Cancelli

Cancello basculanti o sezionali

Quando si parla di cancelli, è possibile distinguere all’interno delle varie tipologie due categorie distintive principali: ci si può riferire alle cancellate che delimitano l’ingresso in una proprietà e che chiudono una recinzione, oppure ai cancelli installati su garage e simili strutture, solitamente realizzate in muratura. In questo caso è possibile che il cancello dia direttamente sulla strada oppure che si affacci su una parte di terreno che è comunque proprietà privata. In entrambi i casi il posizionamento può influire sul tipo di apertura, poiché essa deve essere selezionata anche in base allo spazio a disposizione. Se lo spazio è sufficiente l’apertura può essere sezionale, che permette lo scorrimento dell’anta del cancello verso l’alto e il suo arrotolamento grazie alla divisione in sezioni, per occupare minimo spazio. Se invece il cancello dà direttamente sulla strada o comunque non può creare impedimenti, è possibile optare per cancelli sezionali, che grazie al funzionamento meccanico permettono di far scorrere la struttura verso l’alto.
Cancello

CANCELLETTO Cancello in LEGNO Impregnato in autoclave 100X100H CM PAPILLON

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,88€


Cancelli scorrevoli o battenti

CancelloI cancelli che delimitano le proprietà, invece, sono solitamente strutture indipendenti che si legano solamente alla recinzione o alle mura che delimitano lo spazio e possono venire aperti attraverso funzionamento scorrevole o ad ante battenti. Tra essi non esiste una struttura universalmente migliore, ma è possibile individuare quella più adatta al proprio giardino o al proprio spazio verde, in base alle caratteristiche dell’area. I cancelli ad ante battenti costituiscono la soluzione attualmente più tradizionale e più diffusa; la loro apertura avviene verso l’interno in modo tale da non costituire ingombro o pericolo verso la strada. I cancelli ad ante battenti possono presentare diverse dimensioni ed avere un’anta singola o doppia, a seconda della funzionalità: in ogni caso al cancello deve poter essere garantito spazio sufficiente per l’apertura, senza ostacoli che potrebbero intralciarne il percorso. I cancelli scorrevoli sono ideali per coloro che necessitano di ampi passaggi ma che non vogliono sacrificare, per il raggio d’apertura, lo spazio interno del giardino: la struttura permetterà infatti al cancello di scorrere lateralmente, richiedendo solamente uno spazio laterale pari alle dimensioni dell’anta e la possibilità di installare la guida su un terreno privo di ostacoli e di irregolarità.

  • Recinzione Delimitare gli spazi può essere un modo per rendere più personale il proprio giardino; altre volte invece si tratta di una vera necessità, legata a questioni di privacy e sicurezza. Qualunque sia la r...
  • Cancello in ferro Ogni spazio recintato necessita di ingressi, che possono essere lasciati liberi o delimitati con cancelli che vanno a completare il risultato finale. Acquistati contemporaneamente o separatamente al r...
  • Cancello in ferro I cancelli in ferro sono strutture che possono trovare spazio in qualsiasi tipo di giardino o di proprietà grazie alla varietà di modelli presenti sul mercato: le caratteristiche principali da tenere ...
  • Recinzione in ferro Definire gli spazi e i confini del proprio terreno è un’esigenza da sempre diffusa: si può desiderare di avere a propria disposizione una barriera che precluda la vista e protegga da eventuali intrusi...

vidaXL Cancello modulare doppio in metallo verniciato con frecce 400 x 225 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 242,99€


