Olivi o ulivi

Conoscere l’olivo

Gli olivi sono piante sempreverdi, dal fusto cilindrico e contorto, con corteccia di colore grigio o grigio scuro.La chioma ha una forma conica, con branche fruttifere disposte orizzontalmente rispetto al fusto. Le foglie sono di forma ellittico-lanceolata, con la parte inferiore di colore bianco-argenteo.Le radici, sono per lo più di tipo avventizio, superficiali ed espanse. Questo tipo di radice garantisce all’albero una sopravvivenza ottimale anche su terreni, come quelli rocciosi, dove lo strato di terreno nutriente è molto limitato.Il fiore è piccolo e di colore bianco e la fioritura vera e propria avviene, secondo il metodo di coltivazione e le zone, da maggio alla prima metà di giugno.Le olive (frutti dal peso variabile fra 1 e 6 grammi) sono impiegate per l'estrazione dell'olio e direttamente nell'alimentazione.La pianta comincia a dare frutti attorno il terzo/quarto anno di età e raggiunge la piena produttività a partire dal nono/decimo anno. Si tratta di alberi particolarmente longevi, che in condizioni climatiche favorevoli possono vivere anche mille anni.
Olivo millenario a Pont-du-Gard

SEGHETTO A MANO PROFESSIONALE - Seghetto per potatura e giardinaggio con lama dentata robusta per tagli precisi. Taglia con facilità arbusti, tronchi e rami difficili - Perfetto per giardinaggio, attività all'aria aperta, campeggio, e tanto altro. Impugnatura ergonomica anti-fatica. La sua leggerezza e la sua lama resistente in acciaio pieghevole lo rendono uno strumento INDISPENSABILE. Segaccio per potatura. Sega per potatura. Attrezzi per potare. GARANZIA 100% SODDISFATTI O RIMBORSATI!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,97€
(Risparmi 10€)


Cura dell’ulivo

Giovane pianta di olivo in vaso La grande capacità d'adattamento dell'olivo lo ha reso capace di resistente alla siccità anche per molti mesi. Nonostante ciò, perché siano vigorosi e diano frutti gli ulivi richiedono un’innaffiatura costante anche se non abbondante. Il terreno deve essere asciutto prima di procedere ad una nuova innaffiatura.Gli ulivi vanno protetti dalle temperature troppo rigide e dai venti freddi. Le gelate possono danneggiare il legno già a temperature di −7 °C ed arrivare a ridurre la sopravvivenza della pianta alla sola ceppaia.La potatura va effettuata fra fine inverno e inizio primavera. Si procede facendo attenzione a salvaguardare i rami più giovani (sottili ma più produttivi), eliminando una buona quantità di rami interni per favorire l’illuminazione della pianta e facendo tagli netti per non danneggiare la corteccia.

    06-260-020 SUPERThrive 120ml, Marrone

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,55€
    (Risparmi 0,53€)


    Come piantare gli olivi

    L'olivo comune Gli ulivi possono essere piantati in qualunque terreno, ma si dovrà identificare una zona che sia ben esposta al sole, anche per evitare lo sviluppo di parassiti.Per ottenere un buon risultato, la cosa migliore è procurarsi un alberello che abbia già due o tre anni, abbastanza robusto da potere sopportare un trapianto dal vaso al terreno. Bisognerà preparare la terra dove piantare l'albero girandola, ripulendola da erbe infestanti e ravvivandola aggiungendo concime e minerali.In seguito si scaverà una buca delle dimensioni del vaso o della zolla di terra in cui si trova la pianta. Dopo avere tolto un po’ di terra attorno alle radici per liberarle, si metterà la pianta nello scavo preparato e si compatterà il terreno riempiendo la buca.Un sottile strato di ghiaia assicura il drenaggio del terreno.


    Olivi o ulivi: I nemici degli olivi

    Ulivo colpito da Oltre che dagli agenti atmosferici, gli ulivi possono essere danneggiati sia da insetti che da malattie.Fra gli insetti che principalmente attaccano l’ulivo va posta particolare attenzione alla "Mosca dell’olivo" (una piccola mosca facilmente debellabile con metodi naturali le cui larve si nutrono delle olive) ed al "Tripide dell’olivo", un insetto nero e brillante, dalle ali frangiate, i cui danni si manifestano su germogli, foglie, fiori e frutti.La principale malattia degli olivi è il "Cicloconio" o "Occhio di pavone", dovuto ad un fungo che colpisce tutti gli organi verdi, ma soprattutto le foglie nella parte superiore dove si sviluppano delle macchie circolari isolate o riunite in gruppi. Le macchie mostrano cerchi concentrici policromatici (dal giallo al brunastro) che disegnano l'occhio di pavone e causano effetti di filloptosi sulle piante colpite.


    Guarda il Video
    • olivi o ulivi Potare gli ulivi è un’operazione fondamentale per alberi che, se lasciati sviluppare e crescere naturalmente, tendono ad
      visita : olivi o ulivi

    COMMENTI SULL' ARTICOLO