Ligustrum bonsai

Ligustrum

Il ligustrum è un genere di piante sempreverdi a carattere arbustivo che appartiene alla famiglia delle Oleaceae. La pianta presenta dimensioni variabili tra pochi centimetri fino a 5 metri di altezza. La corteccia ha una colorazione verdastra molto liscia. I fiori presentano una colorazione bianca e sono riuniti in infiorescenze a forma di pannocchia, anche se raramente fioriscono. I frutti sono delle bacche che presentano una colorazione nera, con una superficie lucida, ma risultano essere molto velenose. Esistono diverse specie di ligustrum che vengono coltivate soprattutto come piante ornamentali oppure vengono sfruttate per realizzare delle siepi. Il ligustrum è una pianta che si adatta facilmente, per questo viene utilizzata per la realizzazione di bonsai. La pianta si adatta facilmente alla crescita su roccia.
Bonsai di ligustrum

Mastice Giapponese, pasta cicatrizzante specifico per bonsai di conifere, 500 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 48€


Bonsai di ligustrum

Bonsai di ligustrum Il bonsai di ligustrum predilige posizioni con una adeguata illuminazione, ma dovrebbe essere lontano dalle fonti di calore e dalle correnti d'aria che potrebbero creare problemi. La pianta teme il freddo, infatti durante l'inverno dovrebbe essere posizionata all'interno con una temperatura che sia compresa tra i 15 e i 25 gradi centigradi. Durante la stagione più calda la pianta potrebbe essere sistemata anche in esterno, ma dovrebbe essere posizionato in una zona ombreggiata. Il ligustrum non dovrebbe essere innaffiato troppo per evitare pericolosi ristagni d'acqua, infatti il terreno andrebbe bagnato solamente quando il terreno risulti completamente asciutto. Eccessive annaffiature potrebbero provocare dei marciumi radicali. Il periodo di maggiore irrigazione dovrebbe essere quello vegetativo.

  • ficusginseng1. Il Ficus ginseng è una delle tante specie di piante appartenenti al genere Ficus. Il nome botanico di questa specie è Ficus retusa o microcarpa, ma è stato sostituito con il termine “ginseng” per via ...
  • Forbici giardinaggio Nonostante la tecnologia venga spesso in soccorso degli amanti del giardinaggio, per i più fini lavori di precisione la manualità svolge ancora un ruolo preponderante: nessuno strumento elettrico è in...
  • orchidea mini Le piante sono un eccezionale prodotto della potenza della Natura, ma ciò che di esse ha più mordente sull’animo umano sono assolutamente i fiori: essi sono concepiti dalla natura stessa come semplici...
  • ficus_retusa Tra le piante del genere Ficus, quella di cui stiamo per parlare è considerata una delle più apprezzate ed interessanti dal punto di vista ornamentale. Ci stiamo riferendo al ficus retusa, arbuato da...

OULII Carino Hedgehog fiore Sedum succulente Pot fioriera Bonsai attraverso casella pianta Bed ufficio casa giardino Pot decorazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 18,64€)


Coltivazione del bonsai di ligustrum

Bonsai di ligustrum La concimazione del bonsai di ligustrum dovrebbe essere eseguita durante il periodo vegetativo, escludendo il periodo più caldo. La frequenza degli interventi dovrebbe prevedere la necessità di integrare le sostanze nutritive quanto più sia sviluppato l'apparato radicale. La fertilizzazione migliore dovrebbe essere eseguita mescolando del concime liquido all'acqua delle irrigazioni. I bonsai richiedono periodicamente di essere rinvasati, questo procedimento dovrebbe essere effettuato nel periodo della ripresa vegetativa, alla fine della primavera o all'inizio dell'estate. Il vaso dovrebbe garantire una adeguata areazione, in modo che la radici possano svilupparsi correttamente. Il terreno dovrebbe essere composto da terriccio universale, torba e sabbia. Il fondo del vaso dovrebbe contenere della ghiaia per assicurare il drenaggio.


Ligustrum bonsai: Potatura e malattie del ligustrum

Bonsai di ligustrum La potatura del bonsai di ligustrum prevede 2 interventi differenti, quella di formazione, che dovrebbe essere effettuata nel periodo vegetativo, e quella di mantenimento, che serve a correggere il portamento della pianta. La potatura di mantenimento serve anche per eliminare i rami rovinati o malati. Dopo la potatura i rami tagliati dovrebbero essere disinfettati e cicatrizzati per evitare che possano essere infestati dai parassiti. Il ligustrum teme particolarmente gli attacchi da parte delle cocciniglie, degli afidi e dei moschini minatori delle foglie. Potrebbe essere possibile eliminare questi parassiti in maniera manuale spruzzando sulle foglie dell'olio di pino e procedendo a togliere tutte le incrostazioni utilizzando uno spazzolino. Una alternativa potrebbe essere l'utilizzo di un insetticida specifico per ogni specie di parassita.


  • ligustrum bonsai Il Bonsai Ligustrum appartiene alla famiglia delle Oleaceae ed è di origine asiatica, è un arbusto sempreverde, con una
    visita : ligustrum bonsai

COMMENTI SULL' ARTICOLO