Cancelli elettrici

Cancello Indipendentemente dal tipo di struttura prescelta, i cancelli possono essere dotati di funzionamento elettrico. E’ possibile che tale opzione sia già prevista al momento dell’acquisto, ma si può anche decidere di dotare di funzionamento elettrico un cancello già presente. Il cancello elettrico consentirà comunque anche l’apertura manuale, che permette di utilizzare il cancello anche in caso di eventuali mancanze di corrente o guasti. In caso di cancello elettrico è particolarmente importante che il raggio d’apertura sia sgombro e venga mantenuto libero da ostacoli, che potrebbero bloccare le ante; solitamente i moderni cancelli automatici sono dotati di dispositivo in grado di fermare il movimento a contatto con l’ostacolo, ad ogni modo mantenere pulita l’area permetterà il perfetto funzionamento. Discorso simile vale anche per i cancelli scorrevoli, che muovendosi su una guida posizionata sul terreno necessitano di avere a disposizione un percorso sgombro da rametti o sassi, che potrebbero inceppare o danneggiare il cancello. Meglio quindi provvedere alla pulizia regolare, in particolare nel periodo autunnale, con la caduta di foglie e rametti secchi.


I materiali

CancelloPer la realizzazione di cancelli è necessario utilizzare materiali estremamente resistenti, in grado di resistere all’esposizione continua agli agenti atmosferici senza subire particolare danno. Le possibilità entro le quali scegliere sono comunque variegate e garantiscono un’ampia possibilità di scelta. Il cancello può così essere abbinato a recinzioni e staccionate sia di nuovo acquisto sia preesistenti, in modo tale che l’effetto sia comunque quello di una cornice unitaria che andrà a decorare ed impreziosire l’intera proprietà. I principali materiali utilizzati per la realizzazione di cancelli sono il legno, il ferro e l’alluminio; tutti e tre possono essere utilizzati indifferentemente per qualsiasi tipo di cancello e venire dotati di funzionamento elettrico o manuale. Ad influire sulla scelta saranno quindi le caratteristiche estetiche e la combinazione di dimensioni e peso della struttura, affinché risulti pratica e agile. I cancelli in ferro, ferro battuto e legno, in particolare, offrono ampie possibilità decorative, grazie alla facilità di lavorazione che permette di dare vita ad eleganti dettagli: i cancelli possono quindi essere realizzati anche su misura, magari per venire inseriti all’interno di una recinzione già presente e per riprenderne i principali motivi decorativi. I cancelli personalizzati permettono inoltre di realizzare una struttura delle dimensioni che si desiderano e che meglio si adattano alle proprie esigenze.


Personalizzazione

Realizzare un cancello secondo le proprie necessità garantisce la più piena soddisfazione da parte dell’acquirente, che dovrà però tenere in considerazione tempi di consegna più lunghi ed eventuali costi maggiori rispetto all’acquisto di un cancello prefabbricato. Il vantaggio sarà, tuttavia, non solo pratico ma anche estetico: il cancello sarà lo specchio della personalità della casa e di chi la vive, unico ed originale. I cancelli possono essere realizzati in un solo materiale oppure costituire strutture miste, in modo tale da sfruttare appieno i vantaggi dei singoli materiali realizzativi. Solitamente i cancelli realizzati su misura vengono richiesti in ferro battuto, proprio perché in grado di garantire massima resistenza agli urti e all’esposizione continua agli agenti atmosferici, offrendo allo stesso tempo la possibilità di essere forgiato dando vita a minuziosi dettagli, grazie alla sua estrema malleabilità in fase di lavorazione. Richiedere un cancello realizzato su misura può essere la soluzione ideale per coloro che devono sostituire il cancello già presente e desiderano inserirne un altro che si avvicini il più possibile, per caratteristiche ed estetica, al precedente, oppure per coloro che desiderano una struttura personalizzata da realizzare insieme all’intera recinzione, in modo tale da garantire la massima uniformità al perimetro del giardino.


