Lampade da esterno

Un giardino a casa

Possedere un giardino proprio in casa propria è uno dei sogni più ricorrenti della popolazione italiana e mondiale tutta, almeno per quanto riguarda le fortune culture industrializzate ed economicamente più potenti. Esso è un “lusso” diverso, perché non si tratta – nella stragrande maggioranza dei casi – di un plus che si desidera perché si vuole impressionare la schiera di amici, oppure si vuole far invidia alle colleghe, oppure perché ci si vuole vantare semplicemente di avere un giardino privato; infatti il giardino a casa nasce come fenomeno circa negli anni a cavallo tra il decennio Sessanta ed il decennio Settanta, quando la produzione cinematografica americana comincia ad “invadere” efficacemente le culture europee ed asiatiche (queste ultime qualche anno più tardi, ed ancora oggi non del tutto a causa della cultura autoctona meno aperta e capace di recepire) attraverso film di enorme successo, serie televisive e format di programmi. In queste occasioni infatti c’è una sorta di pubblicità indiretta, perché magari il soggetto del film è un altro, ma per farlo vedere si mostrano le bellissime case con giardino tipicamente americane, oppure le feste tenute fuori da casa propria e senza bisogno alcuno di nascondersi dietro recinti o cancelli. Da qui è nata la passione per il giardino privato, e nello stesso modo è nata anche la moda dei barbecue, di cui parliamo apertamente anche in questo nostro sito.
giardino e luci.

Philips Creek Lampada da Parete da Esterno, Lanterna Luce Diffusa, senza lampadina, Alluminio, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,22€


Curare ed arredare

Il giardino di casa è un luogo della casa che ha vari compiti fondamentali; innanzitutto deve offrire al proprietario un luogo dove rilassarsi dopo il lavoro o comunque dopo una giornata pesante, un luogo cioè dove trovare quell’angolo di natura che con i suoi colori, i suoi profumi e soprattutto il suo silenzio riesce a farci davvero dimenticare di tutti i pensieri negativi accumulati ed a riconciliarci con la vita. Non solo, esso può operare questa missione anche fornendo al proprietario un passatempo salutare e rigenerante, diventando l’hobby preferito e riuscendo così ad unire la cura del giardino con la sana passione per un hobby. Terza cosa, comunque importante, è che il giardino riesce a donare a chi lo possiede quella soddisfazione materiale che provoca tanto piacere a chi la prova, perché si è fieri di ammirare, vivere e mostrare quanto si possiede, in termini di bellezza e comodità. Per far ciò però il giardino deve essere curato assolutamente, in quanto da solo non può sostenersi, soprattutto verso quegli aspetti come l’ordine e la pulizia, importanti per godere al massimo dei benefici di un giardino e di non lasciarsi sopraffare dalle cose negative.

  • Idee per il giardino Per chi desidera arredare il proprio giardino e trasformare lo spazio verde in un luogo da vivere, vera e propria prosecuzione dell’abitazione, sul mercato sono disponibili infiniti modelli di salotti...
  • Un esempio di vaso di arredo I vasi sono da sempre ritenuti molto importanti all’interno dei giardini, questo perché essi sono sia utili dal punto di vista funzionale, che da quello dell’arredo. Al giorno d’oggi è impossibile imm...
  • esempio illuminazione giardino Le luci da giardino sono degli elementi da non sottovalutare ma da tenere presente come una cosa a dir poco fondamentale. Il giardino sappiamo bene che è un luogo che può essere ben vissuto di matti...
  • Esempio lampada da giardino Per quanto riguarda l'utilizzo delle luci da giardino sono uno strumento assolutamente essenziale per poter avere sempre e in ogni situazione una bouna visione del proprio giardino e poter così contro...

Philips Seasonal Lampada da Parete per Esterni, Acciaio Inox

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,5€
(Risparmi 5,4€)


Lampade da esterno

se proviamo ad interrogare sia i proprietari di giardini privati e sia persone comuni che non hanno o non vogliono avere questa fortuna su quale sia la condizione di massimo splendore di un giardino, siamo certi che essi risponderanno “al crepuscolo” nella maggior parte dei casi. Il perché è presto detto: quando siamo nella fase del tramonto inoltrato, con la luce del sole che ormai è di pochissima intensità ma non invisibile, con i colori particolari di cielo e nubi, l’integrazione di questa atmosfera con delle delicate lampade da esterno fa un effetto davvero strabiliante nella resa del giardino, a cui contribuisce di molto la capacità unica delle piante di adattarsi ad ogni condizione. Questa fotografia appena descritta rende bene soprattutto l’importante delle lampade da esterno correttamente posizionate in giardino; esse sono importanti sia per le funzioni estetiche appena descritte (a cui si aggiunge l’effetto notturno altrettanto bello) e sia per quelle pratiche, ovvero quelle dell’illuminazione di una parte della casa anche nelle ore buie, utilissima per la possibilità di usufruire del giardino anche di notte senza brancolare nel buio ed anche per una questione di sicurezza, aspetto non trascurabile perché il giardino è direttamente collegata a casa e quindi deve essere protetto ed illuminato.


Modelli e caratteristiche

Le lampade da esterno per giardini esistono in un grandissimo numero di modelli, che possono offrire le caratteristiche più disparate e che soprattutto riescono a soddisfare tanti gusti e desideri. Innanzitutto le possiamo classificare in base a dimensione, ovvero all’altezza: lampade alte (ovvero i lampioncini da giardino, classici ed eleganti, offrono un’illuminazione ad ampio raggio), lampade basse (costituite dai paletti con luce in sommità, molto utilizzate perché pratiche e belle da vedere) e lampade interrate (quelle assolutamente più “di moda”, chiamate anche segnapasso perché riescono ad offrire una bella resa estetica se poste ai lati del viottolo d’accesso alla casa e magari sotto le piante). Per quanto riguarda la classificazione in base alla tecnologia d’illuminazione, abbiamo le lampade alogene, al neon ed a led; le prime due sono ampiamente conosciute e trattate, mentre la tecnologia a led è quella di ultimissima generazione ed ha le caratteristiche più interessanti: fascio luminoso un po’ freddo (ma in fase di miglioramento) ma molto diretto e potente in rapporto alle dimensioni, costo d’acquisto medio ma vita praticamente infinita, consumi davvero bassissimi rispetto alle lampadine classiche).




COMMENTI SULL' ARTICOLO