Salice piangente prezzo

Salice piangente: l'origine di un mito

Sin dai tempi antichi il salice piangente, detto anche Salix babylonica, ha rappresentato il simbolo della maternità e delle divinità femminili per molte culture. In medicina, sin dal tempo degli Egizi, erano riconosciute le proprietà delle sue foglie come rimedio naturale anti-infiammatorio e anti-influenzali. Questa fama, arrivò sino al finire del 1800, quando uno studioso, Felix Hoffmann, è riuscito a sintetizzare dalle foglie del salice un composto oggi a tutti noto come "acido acetilsalicilico", ovvero la più comune aspirina. Inoltre, i suoi rami, così fragili ed elastici allo stesso tempo, possono essere impiegati per realizzare lacci e corde molto resistenti. Oggi la Salix Babylonica deve il proprio nome comune di salice piangente proprio alla lunga chioma, composta da lunghi ed elastici rami ricadenti verso il terreno. É questa caratteristica quella che fa del salice piangente, una delle specie più richieste e ricercate ed uno degli arbusti più scenografici ed apprezzati, tra quelli presenti nei nostri giardini. Una bellezza che si misura anche nel prezzo che ogni arbusto può avere al momento dell'acquisto in vaso o in zolla.
Un esemplare di Salix Babylonica

Nuova casa della pianta di giardino 10 Semi robinia, Robinia pseudoacacia, veloce! Semi dell'albero di trasporto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Le caratteristiche principali del salice piangente

Un dettaglio delle infiorescenze della pianta di salice piangente Prima di entrare nel dettaglio su come scegliere l'albero giusto e capire del salice piangente prezzo e qualità, è bene sapere alcuni dettagli molto importanti per la buona salute della pianta. Prima di tutto, il salice piangente è un albero adatto ai climi temperati, se non caldi. Non soffre particolarmente il freddo, ma è generalmente una pianta delicata e vulnerabile agli agenti esterni, così come a possibili malattie e attacchi parassitari. É anche una pianta discretamente fragile, a livello strutturale, considerati i propri rami elastici, ma molto sottili e lunghi. Il salice piangente ripaga, però, la sua fragilità con una discreta longevità e, al tempo stesso, uno sviluppo anche molto veloce. Questo fattore ci dice, soprattutto, che la condizione ottimale per questa pianta è la sistemazione in terra piena, piuttosto che in vaso, considerata la velocità con cui si sviluppano le sue radici. Uno sviluppo molto accentuato anche nell'altezza del tronco, che può raggiungere i 25 m di altezza. Se stiamo cercando, quindi, in giardino il posto adatto per piantare il nostro arbusto, ricordiamoci questi piccoli e semplici accorgimenti.

    Songmics Sedia a dondolo Poltrona Dondolo in Betulla Legno Carico Massimo 120 kg Beige LYY30M

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 75,99€
    (Risparmi 8€)


    Salice piangente prezzo e qualità in vaso

    Il salice piangente In commercio, possiamo trovare il salice piangente sia in vaso, sia in alveolo, piantato in zolla. Queste due tipologie di coltivazione della pianta differiscono principalmente per grandezza, età e prezzo. L'importante è saper scegliere il proprio esemplare in base alla disponibilità di spazio ed al clima. Per quanto riguarda la coltivazione della pianta in vaso, questa tipologia ha un costo generalmente molto elevato perché comporta, per il vivaista, una cura ed una attenzione quasi quotidiana. Il salice piangente ha uno sviluppo molto veloce ed espansivo, sia a livello radicale, sia a livello di fusto, e tenerlo in vaso significa curarne lo sviluppo, quasi quotidianamente. E proprio questo è uno dei motivi principali per cui il salice piangente mal tollera la sistemazione in vaso, vista la velocità estrema con cui si sviluppano fusto e radici. La costrizione, per lungo periodo, in vaso non farebbe altro che arrecare danno alla pianta. Di solito, quindi, il salice piangente prezzo in vaso si aggira tra i 25,00 € e i 30,00 €, ma è possibile trovarli anche a costi più vantaggiosi in relazione alle scontistiche applicate dai vivaisti.


    Salice piangente prezzo e qualità in alveolo

    Un esemplare di salice piangente in terra piena Il salice piangente si può trovare in commercio in alveolo, ovvero venduto con la zolla di terra. Si tratta per lo più di alberi giovani pronti per la piantumazione. In questo caso, il salice piangente prezzo in zolla è molto più basso e si aggira tra i 3,00 € ed i 10,00 €. Obbiettivamente, quella della pianta in alveolo è la scelta migliore, sia per i costi, sia per la coltivazione della pianta. Come si è detto, il salice ha una crescita rapida ed abbastanza espansiva. Anche se acquistiamo un germoglio di pochi mesi di vita, il salice è in grado di dare soddisfazioni in tempi relativamente brevi. Ma non dobbiamo dimenticare che una delle prime modalità di riproduzione del salice piangente è la talea. É sufficiente infatti, procurarsi alcuni dei rami più robusti colti da un esemplare già adulto ad inizio primavera. In questo caso, li dobbiamo avvolgere alla base, con un foglio di carta assorbente inumidita. Quindi, li piantiamo in un vaso pieno di terra e lasciamo i rami a riposo per almeno due mesi, fino a chè non spunteranno i primi germogli apicali, sul ramo. Ed ecco così il nostro albero di salice piangente pronto per la piantumaizone.



    Guarda il Video
    • salice piangente I salici fanno parte del genere Salix e della famiglia delle Salicacee. Sono circa 400 specie di alberi e cespugli decid
      visita : salice piangente
    • salici piangenti Il salice piangente fa parte della famiglia delle Salicacee, che raggruppa circa 400 specie tra cespugli e alberi decidu
      visita : salici piangenti
    • salice pianta Il salice da vinini (Salix viminalis) appartiene alla famiglia delle Salicaceae. Originario di Europa e Asia occidentale
      visita : salice pianta
    • salice albero Capita molto spesso di vedere esemplari di Salice Piangente lungo corsi d'acqua o fiumi. Questo è il suo habitat natural
      visita : salice albero

    COMMENTI SULL' ARTICOLO