Frutta della passione

Coltivare la pianta della frutta della passione

Sono varie le specie dell'arbusto della frutta della passione. Alcune sono adatte ad essere allevate in vaso, altre nel terreno. Sono piante di facile coltivazione ma avendo origini tropicali, temono il clima freddo. Le radici sono la parte più delicata della pianta. Se d'inverno l'ambiente esterno è rigido e piovoso, è bene non piantarla a terra. Se allevate questa pianta in vaso, dovrà essere messa a sud, in un luogo soleggiato. Questi arbusti gradiscono stare in posizioni riparate dal vento e a ridosso di tralicci o muri che permettano ai loro viticci di abbarbicarsi. Coltivate in piena luce avranno una maggiore produzione di fiori e frutti. Se le temperature consentono di coltivarla all'aperto, è bene nei mesi invernali, proteggerla con agritessuto, che le preserverà dal freddo e dalle gelate mattutine.
Arbusto della frutta della passione

Camelbak Eddy borraccia, Unisex, Camelbak Eddy, Frutto della passione, 0.7

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24€


Terreno, annaffiatura e rinvaso

fiori e frutta della passione La coltivazione in vaso della Passiflora, richiede una manutenzione annua. A marzo si dovrà rimuovere lo strato superficiale di terriccio per almeno due o tre centimetri, sostituendolo con terriccio fresco. La scelta cadrà su miscele di torba, sabbia e terriccio concimato. Questo fino a quando la pianta non avrà raggiunto almeno i trenta centimetri di altezza. I vasi di terracotta sono l'ideale per questo arbusto poiché consentono alle sue delicate radici di respirare. Nel periodo che va dalla primavera all'estate, questa pianta andrà annaffiata abbondantemente in modo che il terreno sia costantemente umido. Bisogna fare attenzione ai ristagni d'acqua che si possono creare nei sottovasi. Se coltivata in terra dovremo avere cura di non piantarla in zone con depressioni dove si potrebbero creare accumuli d'acqua che, specialmente con l'abbassarsi delle temperature, potrebbero essere fatali per la pianta.

  • Fiore e frutto della Passiflora La Passiflora appartiene al vasto genere delle Passifloraceae, che raggruppa in se circa 530 specie differenti, molte delle quali utilizzate per le loro proprietà medicinali, ornamentali e per i loro ...
  • passiflora Nella tradizione comune la passiflora è molto conosciuta con la locuzione: "fiore della passione". In botanica invece la pianta rampicante di plassifora viene classificata come appartenente alla famig...

40 semi frutto della passione (Passiflora caerulea) fresco fragrante fiore enorme fiore, scalatore robusto il trasporto Pacchetto originale libero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,97€


La frutta della passione

Sezione della frutta della passione Questo frutto si presenta come grandi capsule di forma ovale. Di colore verde, bruno o arancione, al loro interno contengono molti semi ed una sostanza gelatinosa. Solo qualche specie di frutta della passione è commestibile, quindi bisognerà informarsi quando si acquista. Possono essere consumati freschi oppure farne spremute, confetture o profumatissimi succhi. La buccia non è commestibile e va asportata. Gli scarti di questo frutto vengono sottoposti a lavorazioni industriali per l'estrazione del suo olio. Una piccola curiosità: la forma del suo fiore, gli ha dato il nome di fiore della passione associandolo alla passione di Cristo. Gli stami sarebbero i chiodi; i filamenti del fiore le spine della corona; l'ovario sarebbe il calice; le cinque parti terminali dello stame le ferite; i viticci il flagello; le foglie, le lance che trafissero il costato di Gesù.


Frutta della passione: Proprietà della frutta della passione

Frutta della passione tagliata La frutta della passione è un toccasana per l'organismo. Contiene vitamina C, ferro, betacarotene e potassio. È ricca di acidi grassi come gli Omega 6 che sono degli antiossidanti preziosi. Ha proprietà antinfiammatorie ed è in grado di proteggere la pelle. Grazie alle sue proprietà, è un ottimo alleato per il cuore, mantenendo pulite le arterie. È' utile contro la ritenzione idrica, la gastrite e la colite. Con i suoi principi attivi, tra cui flavonoidi e alcaloidi, agisce come calmante del sistema nervoso centrale apportando benefici per combattere insonnia ed ansia. È' un antispastico della muscolatura liscia del tubo digerente ed è quindi indicato nei casi di dispepsia e intestino irritabile. Si può assumere sotto forma di infuso, come frutto fresco, come sorbetto, od acquistarlo direttamente come estratto in capsule.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO