Tulipani bulbi

vedi anche: Tulipani

I tulipani

Il Tulipa è un genere di pianta che appartiene alla famiglia delle Liliaceae che ha origine in Turchia. La pianta ha carattere bulboso con un'altezza variabile tra i 10 e i 50 centimetri. I bulbi di tulipani fioriscono in primavera e a seconda della specie hanno dimensioni medie o grandi. Ogni bulbo sarebbe in grado di produrre un unico stelo dal quale si possono dipartire alcune foglie di grandi dimensioni e un unico fiore. Le foglie dei tulipani presentano solitamente una colorazione verde-bluastra, con una consistenza rigida e carnosa. I fiori sono di grandi dimensioni, a forma di coppa con il centro dei petali con una colorazione nera. I fiori dei tulipani hanno colorazioni variabili tra il bianco, il viola, il rosso, l'arancione e con forme diversificate. I tulipani potrebbero essere coltivati sia in vaso sia direttamente nel terreno.
Tulipani

15 bulbi tulipani bianchi e neri lovely combinations kapiteyn holland

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,1€


Caratteristiche dei bulbi di tulipano

Tulipani I tulipani sono piante che hanno caratteristiche rustiche e che potrebbero essere lasciati nel terreno sia in inverno sia in estate. Il ciclo vegetativo è particolarmente corto quindi, la pianta, sarebbe in grado di resistere a condizioni climatiche avverse. I bulbi cominciano a germogliare all'inizio del periodo primaverile, fioriscono durante questo periodo, mentre in estate le foglie seccano e successivamente cadono. I tulipani necessitano di cure solamente per alcuni mesi all'anno che corrispondono al periodo vegetativo. Per poter avere ottime fioriture ogni anno, potrebbe essere possibile disotterrare i bulbi durante l'inverno e conservarli in un luogo che sia adeguatamente buio, che abbia una bassa percentuale di umidità e che sia particolarmente fresco, prima di poter essere interrati in autunno.

  • Foto aglio L’aglio appartiene alla famiglia delle Liliacee, al genere Allium ed alla specie sativum. È una pianta erbacea perenne, ma coltivata come annuale, alta fino a 70-80 cm, con un caule cilindrico, verde ...
  • Foto aglio orsino L’aglio orsino appartiene alla famiglia delle Liliacee, al genere Allium ed alla specie orsinum. È una pianta erbacea perenne, con un portamento assurgente, bulbosa, alta 20-40 cm; il bulbo è bianco...
  • Foto di Alium cepa La cipolla appartiene alla famiglia delle Liliacee, al genere Allium ed alla specie cepa. È una pianta erbacea biennale, ma coltivata come annuale. Lo stelo, detto anche disco o girello, si trova sott...
  • bulbi Il bulbo non serve solo alla riproduzione ( non sessuata) di queste particolari tipologie di specie vegetali, ma anche a dare nutrimento e protezione da condizioni climatiche particolarmente difficili...

Ilot no-bend Bulbi manico lungo per piantine di ortaggi, erbe, pomodori, patate, ecc.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 94,12€


Coltivazione dei bulbi di tulipano

Tulipani rossi I bulbi dei tulipani dovrebbero essere messi a dimora nel periodo autunnale, affinché le temperature non siano elevate e provochino la vegetazione anticipata. Dovrebbe essere necessario anche evitare di interrare i bulbi in un terreno che sia gelato o troppo bagnato. La corretta esposizione delle piante dovrebbe essere in pieno sole o in aree di mezz'ombra. Si dovrebbe evitare di posizionare i fiori in una zona dove vi sia ombra, questo per evitare che l'umidità del terreno permanga producendo il marciume nei bulbi. Per evitare problemi con le piante, sarebbe opportuno evitare di tagliare gli steli una volta ultimata la fioritura, questo perché la pianta riassorbe i liquidi e le sostanze nutritive dallo stelo, per sostentare il bulbo. Infatti gli steli andrebbero eliminati solamente quando risultino secchi.


Tulipani bulbi: Cure dei bulbi di tulipano

Tulipani I bulbi di tulipano potrebbero essere attaccati sia da patologie sia da parassiti. Fra gli insetti maggiormente invasivi per il tulipani si possono trovare alcuni coleotteri che sono in grado di rovinare le foglie, mentre le loro larve distruggono il bulbo e le radici. Le larve della mosca del narciso potrebbero penetrare nei bulbi provocando danni. Alcuni acari sono in grado di erodere il bulbo, provocando successivamente infezioni da funghi o da batteri. Alcuni millepiedi causerebbero lesioni alle radici, ai bulbi e alle parti aeree. Molte tipologie di funghi sono in grado di provocare patologie serie per i tulipani, come svariate tipologie di marciumi e di muffe, sia sui bulbi e le radici, sia sulle foglie e gli steli. Questi funghi potrebbero attaccare le piante sia interrate sia conservate in magazzino.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO