Foglia di platano

L'origine del platano

L'albero di platano che trova attualmente diffusione nei nostri parchi deriva da due specie differenti che si sono ibridate con il tempo, vale a dire il Platanus Occidentalis, diffuso soprattutto nel nord America, e il Platanus Orientalis, originario invece delle zone medio asiatiche. Appartiene alla famiglia delle Platanaceae, e la specie che invece si trova spontaneamente in Italia è nello specifico il Platanus acerifolia. Si tratta di un albero che ha scopo principalmente ornamentale, per quanto in edilizia sia molto apprezzato anche il suo legno. Si racconta che nell'antica Grecia i filosofi amassero particolarmente questo albero, che veniva considerato sacro a Giove, e il suo nome viene proprio dal termine greco platys, che vuole dire largo, piatto. Il riferimento è alla foglia di platano, che è molto ampia, come il palmo di una mano.
Esemplari di platanus acerifolia

Feucht Obsttechnik Knacki - Macchina schiaccianoci per noci, nocciole, noci pecan e castagne, mod. 2015, colore: rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 307€


Le caratteristiche del platano

Foglie ed infiorescenze di Platanus Occidentalis L'albero di platano è facilmente riconoscibile rispetto agli altri proprio per la forma peculiare delle sue foglie, e soprattutto per le sue dimensioni maestose. In genere un platano può arrivare a misurare anche 30 metri di altezza. Il suo fusto è dritto e caratterizzato da una corteccia di colore bruno molto friabile. Con il tempo infatti tende a desquamarsi, lasciando scoperte zone di colore giallognolo o verde pallido. La chioma tende ad assumere una forma tondeggiante o piramidale, e le foglie di platano sono ampie, di colore verde brillante nella parte superiore e più chiaro in quella inferiore. Le infiorescenze vengono prodotte dal mese di maggio, ed hanno forma sferica. Il platano è un albero molto longevo: se si trova in un terreno adatto e non viene attaccato da malattie troppo aggressive, può arrivare fino a 250 anni di età.

  • albero del platano di Ippocrate Il platano comune o "platano acerifolia", appartiene alla famiglia delle platanaceae, che comprende una dozzina di specie. Il termine platano deriva dal greco "platanos", poi mutuato dal latino "platu...
  • Albero di faggio Il faggio, il cui nome scientifico è Fagus sylvatica, è un albero appartenente alla famiglia delle Fagaceae. Esso è in grado di raggiungere un altezza elevata, intorno ai 40 metri, e può formare degli...

exotenherz.de - Bonsai Ficus retusa, 6 anni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Come coltivare il platano

Giovani piante di Platanus Orientalis Come è facile intuire, per pensare di piantare un platano in giardino si deve disporre di uno spazio piuttosto ampio in cui posizionarlo, in modo tale che la sua chioma abbia tutto l'agio di espandersi. Il terreno in cui deve essere piantato deve essere preferibilmente calcareo ed argilloso, e ricco di sostanze organiche, e molto profondo, per permettere alle radici di attecchire. L'operazione di messa a dimora va fatta nel mese di aprile, e si può effettuare tramite i semi, mettendoli prima in una ciotola e poi trasportando la piantina nel terreno, o tramite talea. Il platano preferisce un clima soleggiato e mite, ma non è un albero molto esigente, in quanto tollera bene gli sbalzi di temperatura e anche degli inverni rigidi. Non ha bisogno di particolari potature, ma anche se sottoposto a tagli drastici non soffre.


Foglia di platano: La foglia di platano

Foglia di Platanus acerifolia La foglia del platano diventa rosseggiante in autunno, dando a tutta la chioma dell'albero un aspetto ancora più suggestivo. Può essere a tre o cinque lobi, spesso frastagliata, ed è la parte più delicata dell'albero, perchè quella che può essere soggetta all'attacco di molti parassiti. Ad esempio, sono pericolosi per il platano il bombice, il ragno rosso, il ragno giallo e la bucefala. Questi animaletti si attaccano alla superficie delle foglie, danneggiandole e portando alla morte dell'intera pianta. Altre malattie a cui è soggetto il platano sono il rodilegno, che ne attacca il tronco, ma soprattutto il cancro colorato del platano, un fungo pericolosissimo che porta la foglia di platano a seccarsi e progressivamente contagia l'intera pianta, tanto che alla fine non resta che abbatterla. Il legno in questo caso non può essere usato.


Guarda il Video
  • platano albero Il Platanus è un genere che comprende 6-8 specie di alberi decidui di dimensioni maestose originari dell'Europa, dell'As
    visita : platano albero

COMMENTI SULL' ARTICOLO