Come fare composizioni floreali

Come scegliere la composizione floreale giusta

Il primo ingrediente necessario per creare una bella composizione floreale è la fantasia, ma come facciamo a sapere qual'è il tipo di combinazione ideale per le nostre esigenze? Le prime cose da prendere in considerazione sono la persona a cui è destinata la composizione e l'ambiente in cui sarà probabilmente esposta, da questi due indizi possiamo iniziare a farci un'idea del tipo di opera da realizzare; se la persona a cui è indirizzata è un parente o qualcuno di particolarmente vicino sarà più semplice la scelta dei fiori che verrà fatta in base al colore preferito del destinatario ed al colore della stanza in cui probabilmente verrà esposta la nostra piccola opera, le rose ad esempio, sono indicate per una persona dai gusti classici e per un ambiente intimo, i girasole vanno incontro ai gusti delle persone più estrose e calorose ma non sono ideali per gli uffici e per ambienti più seriosi e formali come lo studio di un professionista.
Una solare composizione di fiori gialli tra cui gerbrere e calle

iroundy Set of 3 LED String Lights, luminose Batterie Incluse 20 LED 2 Metri Impermeabile Lampada impermeabile con argento fili esterna e interno, decorazione per Capodanno Natale Giardino Matrimonio terrazza Prato casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Fiori per ogni occasione

una composizione di nascita per maschiettoMettere insieme nel modo giusto i fiori che ci piacciono richiede senso estetico ed inventiva ma se la nostra composizione è il regalo per un'occasione speciale è meglio tenere presente certe caratteristiche dei fiori e delle composizioni che vengono generalmente associate a specifici eventi.Nel caso di un bouquet di laurea, ad esempio, il colore dominante dovrà essere il rosso, accompagnato in genere da fiorellini bianchi e da una simbolica fogliolina di alloro che rappresenta la saggezza ed il raggiungimento di un traguardo.Se invece dobbiamo assemblare un bouquet per un matrimonio il colore dominante sarà ovviamente il bianco, in particolare stephanotis ed ortensie bianche sono comunemente associate allo sposalizio.Per festeggiare una nascita si prediligono in genere tinte pastello verso il rosa o il lilla in caso di una femminuccia. Se si tratta di un maschietto ci si può orientare verso una composizione di iris e garofani con prevalenza di tinte blu e verdi accostate a gigli bianchi. A San Valentino o per un anniversario di matrimonio le rose rosse sono un classico che non delude mai.

  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Il Frutto della actinidia chinensis L’actinidia appartiene alla famiglia delle Actinidiacee ed all’omonimo genere; le specie più importanti sono Actinidia chinensis, quella maggiormente coltivata, e Actinidia arguta, avente frutti picco...
  • Piantina di Fragola con frutti La fragola appartiene alla famiglia delle Rosacee ed al genere Fragaria, il quale comprende diverse specie: la fragolina di bosco (Fragaria vesca), Fragaria virdis, adatta in terreni calcarei, Fragari...

Progettare Toscano EU1027 Putto con il mazzo e cesto di fiori Statua

Prezzo: in offerta su Amazon a: 62,85€
(Risparmi 0,56€)


Come creare una composizione di fiori

Un esempio di composizione armonica Se abbiamo completa libertà di scelta e non siamo troppo vincolati ad esigenze particolari, un segreto per la riuscita di una buona composizione è scegliere dei fiori freschi di stagione, facendo attenzione ad evitare quelli smangiati o segnati e scartando boccioli troppo piccoli ma tenendo presente che qualche bocciolo non ancora fiorito andrà preso perché permetterà alla composizione di mantenersi più a lungo. Oltre alla parte fiorita dovremo dedicare attenzione a foglie e rametti che rappresenteranno la parte verde, importantissima per creare un buon equilibrio generale. Istintivamente tendiamo ad apprezzare di più opere la cui forma è simmetrica ed in cui i colori sono distribuiti in maniera non casuale dunque le parti verdi più alte vanno sistemate al centro e quelle più basse all'esterno, come cornice, i fiori più leggeri vanno disposti nella zona più periferica, come se la composizione andasse a sfumare, mentre i fiori con forme più pesanti (ad esempio rose, tulipani, gerbrere ecc.) devono essere posti verso il centro.Se si tratta di un bouquet si devono sistemare fiori e rami a semisfera e non bisogna tagliare troppo i gambi.


Come fare composizioni floreali: Consigli fondamentali per una perfetta composizione

tagliare la parte finale dei gambi in senso obliquo come in foto Per rendere più longeva la nostra composizione, se usiamo fiori freschi è necessario troncare in senso obliquo la parte finale del gambo e fare un taglio verticale lungo circa un centimetro sempre in fondo al gambo, se i fiori sono tenuti in acqua è importante che sia a temperatura ambiente ed aggiungere ad essa un cucchiaio di zucchero ed uno di aceto. Se invece si utilizzano fiori essiccati per la composizione, spruzzare sugli elementi lacca per capelli ed usare come base una spugna da fioraio da posizionare all'interno dal vaso scelto. Un segreto importante per assicurare simmetria alla composizione è giocare con la lunghezza dei gambi; quelli della zona centrale del componimento devono essere i più lunghi e quelli della parte esterna i più corti.Ultimo trucco: riempire con fogliame e fiorellini fitti e vaporosi le parti vuote in modo che il risultato finale sia molto ricco.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO