Coltivazione pepe

Pianta del pepe rosa

La pianta che origina il pepe rosa è lo Schinus molle, un albero sempreverde della Famiglia delle Anacardiaceae. A seconda delle condizioni ambientali la sua altezza varia fra i 5 e i 7 metri, anche l'ampiezza della chioma assume le stesse dimensioni. La sua origine è negli altopiani dell'America Meridionale nel Cile, in Bolivia e nel Perù. In Europa si coltiva solo nella fascia Meridionale calda. Il suo fusto diritto, ampiamente ramificato, con la crescita può arrivare ad avere un diametro di 40 cm. Le sue grandi foglie pendule (possono essere lunghe 30 cm.), a forma di lancia, sono anche aromatiche. Fiorisce nell'estate, con fiori bianchi riuniti a pannocchia. I frutti, di un rosa intenso, fanno la loro comparsa in autunno: sono piccole bacche, molto aromatiche. E' una specie rustica: cresce anche nei suoli poveri e non abbisogna di concimazioni.
Un esemplare di Schinus molle

Plant Theatre, Kit per coltivare 6 specie diverse di peperoncino e paprica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,26€


La pianta del pepe

Bacche di Piper niger Il termine pepe deriva dalla parola sanscrita pippali che in latino divenne piper. La pianta del pepe, è la Specie Piper nigrum che a sua volta appartiene al Genere Piper, della Famiglia delle Piperacee. E' una liana perenne, con fusti legnosi, verdi e lisci, con un'altezza dai quattro ai sei metri. Le sue foglie sono verde intenso, di forma ovata, coriacee, con una lunghezza che varia fra i cinque e i dieci centimetri e una larghezza compresa fra i tre e i sei. Ha radici avventizie che servono ad ancorare la parte aerea quando la pianta cresce in dimensioni. La pianta del pepe ha piccoli e profumati fiori bianchi che formano delle spighe lunghe dai 5 ai 20 cm. I frutti sono delle drupe, rosse quando sono mature, e contengono al loro interno un solo seme di 0,5 cm. di diametro.

    SAFLAX - Set per la coltivazione - Pepe - 20 semi - Piper nigrum

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


    Pianta del pepe bonsai

    Un pepper tree bonsai La pianta del pepe bonsai non è una pianta del pepe. Contrariamente a quanto dice il nome, la pianta utilizzata per questo bonsai non è il Piper nigrum (il vero pepe), ma lo Schinus molle. Per questo viene anche chiamato "falso pepe", per la sua grande somiglianza col vero pepe. Nei luoghi di origine (gli altopiani del Sud America) cresce in regioni in cui il clima, in estate, è molto umido, ma non caldissimo e piuttosto rigido nell'inverno. Ragion per cui può essere posizionato all'aperto anche tutto l'anno, in una posizione soleggiata, almeno fino a quando le temperature rimangono al di sopra dei -10 °C. L'apporto idrico per la vostra pianta deve essere costante da marzo a settembre, di meno negli altri mesi: i ristagni idrici possono essergli fatali! Nell'inverno niente concime.


    Coltivazione pepe: Pianta del peperone

    Una pianta di peperoneFamiglia Solanaceae, Genere Capsicum. Questa la "carta d'identità" di uno degli ortaggi più diffusi ed apprezzatti al mondo. L'origine del nome è incerta: per alcuni viene dal latino "capsa" (scatola) per la forma, assomigliante ad una scatola con dentro i semi, appunto. Per altri l'origine va ricercata nella parola greca "kapto" che significa mordere, in riferimento al "morso" piccante che i peperoncini esercitano sulla lingua quando li si mangia. La pianta del peperone è un arbusto eretto, coperto da una leggera peluria e raggiunge un'altezza di 1 - 1,5 m. Le sue foglie sono lanceolate, di un colore verde lucido. Ha bianchi fiori che si originano dall'ascella fogliare, in ragione di uno su ogni nodo. Il frutto, in realtà una bacca, che originano è ciò che mangiamo; il suo colore iniziale è il verde, ma con la maturazione e secondo la varietà diventerà gialla o rossa.


    Guarda il Video
    • pianta del pepe L’albero di pepe è una liana legnosa perenne capace di arrivare, in determinate condizioni, anche a 5 metri di altezza.
      visita : pianta del pepe

    COMMENTI SULL' ARTICOLO