Dorifora

La dorifora delle Solanaceae

La dorifora è uno dei principali nemici degli orti: si trova in terreni coltivati soprattutto con patate o melanzane, in quanto particolarmente attratta dalle solanaceae. Non è semplice eliminarla e debellarla dal proprio orto, eppure è importante riuscire a farlo per poter salvare le coltivazioni, che in caso contrario potrebbero venire del tutto distrutte col proliferare di questo insetto. Al contrario di molti altri parassiti, però, la dorifora offre un vantaggio: la facilità di individuare la sua presenza. Si tratta, infatti, di un vero e proprio insetto di relativamente grandi dimensioni, che appare visibile facilmente ad occhio nudo. La dorifora è un insetto fitofago che appartiene alla famiglia dei coleotteri: come gli altri insetti di questa categoria, è dotata di un guscio rigido che la protegge e che presenta delle striature di colore acceso che le permette di mimetizzarsi nel terreno, ma che al contrario la rende particolarmente visibile quando posizionata su elementi dalla colorazione omogenea, come larghe foglie o melanzane, di colore scuro. La dorifora non attacca direttamente i frutti delle piante, ma compromette le parti verdi, che a loro volta non saranno più in grado di produrre zuccheri e nutrirsi, indebolendosi e non potendo più fornire il necessario nutrimenti neppure ai frutti, che non riescono più a crescere e svilupparsi.
Dorifora

Bayer - Confidor 200 sl x 250 ml Afidi e minatrice agrumi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,9€


La prevenzione

Dorifora La prevenzione contro la dorifora è un'operazione fondamentale: questo coleottero ha sorprendenti capacità di resistenza ai prodotti chimici e di adattabilità, sviluppando immunità contro diversi tipi di antiparassitari e pesticidi nel tempo. La prevenzione è ancora più importante se si tiene conto del fatto che una volta che gli insetti sono ben visibili sulla superficie delle foglie, significa che l'infestazione è già in stadio avanzato. La dorifora, infatti, durante il periodo invernale cresce e prolifera ad una profondità parti a circa 14 - 16 cm nel terreno, per poi uscire in superficie solo con l'arrivo della primavera e delle temperature più miti. In questo periodo deporrà più uova, aumentando i numeri dell'infestazione e rendendo sempre più difficile il debellamento della colonia. Anche nel caso della dorifora, la prima forma di prevenzione prevede la creazione di un ambiente naturale che sia favorevole allo sviluppo delle coltivazioni, ma non a quello degli insetti e dei parassiti. La concimazione e la pacciamatura sono due operazioni che rinforzano le piantine, con l'utilizzo, in particolare, di fertilizzanti organici. Se smuovendo il terreno si scorgono delle uova, è importante rimuoverle subito, per evitare che diano origine ad insetti che a loro volta continueranno a riprodursi. Inoltre, essendo un insetto particolarmente resistente, il problema può essere arginato preventivamente scegliendo di piantare delle varietà di solanaceae particolarmente resistenti a loro volta.

  • Ragnetto rosso rimedi Il ragnetto rosso è uno dei più diffusi parassiti che colpiscono le piante coltivate sia al chiuso sia all'aperto. Questi acari appartengono al genere delle Aracnidi e si riconoscono per la presenza d...
  • Cocciniglia bianca La cocciniglia bianca è un parassita molto diffuso, la cui presenza sulle coltivazioni è riscontrabile tramite la comparsa di macchie di colore chiaro che si diffondono sulle pagine delle foglie e sul...
  • Zolfo formulazione Lo zolfo è un antiparassitario di origine naturale che viene comunemente indicato con il simbolo chimico "S". Le proprietà dello zolfo sono notissime sin da tempi antichissimi e risalenti all'epoca de...
  • Composto organico fertilizzante Quando viene coltivata una specie vegetale, è necessario che il terreno di coltura presenti tutte quelle caratteristiche chimico-fisiche adatte ad ospitarla. Innanzitutto, uno degli aspetti fondamenta...

Bayer Decis jet insetticida a base di deltametrina 250 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,4€


Rimedi naturali

Dorifora La lotta contro la dorifora, se l'infestazione non è troppo ampia, può anche essere condotta attraverso metodi naturali di prevenzione e di lotta. Uno dei metodi preventivi efficaci è quello di posizionare vicino alle coltivazioni sensibili alla dorifora delle piante che invece la tengono lontana, come l'aglio, la cipolla, i fagioli oppure il rafano. In alternativa è possibile introdurre insetti nemici della dorifora, ma non delle coltivazioni, come la Lebia grandis, la nosema leptinotarsa oppure l'edovlum puttleri, anche se quest'ultimo non sempre è in grado di adattarsi ai nostri climi, essendo di origine tropicale. Utili rimedi da utilizzare come antiparassitari esistono anche in forma naturale: si tratta di preparati di farina di rocce o macerati di ortica: quest'ultimi possono anche essere preparati in modo autonomo ed aggiunti all'acqua di annaffiatura in modo regolare per rendere il terreno sgradito alla dorifora. Tali preparati risultano però efficaci quando l'infestazione non è troppo estesa: in caso contrario, i rimedi naturali potrebbero non essere sufficienti e si dovrà passare all'utilizzo di quelli chimici.


Dorifora: Lotta chimica

DoriforaLa lotta alla dorifora può essere compiuta attraverso metodi biologici o metodi chimici. In entrambi i casi, ci si ritroverà a fare i conti con una pianta che mostra una grande resistenza ed adattabilità, quindi l'intervento mirato e precoce è fondamentale. La dorifora può essere contrastata con pesticidi e prodotti specifici: la lotta chimica è consigliata nel caso in cui la proliferazione della dorifora sia ormai evidente, dal momento che si dovranno utilizzare prodotti aggressivi che potrebbero anche compromettere in parte le coltivazioni. I trattamenti dovrebbero essere effettuati più di una volta e potrebbe essere necessario qualche tentativo prima di identificare il prodotto chimico più indicato per la dorifora infestante e che allo stesso tempo preservi le coltivazioni del proprio orto. Anche l'utilizzo potrebbe essere richiesto più di una volta, prima della totale eliminazione di tutti gli insetti parassiti presenti nell'orto, soprattutto se si interviene in una fase già avanzata dell'infestazione.


  • dorifora E' il nemico numero uno della patata ma anche della melanzana e, in misura minore, di pomodori e peperoni. Gustosi veget
    visita : dorifora

COMMENTI SULL' ARTICOLO