Aloe controindicazioni

Due parole sull'Aloe Vera

L'Aloe Vera, conosciuta anche come Aloe Barbadensis Miller, è una delle piante più utilizzate, sia in erboristeria sia nelle preparazioni destinate alla grande distribuzione. È una pianta dalle notevoli qualità curative, che ci viene in soccorso sia per curare i disturbi dell'epidermide, come piccole scottature, e quindi viene usata all'esterno, ma è anche utilizzata per l'interno con succhi o bevande. Le parti che vengono più usate sono le foglie, dalle quali viene estratto il succo e il gel lenitivo di Aloe. Recenti scoperte scientifiche hanno però evidenziato che la pianta, e questo senza toglierle nulla degli effetti benefici che può avere sul nostro organismo, contiene l'aloina, un principio attivo che se preso in quantità elevate, può irritare gravemente la mucosa intestinale ed avere effetti lassativi.
Pianta di Aloe Vera

Anjou Siero Vitamina C di Origine Svizzera, Complesso Antiossidante a Base di Vitamina C per il Viso con Acido Ialuronico, Anti-Età, Fiele Individuali per Applicazione Settimanale - 4 x 7ml / 0.23fl.oz.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
(Risparmi 10€)


Quali sono le controindicazioni dell'Aloe Vera?

Crampi allo stomaco Come accennato brevemente nel paragrafo precedente, un uso eccessivo dell'Aloe può portare ad irritare in maniera esponenziale le mucose intestinali, causando degli effetti lassativi che possono essere molto debilitanti per il nostro organismo. Per questo l'aloina, soprattutto nel caso dei prodotti per la grande distribuzione come le bevande, viene eliminata preventivamente. Queste controindicazioni si manifestano soprattutto a livello del sistema gastro-intestinale, con forti crampi allo stomaco, diarrea, che può portare ad una progressiva disidratazione, inoltre nel caso si assumano altri farmaci, prima di iniziare ad usare l'Aloe è bene consultare il proprio medico, perché i due preparati potrebbero interferire tra di loro. L'assunzione dell'Aloe è inoltre sconsigliata in gravidanza e durante l'allattamento, poiché rende il latte per il nascituro amaro. Per quanto riguarda il gel, non ci sarebbero particolari controindicazioni.

    Vegavero MSM | Zolfo biologico | 300 compresse con Zinco | Vegane – Naturali – Biologiche | Integratore contro i dolori articolari | 1000 mg

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,9€
    (Risparmi 6€)


    Dosaggio corretto dell'Aloe

    Succo di aloeUno dei modi per evitare di incappare nelle controindicazioni dell'Aloe Vera, è quello di rispettare i corretti dosaggi. Per quanto riguarda i prodotti da utilizzare per l'esterno, come creme o gel, non ci sono particolari istruzioni da seguire, poiché è stato dimostrato che i prodotti ad uso esterno di Aloe non presentano controindicazioni. Per quanto concerne invece i prodotti da usare per via interna, salvo ad esempio quelli destinati alla rete della grande distribuzione, è bene chiedere consiglio all'erborista o al proprio medico, ma nel caso non ci siano indicazioni dettagliate, in genere non bisogna mai superare l'assunzione di 50 ml al giorno, come nel caso del succo di Aloe. Il succo di Aloe può essere assunto sia in forma pura, ma anche diluito in un po' acqua o nel succo di frutta.


    Aloe controindicazioni: Dove si trova l'Aloe

    Aloe Vera Dato che il processo di estrazione dalla pianta dell'Aloe è piuttosto lungo, vi consigliamo di utilizzare le creme, il succo o gli altri preparati di Aloe che si trovano già in erboristeria. Alcuni sono privati dell'aloina, la sostanza che causa la maggior parte delle controindicazioni dell'Aloe, pertanto il consumo non presenta particolari pericoli. Nei grandi supermercati si possono trovare delle bibite zuccherate all'Aloe, che contengono sia il succo di Aloe sia i pezzi della pianta stessa. Sono molto dissetanti e rinvigorenti, e pertanto ideali nel caso prevediate lunghe sedute in palestra o sforzi fisici. Per quanto riguarda il gel e il succo puro, entrambi i prodotti si possono trovare in erboristeria o presso dei rivenditori specializzati, come ad esempio l'Aloe Vera Forever, che si trova anche in Italia.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO