Potatura arancio

Agrumi e potatura arancio: dolce, amaro, in vaso

L'arancio è una pianta da frutto che presenta delle caratteristiche di coltivazioni abbastanza facili, ma che ha bisogno di una temperatura di 25/30 gradi ed una totale esposizione al sole, per questo in Italia la si ritrova soprattutto in Sicilia. Diverse sono le varietà di arancio, quella dolce è la più diffusa ed è quella che richiede procedure di potatura arancio particolari, altrettanto diffusa è la varietà amara e non è difficile trovare delle piante di arancio in vaso e ciò dovuto al fatto che oggi è sempre più utilizzata come pianta ornamentale sia per i bei frutti che per la particolare fioritura. La potatura è un procedimento importante sia in fase di formazione che in fase di produzione: la potatura di formazione fatta nei primi anni di vita della piante si limita ad eliminare ramificazioni in eccesso e i cosiddetti succhioni, in modo da limitare l'altezza del tronco; la potatura di produzione, invece, si deve limitare all'eliminazione dei rami secchi o malati.
Albero di arancio con frutti

Caprifoglio Red World (Pianta rampicante) - Vaso 1,5 litro (Pianta rampicante - Loniccera - Pianta adulta) - Muri e recinzioni, Pergola, Balconi e terrazze | ClematisOnline - clematidi e rampicanti più economiche

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€


Cosa occorre per la corretta potatura arancio

Potatura arancio con forbici a mano Una delle caratteristiche fondamentali che bisogna tenere sempre presente durante la potatura dell'arancio riguarda la fruttificazione. Rispetto agli altri agrumi e alle altre piante da frutto, l'arancio fruttifica sui rami dell'anno precedente, e se si eccede nella potatura la vegetazione crescerà più abbondante e si ritarderà il periodo di fruttificazione. Prestando sempre molta attenzione alla sicurezza, per effettuare una corretta potatura bisogna essere minuti di guanti, cesoie, svettatoio e seghetto che devono essere ben affilati per garantire un taglio netto. Per i tagli di grandi dimensioni è necessario usare mastice cicatrizzante in modo da creare uno scudo contro gli attacchi dei parassiti e ridurre il tempo di guarigione della pianta. Assolutamente da evitare tagli drastici che non permetterebbero di avere il giusto equilibrio di crescita tra fogliame e radici.

  • liquidambar styraciflua I Liquidambar sono alberi estremamente interessanti appartenenti alla famiglia delle Altingiaceae o Amamelidaceae a seconda della classificazione adottata, il cui nome significa “ambra liquida” dato ...
  • pioppo tremulo Il Pioppo tremolo (Populus tremula) è un albero appartenente alla famiglia delle Salicaceae che arriva a 25 m di altezza al massimo, con la ramificazione ascendente che genera una chioma rada e globos...
  • potare3-1 Per ottenere una maggiore resa estetica e produttiva, si ricorre spesso a delle tecniche colturali che prevedono l’asportazione di alcune parti della pianta. L’asportazione delle parti vegetali, come ...
  • albero-1 La botanica degli alberi è una branca della botanica che classifica e censisce tutte le specie arboree. Visto che molti alberi sono coltivati sia a fini produttivi che ornamentali, la botanica di ques...

Motosega Husqvarna T540XP potatura altamente professionale Autotune

Prezzo: in offerta su Amazon a: 899€


Potatura arancio: periodo giusto

Periodo potatura arancio in vaso Come tutti gli interventi su una pianta anche la potatura va fatta nel giusto periodo, altrimenti si rischia solo di danneggiare la pianta e comprometterne irrimediabilmente il suo stato di salute. A differenza degli altri agrumi che devono essere potati ogni anno, per l'arancio si può scegliere anche una potatura ad anni alterni. Ma per la potatura dell'arancio il periodo giusto qual'è? Sono due i periodi migliori, tra la fine della primavera e l'inizio dell'estate (quindi prima della fioritura) oppure nel periodo invernale quando la pianta è in riposo vegetativo, ricordandosi che bisogna sempre evitare interventi di potatura drastici. Se si tratta di arancio in vaso la potatura è consigliata solo quando necessario per eliminare qualche ramo secco, malato o dalla crescita irregolare, in modo da curare al meglio l'aspetto ornamentale.


Quale metodo utilizzare?

Giardino di arancio pronto alla raccolta Essendo un intervento molto importante per la salute e l'integrità della pianta la domanda che tutti si pongono è "quale metodo utilizzare per la potatura dell'arancio?". Tanti sono i pareri di chi si occupa della coltivazione dell'arancio. La prima cosa da tenere a mente è quella di fare la potatura quando la luce del sole illumina l'albero, altrimenti si noterebbero soltanto i rami secchi. Successivamente l'intervento di potatura più comune è quello di svuotare l'interno dell'albero: se si tratta di piante giovani bisogna lasciare dai tre ai cinque rami verticali, eliminando del tutto quelli interni, se invece si tratta di piante adulte bisogna eliminare i rami secchi o malati lasciando solo quei rami su cui spuntano cinque o sei gemme. Con questa tecnica si abitua la pianta a crescere in modo pulito e lineare.



  • potatura arancio Gli agrumi sono degli alberi da frutto che comprendono diverse specie appartenenti al genere Citrus. All’interno di ques
    visita : potatura arancio

COMMENTI SULL' ARTICOLO