Manutenzione

Nel momento in cui si valuta il tipo di materiale da utilizzare per la realizzazione del cancello o per l’acquisto di una struttura prefabbricata, le caratteristiche estetiche rivestono un ruolo importantissimo, poiché si tratterà di un inserimento permanente che consentirà di fornire la prima impressione all’occhio degli ospiti e degli osservatori. Allo stesso modo, però, non vanno sottovalutate le peculiarità che distinguono i singoli materiali e li rendono più o meno adatta a determinati ambienti e bisognosi di trattamenti specifici. Informarsi adeguatamente riguardo alla manutenzione richiesta dai singoli cancelli aiuterà ad effettuare la scelta migliore. Accanto alle operazioni di manutenzione e cura strettamente legate alle caratteristiche dei materiali, occorre poi prendere in considerazione quelle dipendenti dalla tipologia di funzionamento: cancelli elettrici ed automatici richiederanno qualche piccolo accorgimento in più. I meccanismi devono infatti essere mantenuti funzionanti: potrebbero per questo richiedere periodiche pulizie oppure oliature. Per quanto riguarda i cancelli scorrevoli, le guide devono essere libere da ostacoli, regola che vale in generale per il raggio d’azione di tutti i cancelli automatici o elettrici.


Cancelli e recinzioni

L’acquisto del cancello può essere effettuato sia in seguito a quello della recinzione che andrà a completare, sia in concomitanza. Nel secondo caso sarà facile individuare modelli simili che possano dare vita ad una struttura uniforme, caratterizzati dagli stessi motivi e dall’uso degli stessi materiali. In caso di acquisto in tempi diversi, invece, tale uniformità non è garantita, anche se la grande varietà di prodotti in commercio offre moltissime opzioni. In questo caso è possibile optare per un cancello realizzato su misura, che riprenderà lo stile della recinzione già presente. In alternativa è possibile fare richiesta presso la stessa azienda di riferimento che già ha realizzato la recinzione, per la realizzazione personalizzata o l’ordine di modelli di cancello simili e in linea con la struttura già presente. Il cancello e la recinzione potranno così riprendere simboli già presenti nell’abitazione o che rimandano alla famiglia, per un effetto ancor più unico e personale.


L'acquisto

L’acquisto di un cancello si deve accompagnare alla attenta valutazione di tutte le esigenze dell’acquirente e delle caratteristiche dello spazio e degli elementi già presenti: in questo modo si potrà ottenere la massima funzionalità ed efficienza senza stravolgere in modo eccessivo lo spazio a disposizione, riducendo gli interventi al minimo indispensabile. I cancelli possono essere selezionati insieme alla recinzione, in un secondo momento, oppure richiesti personalizzati: in ogni caso, la scelta non dovrà esulare da una valutazione dell’impatto visivo complessivo dello spazio esterno e della facciata dell’abitazione, con la quale si dovrà integrare e della quale dovrà rispettarne lo stile. Al momento dell’acquisto, è bene informarsi anche riguardo alle condizioni di consegna e installazione, che potrebbero variare da azienda ad azienda o da rivenditore a rivenditore. Una corretta informazione riguardo alle condizioni di cura e manutenzione richieste dal materiale e dal meccanismo di funzionamento permetterà inoltre di effettuare un acquisto consapevole per poter mantenere il cancello sempre in ottime condizioni. La scelta del tipo di apertura deve infine essere valutata non solo in base alla praticità di utilizzo, ma anche in relazione alle caratteristiche dello spazio nel quale il cancello verrà inserito, per sfruttare al massimo lo spazio a disposizione.


cancelli : Cancelli perfetti per te

cancelli E’ un elemento fondamentale per la realizzazione del giardino dei tuoi sogni. Qualunque scelta riguardante l’angolo verde di casa, non potrà prescindere dai cancelli: una notevolissima quantità di prodotti, in tal senso si presenteranno al tuo cospetto in un contesto simile ed il compito di questa sezione sarà appunto quello di farti individuare la soluzione più consona al tuo caso.

Sapevi delle tantissime differenze, anche interne, tra tipologie di cancello come quelli in ferro, ferro battuto, in acciaio, fino ad arrivare a quelli scorrevoli? Grazie al nostro supporto, finalmente potrai prendere una serie di decisioni in assoluta consapevolezza, scovando il cancello che ti arrecherà maggiori soddisfazioni.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO