Taxus

Taxus brevifolia

Il Taxus Brevifolia è una pianta nativa dell'Ovest americano, dal sud dell'Alaska fino al Nord della California. Si tratta di una pianta che si adatta bene a ogni varietà di clima: si nota tuttavia che in climi più secchi si espande orizzontalmente, mentre in presenza di umidità tende invece a crescere su terreni in salita. Ci sono molte diatribe tra botanici su quale varietà di Taxus Brevifolia sia la Brevifolia per eccellenza ma è difficile venirne a capo: per esempio, esistono varietà molto simili in Cina e in America ma per via della distanza geografica non è possibile definirle ufficialmente con lo stesso nome. Non si tratta di un albero molto grande: al massimo dieci o quindici metri in altezza, e un diametro che raramente supera i cinquanta centimetri.
Taxus Brevifolia

Taxus baccata, Tasso, 3 anni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,3€


Taxus baccata prezzo

Taxus Baccata in vendita online La Taxus Baccata ha un prezzo legato ovviamente alle sue dimensioni e a quelle del vaso in cui necessariamente si trova per essere venduta.Una Taxus Baccata può raggiungere facilmente i dodici metri se ben curata.All'acquisto qualcuno preferisce prenderne già una alta un paio di metri, ad altri va bene la piantina di mezzo metro, e di conseguenza i costi variano notevolmente.Una pianta già alta e ben curata, con un vaso ampio nel quale può sopravvivere ancora a lungo prima di essere trapiantata, può arrivare a costare un paio di centinaia di euro: non è raro trovarne a €200, addirittura a €300.Se si vuole risparmiare, esistono vari siti che hanno sempre qualche offerta, quindi una volta che li si è individuati basta tenerli sotto controllo.Il modo migliore rimane però sempre il contatto diretto: se si ha un vivaista di fiducia, meglio rivolgersi lì e aspettare che trovino l'occasione giusta e comprare con meno di cinquanta euro una Taxus magari piccolina, ma sicuramente in ottime condizioni.

  • Sorbus aucuparia Il Sorbo degli uccellatori (Sorbus aucuparia) appartiene alla famiglia delle Rosaceae e deve il suo nome al fatto che attraendo l’avifauna con le sue bacche, veniva piantato vicino agli impianti per l...
  • Divano per esterni Il giardino è uno spazio verde non solo del quale prendersi cura, ma anche dal quale farsi accogliere per trascorrere nel confort e nel relax il proprio tempo libero, in una dimensione tranquilla e ri...
  • Tavolo da giardino in legno Per un amante degli spazi all'aria aperta, il giardino non è solo un colorato angolo decorativo che introduce all'abitazione, ma è parte integrante dell'ambiente domestico nel quale vivere la propria ...
  • Ombrellone da giardino Con una spesa contenuta e poche semplici operazioni, è possibile ricreare zone d'ombra in qualsiasi giardino e in qualsiasi momento della giornata, grazie alle infinite varietà di ombrelloni presenti ...

BONSAI TASSO BOSCO h.33 - Taxus cuspidata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 165€


Taxus bacata

Taxus Baccata La Taxus Baccata, pianta della famiglia delle Taxaceae, è una conifera a vegetazione compatta comunemente usata come siepe ornamentale.Non produce frutti: viene definita baccata per via di quelle che sembrano piccole bacche rosse ma sono in realtà arilli, ossia escrescenze carnose che ricoprono il seme.Il seme è estremamente velenoso, mentre la polpa è commestibile ma non viene normalmente mangiata, non si trova in commercio, probabilmente per l'elevato rischio di mangiare il seme insieme all'arillo.Anche le foglie, lunghe fino a tre centimetri, verdi sia sopra che sotto (ma più scure sopra), sono molto velenose.Come la sua sorella Taxus Brevifolia e tutte le specie di Tasso, la Taxus Baccata è anche definita albero della morte proprio a causa dell'elevata velenosità di foglie e semi.


Taxus baccata siepe

La Taxus Baccata mantiene bene le formeLa Taxus Baccata è un tipico tasso da siepe, perché forma siepi sempreverdi rigorose e classiche: è facile da potare e mantiene la forma che le viene data, che siano sfere, cubi o persino spirali.La loro forma ideale è tuttavia quella di un muro compatto, e proprio per questo è spesso amata nelle grandi ville.Chi è del mestiere consiglia di scegliere questa varietà di tasso al Nord e nelle valli alpine, sempre tenendo presente che si tratta di una pianta a crescita lenta.Idealmente va potata due volte l'anno, a inizio primavera e fine estate.Non richiede di essere esposta al sole, cresce bene anche all'ombra, ma va concimata due volte all'anno, in autunno e in primavera.Si tratta dunque di una siepe che non richiede molta manutenzione e che, nel tempo, ripaga dell'investimento iniziale.




COMMENTI SULL' ARTICOLO