Recinzioni per esterno

Recinzioni decorative

La recinzione è la parte della casa che per prima cattura l’occhio e fornisce una prima impressione dell’intera struttura. La scelta deve essere quindi oculata, anche perché si tratta di un elemento pensato per esistere per lungo tempo lungo i confini della proprietà. Recinzioni e cancelli sono elementi estremamente personali e da studiare su misura, per poter davvero dare vita a strutture in grado di soddisfare qualsiasi esigenza anche con il passare del tempo. Se dal punto di vista dei materiali ci si continua ad affidare ai tradizionali elementi più solidi, dal legno al ferro, fino alla pietra e all’alluminio, dal punto di vista estetico è possibile dare vita a strutture di vero e proprio design sempre in grado di stupire. Tra le realizzazioni più innovative vi sono le reti realizzate con una particolare tecnica di lavorazione che permette di dare vita ad un disegno simile alla lavorazione del merletto: un elemento che prima era puramente decorativo diventa ora una striscia elegante e raffinata che circonda e impreziosisce l’intero giardino. Anche per quanto riguarda i pannelli, è possibile scegliere le soluzioni più variegate in grado di giocare con i pieni e i vuoti per creare suggestivi motivi decorativi di sicuro fascino e impatto.
Recinzioni per esterno

Siepe Artificiale per Balcone o Recinzione in Rotolo 1x3 mt (3mq)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,21€


Funzionalità

Recinzione per esternoNonostante l’importanza dell’elemento estetico per quanto riguarda la realizzazione di una recinzione per esterno, non vanno dimenticate nemmeno le caratteristiche più strettamente tecniche, che devono rivelarsi in linea con le esigenze specifiche dell’acquirente. Non tutte le recinzioni sono infatti adatte a tutti gli spazi: una attenta valutazione preventiva permetterà di effettuare acquisti in tutto e per tutto soddisfacenti. Occorre innanzitutto stabilire se la struttura deve avere prevalentemente funzione delimitativa e decorativa, oppure di protezione e privacy: nel secondo caso occorrerà optare per modelli e materiali che precludano la vista e che comportino dimensioni maggiori, stando però attenti, soprattutto in caso di dimensioni ristrette, che l’intera struttura non sia eccessivamente imponente e non crei un senso di oppressione limitando il passaggio della luce nelle aree di maggiore utilizzo del giardino. Per campi o aree coltivate è possibile valutare l’installazione di una recinzione che oltre a delimitare la proprietà e garantirne il sicuro accesso faccia anche da frangivento, proteggendo così le coltivazioni collocate nello spazio interno.

  • Recinzione Delimitare gli spazi può essere un modo per rendere più personale il proprio giardino; altre volte invece si tratta di una vera necessità, legata a questioni di privacy e sicurezza. Qualunque sia la r...
  • Cancello in ferro Ogni spazio recintato necessita di ingressi, che possono essere lasciati liberi o delimitati con cancelli che vanno a completare il risultato finale. Acquistati contemporaneamente o separatamente al r...
  • Recinzioni da giardino in legno Le recinzioni in legno sono da sempre diffuse per delimitare gli spazi privati o per creare barriere protettive che possano impedire intrusioni da parte di estranei. Oggi come secoli fa, le recinzioni...
  • Cancello in ferro I cancelli in ferro sono strutture che possono trovare spazio in qualsiasi tipo di giardino o di proprietà grazie alla varietà di modelli presenti sul mercato: le caratteristiche principali da tenere ...

[2 Pezzi] Topop Luce Solari Lampada Wireless ad Energia Solare da Esterno Impermeabile con 6 Lampadine LED con Sensore di Movimento per scoperta, giardino, patio, Staccionata, Cortile, Percorso, Passo carraio, Scala, Cancello, Muro - Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 11€)


Recinzioni per campi e orti

Recinzioni per esternoLa funzione decorativa non si limita solamente alle recinzioni per il giardino o l’abitazione: anche i campi o le proprietà coltivate possono comunque essere impreziosite da una rete originalmente decorata o dalla disposizione di strutture gradevoli alla vista. Tra le soluzioni a disposizione, una delle più creative consiste nella disposizione di pannelli composti da una struttura portante con doppia rete e spazio interno cavo, entro il quale inserire pietre di diverse dimensioni e tipologie: a distanza, si avrà l’impressione di un solido muro, ma la struttura permetterà eventuali modifiche o spostamenti in modo più semplice, senza comportare l’abbattimento e la realizzazione ex novo della recinzione. Le pietre potranno inoltre venire sostituite per variare l’impatto estetico. Anche i pannelli frangivento potranno essere selezionati tra strutture semplici e funzionali ed altre dotate invece di decori ed elementi che le impreziosiscono, per soddisfare anche l’occhio ed avere comunque a disposizione una recinzione per esterni perfettamente funzionale.


Recinzioni per esterno: Recinzioni fai da te

Recinzioni per esternoGli appassionati di fai da te possono anche cimentarsi nella realizzazione autonoma di una recinzione per il proprio terreno o la propria abitazione: in questo caso anche la scelta dei materiali è importante e deve essere mutuata dalla propria possibilità di realizzazione. Cemento, mattoni, pietra e legno sono gli elementi più diffusi e più utilizzati per la realizzazione fai da te, proprio a causa della maggiore facilità di lavorazione e di posa in opera. Costruire la propria recinzione significa realizzare un prodotto su misura per le proprie esigenze: i costi del materiale e le quantità dipenderanno dalle dimensioni dello spazio da delimitare, ma anche dell’altezza e della conformazione che si desidera far raggiungere alla propria recinzione. In alternativa al fai da te, per garantirsi un netto risparmio sulle operazioni di acquisto e posa in opera, è possibile in alcuni casi concordare la realizzazione autonoma di quest’ultima operazione, in particolare per recinzioni che non necessitano di operazioni complesse. In questo caso occorre assicurarsi della solidità della struttura ed informarsi adeguatamente, ricordando che la recinzione dovrà sopravvivere a lunghi periodi di esposizione in ambienti aperti e sottoposta all’azione aggressiva di umidità, sbalzi di temperatura ed agenti atmosferici. In caso di recinzioni fai da te, è importante inoltre informarsi riguardo a tutte le operazioni necessarie e richieste dal tipo di materiale utilizzato per la cura e la manutenzione a lungo termine, che potrà essere effettuata in totale autonomia, per garantire la massima stabilità e un ottimo stato di conservazione alla recinzione per esterni a lungo nel tempo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO