Concimi liquidi

La cura delle piante

Le piante sono una parte eccezionale della Natura che ci circonda, a tal punto che molti esseri umani fanno grandi sacrifici per potersi garantire un pezzo di natura (da riempire soprattutto con piante di vario genere) tutto per loro. Stiamo chiaramente parlando di tutte le persone che si dotano di un giardino privato in caso; molti però, che a questo non possono giungere, preferiscono allestire una sorta di piccolo giardino con vari vasi di piante in giro tra balconi, finestre e terrazzini. E’ chiaro che c’è qualcosa che spinge l’uomo (inteso come specie animale) a creare un rapporto con la natura più stretto di quanto la nostra società moderna ci imponga. A tal proposito sono stati fatti tanti studi scientifici e si è giunto alla conclusione che nel genoma umano deve esserci un segno del passato, un qualcosa che ricordi all’uomo che la sua specie si è sviluppata ed è giunta fino ad oggi restando nella natura e sopravvivendo con ciò che lei offriva, ed è come se oggi questo connubio non possa essere distrutto definitivamente. Ecco perché ci prendiamo sempre cura delle piante che abbiamo in casa o comunque in un luogo che sentiamo come “nostro”, perché far questo ci ricorda come quando vivevamo nella natura.
operazioni in giardino

One liquido

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,8€


Tecniche del giardinaggio

giardino ben tenuto Il giardinaggio, ovvero la trasposizione moderna dell’agricoltura e del rapporto uomo-natura che citavamo nel primo paragrafo, è un diffusissimo hobby che è partito qualche decennio fa dagli Stati Uniti d’America e tramite i canali pubblicitari diretti e non (dove per diretti intendiamo la pubblicità vera e propria – poca, riguardo al giardinaggio – mentre nei non diretti ci sono i film, le serie tv ed i telefilm di radice americana che creano il mito della vita “all’americana”, da sempre il sogno delle persone) è giunto in Europa dove è stato accolto in maniera entusiastica, confermando il successo avuto dall’altro lato del’Oceano Atlantico e conquistando ogni giorno nuovi appassionati dal “pollice verde”, come vengono definiti abitualmente. Si sa però che gli hobby hanno i loro segreti, le loro tecniche, che non si possono sempre studiare ed applicare ma che in un certo qual modo vengono tramandate anche come parole e racconti da persone che sono nell’ambiente da più tempo di noi e che quindi hanno elaborato qualche trucchetto efficace che nessuno altro conosce. Tra le più importanti possiamo citare la potatura, l’irrigazione, la concimazione ed il travaso, quattro operazioni base in un giardino.

  • Pianta di Corniolo Il corniolo appartiene alla famiglia delle Cornacee, al genere Corpus ed alla specie mas. È un albero ad accrescimento lento con una forte attitudine pollonifera, in grado di raggiungere un’altezza ...
  • concime Il concime è una sostanza che viene aggiunta al terreno per dare alle piante tutti gli elementi nutritivi di cui hanno bisogno. Senza assorbire dal suolo i nutrimenti base, le piante, infatti, non pot...
  • carenza di fosforo Le piante sono a tutti gli effetti degli organismi viventi; ciò vuol dire che il loro “corpo” ha bisogno di una serie di sostanze nutritive che verranno poi utilizzate in svariati modi per poter conti...
  • agrumeto Uno dei vanti d’Italia sono gli agrumeti che producono frutti grossi e profumati nelle nostra terre; noi non siamo per nessuna distinzione né discriminazione tra nord e sud, però c’è da dire che quest...

COMPO CONCIME UNIVERSALE BIOLOGICO PER PIANTE ORTICOLE E DA FRUTTO CONF. DA 1 LT

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


La concimazione

Ovviamente in questo nostro articolo dobbiamo concentrarci su un singolo aspetto, perciò tra le varie tecniche del giardinaggio in questo momento è bene prediligere quella della concimazione. Bisogna sapere, e gli appassionati dal pollice verde di certo non se lo faranno sfuggire, che il terreno generico è da considerarsi come un grande contenitore pieno di sostanze nutritive di ogni genere. Ogni specie di pianta che mettiamo in questo terreno, per proprie caratteristiche della specie, avrà bisogno e quindi preleverà dal terreno stesso un certo tipo di sostanze e micro sostanze. Se questa coltivazione viene ripetuta e ripetuta negli anni, il terreno si impoverirà di quella classe di sostanze e renderà sempre meno alla pianta in questione. In un ciclo naturale, il “rifornimento” delle sostanze nutritive viene attuato attraverso i corpi di animali in decomposizione, attraverso gli escrementi degli animali stessi ed attraverso fenomeni meteorologici che rimescolano il terreno. In un giardino, in un vaso ed in generale in piccolo appezzamento ciò non potrà accadere, perciò sarà importante la concimazione: essa è un’operazione svolta in vario modo che aggiunge sostanze al terreno in modo da compensare la perdita di sostanze nutritive ed in modo che possa essere una efficace base per le piante.


Concimi liquidi

La descrizione della concimazione appena fatta è volutamente semplicistica e ridotta all’osso, ma in alcuni casi tutto ciò può assumere termini professionali e molto complicati, frutto di studi ed esperimenti che hanno fatto capire il tempo, il modo e la dose migliore per ogni singola pianta ed a seconda dell’obiettivo da raggiungere. Ci sono, quindi, vari tipi di concime, tra cui si distingue per versatilità e semplicità d’impiego (diciamo adatto all’uso da giardinaggio amatoriale, perciò lo trattiamo) il gruppo dei concimi liquidi: questi concimi si presentano sotto forma liquida, generalmente poco densi (sono il risultato della diluizione in acqua di polveri, il più delle volte) in modo che vengano versati nel terreno quasi come lo si stesse irrigando, ma in realtà si sta facendo molto di più in quanto lo si sta rigenerando. La concimazione liquida prova a risolvere il problema del dosaggio, in quanto è molto semplice ed intuitivo seguire le istruzioni e dosare un litro, mezzo litro, tre litri eccetera a seconda della grandezza del vaso e/o della pianta. E’ necessario però precisare che la maggior parte dei concimi liquidi sono di tipo generico, ovvero forniscono al terreno la base generica di sostanze nutritive, quindi non specifica per nessuna coltivazione (cosa che spesso si fa per colture esigenti).



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO