Affilare catena motosega

Affilare catena motosega con lima manuale

Il metodo più classico di affilare la catena della motosega è quello di utilizzare la lima manuale. Tale lima è a sezione rotonda e deve essere fatta passare in mezzo a ciascun dente della catena. La lima si deve far scorrere in avanti e seguendo l'inclinazione del dente della catena, tante volte fino a quando non è affilata perfettamente. Un modo per verificare se l'affilatura è perfetta è quello di toccare la punta del dente con un dito e sentire se è aguzzo: se punge allora si può passare all'altro dente. Una volta affilati completamente i denti si controlla che non vi siano sbavature. Qualora ve ne fossero si devono asportare passando una lima piatta sulla superficie del dente. Per comodità è conveniente prima affilare i denti inclinati verso una direzione e successivamente quelli inclinati verso l'altra. In ogni caso prima di iniziare l'affilatura si deve sempre azionare la leva del freno catena e bloccare la catena per impedire che la catena si sposti. Una volta che la catena è affilata, prima di utilizzare la macchina conviene provare a tagliare un pezzo di legno per vedere se la macchina taglia a dovere, un indizio può essere la grandezza della segatura.
Una lima per l'affilatura della catena della motosega

Arnold 1194-X1-0030 - Set per affilatura catena della motosega con custodia a rotolo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,82€


Affilare catena motosega con affilatore elettrico

Un affilatore elettrico per la catena della motosega Recentemente sono stati introdotti in commercio alcuni affilatori elettrici per facilitare l'affilatura. Il funzionamento di un affilatore elettrico è molto semplice: prima di tutto vi si appoggia la catena dopo averla smontata, dopo di che si abbassa la parte superiore alla quale è attaccata la mola circolare con il bordo arrotondato in direzione dell'inclinazione del dente. Alcuni tipi di affilatori elettrici sono dotati di un morsetto per poterli ancorare sulla barra della motosega senza bisogno di smontarla. Si fa passare la mola al centro del dente e la si solleva per verificare il livello di affilatura, se non è affilata in modo ottimale si riabbassa la mola e poi si svolge un successivo controllo. Molti utilizzano una smerigliatrice angolare e questo è un errore da evitare: le mole delle smerigliatrici non sono fatte per affilare una catena.

  • Lavello da giardino Per tutti gli amanti del verde, il giardino è ancor prima che decorativo un luogo da vivere appieno, nel quale trascorrere il proprio tempo libero e del quale prendersi cura. Ma prendersi cura del gia...
  • Esempio di vaso di legno fatto a mano I vasi in legno rappresentano una validissima alternativa a quelli interamente realizzati con la plastica o il cemento. Naturalmente ha delle caratteristiche diverse, ed è proprio questo che andremo a...
  • Mobili da giardino Il web si ritaglia ogni giorno spazio crescente nella quotidianità, divenendo strumento utile ed affidabile per compiere moltissime azioni differenti. Anche l’acquisto tramite il web si sta sempre più...
  • giardinaggio Il giardinaggio comprende tutti quei metodi di coltivazione delle piante ornamentali di un giardino privato. Questi metodi si rifanno a tecniche molto antiche e solo recentemente più avanzate e modern...

Sthil 5605 007 1029 - Set per affilatura, catene 3/8"

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,74€


Sistemi particolari per affilare la catena della motosega

Un sistema di affilatura automatica per catene di motoseghe Recentemente sono stati introdotti in commercio alcuni particolari per affilare la catena della motosega: si tratta di barre dotate di un sistema di affilatura automatico che permettono di mantenere la catena sempre affilata. Si tratta di un kit completo composto da una barra alla cui punta si applica un affilatore, che altro non è che una scatola dove si inserisce una mola a forma di mezzaluna. Tuttavia una catena generica non va bene allo scopo, ci vuole la catena apposita per quel kit. Quando la catena raggiunge la punta della barra sfrega contro la mola contenuta nella scatola dell'affilatore e viene affilata in automatico. Ogni volta che si ha bisogno di affilare la catena è sufficiente applicare l'apposita scatola alla punta della lama, accelerare e far scorrere la catena per alcuni secondi, dopo di che si toglie l'affilatore e si può riprendere il lavoro.


Quante volte si può affilare una catena di una motosega

Una catena per motosega Il limite previsto per l'affilatura della catena della motosega varia a seconda del lavoro che viene svolto. Se l'utilizzo è frequente anche la catena deve essere affilata più frequentemente e dunque tenderà ad usurarsi in tempi più brevi. Se invece l'utilizzo è di poche volte all'anno la catena richiede meno affilature e dunque ha una durata più lunga e può tollerare un numero di affilature più alto. Quando lo spazio al centro del dente della catena è molto ampio e la lunghezza del tagliente è inferiore ai 4 mm non è conveniente affilare la catena, essendo eccessivamente consumata. Arrivati a tale punto è meglio sostituirla in modo da lavorare con una maggiore sicurezza. Se il tagliente è troppo corto e lo si continua ad affilare la macchina può sforzarsi troppo nel taglio e dunque il motore si surriscalda.




COMMENTI SULL' ARTICOLO