Alberi di alto fusto

Caratteristiche degli alberi ad alto fusto

Gli alberi ad alto fusto necessitano di grandi aree di terreno dove poter crescere liberamente senza problemi e di una giusta distanza tra di loro, in modo tale da non intralciarsi con le lunghe e robuste radici. Importante sottolineare che prima di compiere una scelta circa l'albero da piantare, bisogna tenere presenti determinati parametri relativi alla coltivazione di queste spettacolari piante: - Ottima illuminazione per favorire la sana crescita - Grado di coesistenza con altri vegetali - Condizioni climatiche del luogo dove si andranno a piantare - Superficie dove poter farli sviluppare - Varietà di terreno - L'ingombro finale della pianta adulta deve tenere in conto l'eventuale presenza di cavi elettrici, costruzioni limitrofe, strade, etc.
Foresta di alberi ad alto fusto

Ausonia - Seghetto potatura turbo manico a tubo mm 350 Dente 4 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,1€


Alberi ad alto fusto: il Platano

Viale costeggiato da Platani Uno tra i più importanti alberi ad alto fusto è senza ombra di dubbio il Platano. Questi è un albero di enorme imponenza, capace di raggiungere i 30 metri di altezza, fa parte delle piante caducifoglie e per via delle sue larghe foglie rientra nella categoria delle latifoglie. Il tronco, maestoso, è avvolto da una particolare corteccia levigata di colore grigio tendente al marrone. La chioma è folta e le foglie, larghe, variano dal verde al dorato, inoltre possiede sia frutti che fiori. Il terreno necessario per poter piantare questo tipo di pianta deve essere fertile, oltre che abbastanza profondo da permettere il normale sviluppo delle radici. L'acqua piovana provvede quanto basta al sostentamento dell'albero, che non necessita, quindi, di essere annaffiato, si consiglia, però, di effettuare due cicli di concimazione in modo da tenere sempre ricco di nutrimenti il terreno. Predilige un'ottima illuminazione e facilmente si adatta alle varie condizioni climatiche.

    Vivai Le Georgiche Ginkgo Biloba [H. 100 cm.]

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 46€
    (Risparmi 6€)


    Le grandi Sequoie

    Parco Nazionale di Redwood, ricco di Sequoie Le Sequoie sono alcuni degli alberi più affascinanti del nostro pianeta. Queste piante possono raggiungere altezze inimmaginabili, considerato che facilmente toccano e superano i 100 metri. Sono tra le piante più longeve visto che si conoscono esemplari anche di 2000 anni. La maggior parte di Sequoie si trova in Nord America nei parchi di Redwood e di Yosemite. Il tronco è slanciato e caratterizzato da una corteccia rossiccia, molto resistente. La chioma è notevolmente estesa e assume una spettacolare forma di piramide; le foglie sono a forma di aghi sottili non pungenti. Il terreno richiesto per una sana crescita deve presentarsi come eccezionalmente profondo e ricco di componenti nutritivi. Essendo una pianta molto adattabile non necessita di molta luminosità, ma predilige i climi molto umidi.


    Alberi di alto fusto: Gli Abeti Bianchi

    Abeti bianchi Gli Abeti Bianchi sono alberi ad alto fusto longevi, slanciati e tipici dell'emisfero boreale; possono raggiungere anche i 50 metri di altezza. La corteccia che avvolge il resistente tronco è di colore grigiastro, mentre la chioma, dotata di foglie strette e allungate, è molto folta e di colore verde scuro. I frutti sono le tipiche pigne di forma cilindrica, che resistono attaccate sui rami anche dopo aver raggiunto la maturazione. Il terreno deve essere profondo, particolarmente drenato e, soprattutto, ricco di humus. Questa specie di pianta necessita di molta umidità e di conseguenza bisogna annaffiarla spesso; il clima che favorisce è di tipo caldo, anche se si adatta bene a temperature basse. Si consiglia vivamente di concimare il terreno almeno due volte l'anno per un sano sviluppo delle radici.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO