Albero magnolia

La magnolia grandiflora

La magnolia grandiflora appartiene alla famiglia delle magnoliaceae ed è originaria dell'America settentrionale. Essa si caratterizza per le sue elevate dimensioni, che possono arrivare ai 25 metri di altezza, e per la sua chioma imponente. Le foglie di questa pianta sempreverde, infatti, sono molto grandi e possono ben vantare delle bellissime sfumature di un verde acceso e luminoso. La parte superiore dell'albero della magnolia si sviluppa in forma piramidale e può estendersi fino a 10 metri; mentre la parte inferiore, invece, presenta un tronco abbastanza dritto dalla cui base nascono alcune ramificazioni. Il tronco è rivestito da una corteccia particolare di colore grigio che appare morbida e setosa al tatto. Tale corteccia viene utilizzata anche per scopi medicinali grazie alle sue qualità benefiche.
foglie di magnolia grandiflora

Xclou 341102 - Vanga da giardinaggio con manicotto a doppia molla in acciaio INOX e manico a T in frassino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,48€


La magnolia stellata

albero di magnolia stellata La magnolia stellata differisce dalla magnolia grandiflora per i suoi caratteristici fiori dai colori tenui e per la presenza di rami spessi e compatti. Essa trova la sue radici in Giappone, dove la sua grande eleganza ben si adattava ai meravigliosi giardini zen del paese. Questa specie, infatti, è conosciuta dappertutto per il suo effetto scenografico: durante la fioritua, un processo che avviene durante la stagione primaverile, numerosissimi fiori bianchi o rosa fanno capolino sui rami e sbocciano in tutto il loro splendore. Grandi fino a 12 cm, essi presentano più di una decina di petali dalla forma allungata che fanno rassomigliare il fiore ad una stella. Per la loro presenza, però, questa varietà di magnolia è più delicata rispetto alla prima, nonostante riesca comunque a sopravvivere nelle temperature più basse.

    Miracle-Gro Patch Magic Semi di erba con fertilizzante 4.5 kg

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,67€


    La magnolia obovata

    fiore di magnolia obovataUna varietà che invece non sopporta il freddo è sicuramente quella della magnolia obovata. In questo caso, infatti, è essenziale proteggere la pianta dalle basse temperature al fine di garantirne la sopravvivenza. Anch'essa è originiaria dall'Asia orientale, e proprio come la sua sorella 'stellata', durante la fioritura presenta degli stupendi fiori rosa. In questo caso, però, ciò che differenzia le due specie è proprio la forma del fiore che, se nel primo caso assomiglia a una stella, qui prende le sembianze di un tulipano il cui interno è di colore bianco. Data la sua predilezione per i climi caldi, questa pianta è ottima da coltivare nelle zone dell'area mediterranea, dove i caldi raggi del sole e il clima asciutto e quasi privo di intemperie, permettono una crescita forte e rigogliosa.


    Albero magnolia: La magnolia soulangeana

    albero di magnolia soulangeana Quella della magnolia soulangeana non è una specie pura come altre sopra elencate, bensì un ibrido ottenuto dalla fusione di due varietà di magnolie cinesi: la magnolia liliiflora e la magnolia denudata. Da questo incrocio ebbe vita un albero a crescita lenta e di grandi dimensioni, caratterizzato da copiose foglie ovali e numerosi fiori che prendono le sfumature del rosa. La varietà delle magnolie soulangeane è ritenuta una delle varietà più eleganti grazie alla sua particolare fioritura che avviene quando il ramo è ancora nudo e, quindi, non ostruito dalla presenza delle grandi foglie. Come la maggior parte delle magnolie, anche questa specie non richiede grandi attenzioni: poca acqua, un terriccio fresco, torboso e drenato, una buona esposizione alla luce, e la crescita è più che garantita.


    • magnolia albero La magnolia, appartenente alla famiglia delle magnoliaceae, è un albero dall'importante valore ornamentale, apprezzato i
      visita : magnolia albero
    • albero magnolia I fiori di magnolia si distinguono immediatamente per il loro tipico colore rosato. Le magnolie da fiore arbustive appar
      visita : albero magnolia

    COMMENTI SULL' ARTICOLO