Rose rampicanti coltivazione

Rose Rambler, Rose Climber

Le Rose Rambler sono caratterizzate dalle grandi dimensioni e dalla rigogliosa fioritura durante tutto il periodo estivo: I fiori che ci dona, sono abbondanti ma piccolini, infatti, nella maggior parte dei casi viene scelta per ornare pergolati. Questa varietà di rosa non ha bisogno di essere potata e, quasi sempre, fiorisce una sola volta all’anno. Le Rose Climber, invece, possono arrivare anche ad un’altezza di circa dieci metri. Questa varietà ha steli rigidi e si differenziano dalle Rambler, in quanto, necessitano per forza di appoggi e di sostegni per poter crescere al meglio ed, infine, hanno bisogno di essere potate. Le rose rampicanti, si presentano con foglie di colore verde scuro con contorni seghettati, i fiori possono svilupparsi sia in gruppo che solitari. Il periodo di fioritura di queste rose rampicanti dipende a seconda della varietà, si può partire dalla tarda primavera fino ad arrivare all'inizio dell'estate e dell' autunno. I colori di queste rose magnifiche rose sono tantissimi, vanno dal bianco, al rosso e al blu.
Esemplare di Rosa Rampicante Rambler

Erbe Aromatiche 240 Semi In 12 Varietà, Collezione 1, Più Piccola Guida Alla Coltivazione: Basilico Genovese, Salvia, Origano, Rosmarino, Prezzemolo, Timo, Erba Cipollina, Finocchio Selvatico, Menta, Lavanda, Camomilla, Valeriana

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Esposizione e terreno adatto per le Rose Rampicanti

Boccioli di Rosa Rambler in piena fioritura Le rose rampicanti sopportano tranquillamente sia le temperature basse che le temperature alte bisogna ricordare però che il loro clima preferito è quello temperato. A seconda della specie, necessitano di un’esposizione in pieno sole oppure in zone piuttosto ombreggiate. Infatti, le rose di colore chiaro come il bianco, rosa tenue e giallo chiaro, richiedono un’esposizione a mezz’ombra, mentre quelle rosse, arancioni o altri colori molto scuri, necessitano di un'esposizione al sole. Mentre, la rosa Cocktail Climber che ha i fiori di colore rosso deciso, messa in pieno sole può danneggiarsi.Le rose rampicanti non sono difficili da curare e coltivare,infatti, non necessitano di particolari cure. Il terreno da loro preferito deve essere fertile, calcareo e soprattutto ben drenato. Si consigliano terreni con una leggera acidità, per quanto riguarda le rose rampicanti coltivate in vaso, il terreno adatto deve essere composto da torba, argilla.

  • rose-rampicanti Le rose sono una specie vegetale che comprende circa 150 diverse varietà e un numero indefinito di ibridi che sono stati creati nel corso dei secoli. Appartenenti alla famiglia delle rosaceae, le ros...
  • rosa1 La rosa, splendida pianta a fiore appartenente al genere delle Rosaceae, comprende più di duemila specie originarie dell’Europa e dell’Asia. Tratteggiare le caratteristiche delle varie specie di rose...
  • roseto1 Per roseto, o rosaio, si intende una particolare piantagione fatta da un insieme di rose dal portamento e dai colori differenti. Il roseto ha accompagnato i giardini dell’antica aristocrazia e contin...
  • elettrosega Il giardino è uno straordinario luogo di svago per il corpo e soprattutto per la mente; infatti in esso possiamo ritrovare quel contatto con la natura, cosa che più di ogni altra riesce a donarci pace...

20 Semi Pz pericolo Jade fiore della vite Strongylodon Macrobotrys blu chiaro fiori di glicine albero seme per giardino piantatura pot

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,58€


Annaffiature e Concimazioni Rose Rampicanti

rose rampicanti Le Rose Rampicanti preferiscono un'innaffiatura a goccia. Queste piante vanno innaffiate una o due volte (massimo) durante tutta la settimana, facendo molta attenzione a non esagerare perché potrebbero andare incontro a pericolose muffe e funghi dannosi per la salute della pianta. Il mattino, prima che inizia a battere il sole è il momento migliore della giornata per annaffiare le rose. La concimazione delle rose rampicanti dovrebbero avvenire nel momento in cui compaiono primi boccioli (non prima) e successivamente ad ogni fioritura. Il concime da utilizzare deve essere ricco di fosforo, potassio e di tipo solido in quanto si scioglie più lentamente che quello liquido. La quantità da apportare è di uno o due grammi per litro di terriccio. Prima di mettere a dimora le rose, bisogna preparare il terreno apportando del concime organico o letame.


Rose rampicanti coltivazione: Potatura e Moltiplicazione delle Rose Rampicanti

Rosa Climber La moltiplicazione delle rose rampicanti avviene per talea o per innesto. Per talea vengono prelevati getti lignificati della pianta e devono essere piantati alla fine del periodo. Per quanto riguarda la tecnica d'innesto essendo molto particolare si consiglia di munirsi di rubriche di giardinaggio. La potatura nelle Rose Rampicanti è un'operazione molto delicata ed importante, in quanto, favorisce lo sviluppo di nuova vegetazione. La potatura consiste nel regolare la grandezza, eliminare rami danneggiati, secchi o troppo deboli. Questa operazione va effettuata tra gennaio e febbraio. Prima di procedere e bene avere a portata di mano attrezzi ben affilati e disinfettati ed utilizzare appositi guanti abbastanza spessi. Oggi in commercio possiamo trovare un'infinità di varietà di rose rampicanti e di tutti i colori e prezzi. L’unico consiglio che vi possiamo dare per i vostri acquisti è quello di preferire rose in vivaio o di vivai online ma attenzione diffidate da quelle vendute a basso prezzo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO