proprio in questo modo che tutti noi “al di qua” dell’Oceano l’abbiamo conosciuto, attraverso queste pubblicità volute o meno che ci hanno fatto ammirare quel clima di armonia e gioia che si respira in un giardino dove ci siano barbecue e persone amiche o parenti insieme. Ebbene, da lì è partita quella “febbre del barbecue” che citavamo in precedenza, ovvero una mania ed una voglia matta di tutta la popolazione americana e successivamente europea di dotarsi di quell’oggetto d’arredo per il proprio giardino o per la terrazza di casa, un oggetto d’arredo che però aveva una grande utilità, cuocere i cibi in maniera rapida, semplice, divertente e saporita.
grigliata americana.

Weber Spirit Original E-320 GBS Barbecue Gas - barbecues & grills (Cart, Black, Rectangular, Stainless steel, Stainless steel)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 850€


Il segreto del successo

barbecue speciale. Forse non ci crederete, ma nel corso di questi decenni ci sono stati una serie molto ampia di studi sull’argomento barbecue, soprattutto studi sociologici e psicologici che mirassero a capire il come ed il perché di un successo di tale portata del barbecue tra le persone di tutto il mondo civilizzato. Le conclusioni che si sono tratte sono più o meno varie ed attendibili, ma la cosa più interessante è che se il barbecue è stato anche il soggetto di studi universitari dei migliori atenei mondiali allora vuol dire che ha davvero raggiunto un livello di popolarità ed importanza davvero incredibile. E pensare che esso nasce da una costola della fornace, oggetto da cucina diffuso nelle campagne dell’Europa mediterranea per cucinare in modo rapido ed economico il pranzo dei pastori e degli agricoltori, oltre che per scaldarsi nel freddo della notte mangiando un boccone caldo anche se si trattava solo di pane. Quelle fornaci erano fisse al suolo il più delle volte, mentre a questo punto si considera il barbecue come una fornace semovente. Ma sicuramente non sono solo questi i segreti del successo del barbecue, visto che una delle cose più apprezzate è la sua capacità di unire tante persone in un’azione semplice quanto comune: cucinare e mangiare salsicce, carni, crostacei, pane cotto a bruschetta e qualcosa di simile.

  • grigliata. Il barbecue in casa con amici e parenti è una delle “sacralità” della cultura moderna; questo semplice gesto di cucinare e mangiare insieme come una volta riesce ad unire gli animi delle persone, ries...
  • barbecue elettrici. L’atmosfera che si respira intorno ad un barbecue è qualcosa di meraviglioso e difficilmente esprimibile a parole. Innanzitutto bisogna dire che per coloro i quali amano il cibo ed i piaceri che compo...
  • salsa e carne. Nel corso delle nostre trattazioni abbiamo più volte ricordato ed analizzato quella questione-problema che vede l’imitazione da parte delle persone di tutto ciò che viene mitizzato con scopo di lucro ...
  • barbecue acciaio La moda di avere un barbecue in casa potrebbe essere tranquillamente classificata come tutte le altre mode, o almeno la maggior parte di esse. Parliamoci chiaro, noi non abbiamo nessun astio pregresso...

Tepro 1038 "Wichita" Barbecue a carbonella con camera di combustione laterale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 134,99€


Il barbecue americano

Per tutto ciò che abbiamo detto e raccontato finora, la parola “americano” aggiunta alla parola “barbecue” sembrerebbe ridondante e quasi superflua, perché esso ha avuto successo partendo proprio dagli Stati Uniti d’America e dal suo popolo. E’ certamente un ragionamento esatto, ma con questa precisazione vogliamo assolutamente considerare il fatto che come al solito gli Americani sono andati oltre ed hanno creato uno stile tutto loro, anche dello stesso barbecue che hanno fatto conoscere a tutti noi. Innanzitutto il primo discorso potrebbero essere le dimensioni: come tutte le cose costruite e pensate dal popolo americano, il barbecue è enorme ed è nella maggior parte dei casi ritornato ad essere fisso e non più semovente. In realtà la maggior parte di essi presenta ancora delle ruote o altri meccanismi per spostarsi e cambiare posizione, ma date le dimensioni ciò diventa assolutamente proibitivo e si cerca fin dall’acquisto e dall’arrivo a casa di trovarne la sistemazione giusta e definitiva. Altra caratteristica de barbecue americano è la serie infinita di gadget che può presentare: forno coperto, porta legna, porta cibi (spesso più di uno, per cotti e crudi ed anche per diverse pietanze), porta strumenti ed accessori da cucina e tanto altro ancora.


Barbecue americano: Prezzo e mercato

Il barbecue americano ha quindi raggiunto delle dimensioni e delle evoluzioni pazzesche, ma il bello è che il mercato è tutt’altro che saturo: ogni anno si vendono tantissimi barbecue, dando vita quindi ad un’industria florida ed a tante aziende che desiderano partecipare al banchetto. Ciò non fa che migliorare la situazione per il cliente, che vede nella concorrenza la sua salvezza. Questa situazione infatti presenta gli indubbi vantaggi che le aziende cercheranno in tutti i modi di “sfornare” il prodotto migliore per accaparrarsi la parte più grande del mercato, associando a questo un prezzo che deve restare competitivo nei confronti degli altri. Comunque c’è da precisare che data l’enorme utilizzazione di materiali e di altri accessori, il prezzo di un vero barbecue americano è competitivo ma non accessibile a tutti tutti davvero. Nonostante questo c’è un mercato vivo e vegeto, che prova a sopravvivere alla crisi grazie anche a degli extra come la fornitura di legno o il trasporto e montaggio gratuito che aiutano ad attirare più persone. Tutto questo è ciò che si chiama commercio, ma non bisogna dimenticare che l'enorme popolarità del barbecue non ne ha alcun bisogno, soprattutto in America.



COMMENTI SULL' ARTICOLO