Liquidambar styraciflua

vedi anche: Liquidambar

Liquidambar styraciflua: aspetto

Il liquidambar styraciflua è uno degli alberi latifolie decidui più belli che esistono in natura e adatti ad adornare i nostri giardini. La sua bellezza va individuata soprattutto nel suo portamento maestoso ed eretto. Ha, infatti, un tronco molto ramificato ricoperto da una corteccia marrone e fessurata le cui particolari ramificazioni sono rivestite da foglie a stella che durante l'autunno si rivestono di una ampia gamma di sfumature che variano dal porpora all'arancione. La sua fioritura si caratterizza per la presenza di fiori maschi posti su racemi eretti e di fiori femmine riuniti, invece, in racemi penduli dal colore bianco - verdastro. La vera particolarità, però, è racchiusa all'interno della sua corteccia. Trattasi della sua resina. Questa è caratterizzata da un profumo intensissimo e profumatissimo ed è utilizzata infatti, nell'industria cosmetica per i profumi.
Esemplare di liquidambar styraciflua

Vivai Le Georgiche LIQUIDAMBAR STYRACIFLUA [Vaso Ø22 cm]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,5€


Liquidambar styraciflua: necessità

Foglie autunnali di liquidambar Perché il liquidambar styraciflua cresca nelle migliori condizioni possibili, si dovrà provvedere a metterlo a dimora su di un terreno che sia ben drenato, sciolto e ricco. Gradisce i terreni caratterizzati da un ph acido e sufficientemente profondi e adatti ad accogliere il suo complesso apparato radicale. Perché possa crescere al meglio delle sue potenzialità, si consiglia di collocarlo in una posizione soleggiata. In questo, infatti, il suo apparato fogliare potrà mutare il suo colore in relazione alla luce del sole. Il liquidambar è uno degli alberi latifolie che riescono a resistere bene alla siccità. Perché non soffra è bene che il suo terreno sia mantenuto sempre abbastanza umido. Se il clima è particolarmente secco, quindi, provvedere con delle innaffiature non troppo abbondanti. Gli si dovrà fornire del concime ricco di azoto.

  • liquidambar styraciflua I Liquidambar sono alberi estremamente interessanti appartenenti alla famiglia delle Altingiaceae o Amamelidaceae a seconda della classificazione adottata, il cui nome significa “ambra liquida” dato ...
  • pioppo tremulo Il Pioppo tremolo (Populus tremula) è un albero appartenente alla famiglia delle Salicaceae che arriva a 25 m di altezza al massimo, con la ramificazione ascendente che genera una chioma rada e globos...

Salco - Set di 3 porta vasi in legno di salice intrecciato, a forma di cuore, colore: Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 46,63€


Liquidambar styraciflua: moltiplicazione

Colorazioni chioma liquidambar Il liquidambar styraciflua si moltiplica sia per seme che per talea. Nel caso in cui si decidesse di attuare una moltiplicazione per talea, si suggerisce di prelevarle in primavera così da garantire un ottima riproduzione dell'apparato radicale. E' possibile prelevare le talee anche all'inizio dell'autunno pur essendo un tempo limite. Le talee vanno collocate in un miscuglio di torba e sabbia composto in parti uguali così che possano radicarsi. Nel caso invece in cui si volesse attuare una moltiplicazione per seme, questi andranno prelevati in autunno e conservarli in un luogo fresco per alcune settimane, prima di poterli piantare in terra. Si consiglia di concimare il terreno in cui si pianteranno i giovani esemplari di liquidambar styraciflua, utilizzando un concime ricco di azoto e che sia a lenta cessione.


Liquidambar styraciflua: Liquidambar styraciflua: altro da sapere

Il momento migliore per acquistare un liquidambar styraciflua in vivaio è, senza dubbio, il periodo autunnale poiché è, in questo periodo dell'anno, che l'albero raggiunge la sua massima colorazione. Solo in autunno, quindi, sarà possibile scegliere l'albero più adatto a noi, valutando le reali sfumature che ne caratterizzeranno la chioma. E' importante tener presente che questa pianta ha un carattere un po' particolare e potrebbe accadere che, una volta portata via dal vivaio, muti la colorazione delle sue foglie. Quest'eventualità è strettamente connessa alle condizioni che il liquidambar styraciflua troverà nel vostro guardino. L'albero dovrà essere ben protetto da alcune possibili problematiche come gli afidi e le larve minatrici. Nel caso si verificasse un attacco da parte di questi insetti, li si dovrà debellare con un prodotto specifico.



COMMENTI SULL' ARTICOLO