Pavimenti in cemento

Casa grande

Il giardino di casa è un accessorio (anche se sembra riduttivo e dispregiativo definirlo così) che sta diventando sempre più importante e richiesto da tutti coloro che si accingono a formare una famiglia, a cambiare abitazione o comunque a rinnovare il luogo in cui vivono. Se infatti una volta si punta all’estensione della casa, perché forniva possibilità, dimostrava potere economico e soddisfaceva corpo e mente, oggi non è questo l’obiettivo, o almeno lo è ma è diverso il modo di raggiungerlo. Tutto ciò è dovuto ad un cambiamento di mentalità e cultura, ma soprattutto all’aumento delle tasse e dei “fastidi” legati al possedere una casa grande. Diciamo immediatamente che anche gli Stati si sono accorti della tendenza al continuo aumento in estensione delle case, ed a quell’occhio non sfugge mai nessun nuovo appiglio grazie al quale incassare qualche euro in più; e così è arrivata la tassa sulla casa, che GUARDACASO è proporzionale o quasi all’estensione in termini di metri quadrati dell’abitazione. E’ vero che per un periodo è stata revocata (peraltro bisogna notare che le tasse si sono spostate chiaramente su altri tipi di beni), però sembra stia per tornare e quindi saranno problemi. Ma non solo, ovviamente noi non siamo qui a fare politica economica e né a giudicare l’operato di nessuno, infatti diciamo immediatamente che il motivo forse principale per cui non si punta più ad una casa grande è il prezzo d’acquisto che chiaramente cresce con i metri quadrati dell’estensione della casa, e data la sempre minore ricchezza diffusa ci sembra chiaro come si cerchi di sacrificare una stanza in più, un salotto più spazioso o simili per risparmiare ed evitare mutui opprimenti ed infiniti.
tutto in cemento

Piccoli giardini. Progettare e coltivare terrazzi e spazi verdi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€
(Risparmi 3€)


Arriva il giardino

cemento e giardino Ma poi, effettivamente quali benefici portava l’avere una casa grande? Le brave casalinghe che si occupano della gestione e pulizia della loro abitazione terranno subito a precisare che ci vuole tantissimo tempo e fatica per pulirla, ed hanno ragione: l’incombenza delle pulizie è probabilmente il secondo motivo per cui non si acquistano più case grandi in estensione, preferendo le più piccole ma magari meglio costruite e in posizione migliore dal punto di vista dei confort e della posizione. Ma c’è una novità: tantissime persone hanno “sostituito” quel desiderio di possedere una casa grande con il desiderio di possedere un giardino. La tendenza in questione è nata circa negli anni Settanta, grazie alla pubblicità (involontaria, o quantomeno non diretta) fatta dai film e telefilm americani, in cui erano evidenti le bellissime case tipicamente americane, ovvero delle villette ai due lati di un viale, ognuna col proprio giardino aperto ma sempre perfetto e comunque sicuro. Tutto ciò ha enormemente contribuito a scatenare la “voglia di giardino”, un confort, o accessorio di lusso, che ormai è diventato il capolista dei desideri che la nuova casa deve soddisfare. Si tratta di un aspetto materiale, nel vedere la propria casa ancora più bella se contornata da un bel giardino, ma soprattutto si tratta di un fattore psicologico, perché chi possiede una casa con giardino sa benissimo quanto esso aiuti a scaricare lo stress accumulato durante il giorno.

  • Sorbus aucuparia Il Sorbo degli uccellatori (Sorbus aucuparia) appartiene alla famiglia delle Rosaceae e deve il suo nome al fatto che attraendo l’avifauna con le sue bacche, veniva piantato vicino agli impianti per l...
  • Divano per esterni Il giardino è uno spazio verde non solo del quale prendersi cura, ma anche dal quale farsi accogliere per trascorrere nel confort e nel relax il proprio tempo libero, in una dimensione tranquilla e ri...
  • Tavolo da giardino in legno Per un amante degli spazi all'aria aperta, il giardino non è solo un colorato angolo decorativo che introduce all'abitazione, ma è parte integrante dell'ambiente domestico nel quale vivere la propria ...
  • Ombrellone da giardino Con una spesa contenuta e poche semplici operazioni, è possibile ricreare zone d'ombra in qualsiasi giardino e in qualsiasi momento della giornata, grazie alle infinite varietà di ombrelloni presenti ...

Il giardino mediterraneo con tanto sole e poca acqua

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,3€
(Risparmi 0,7€)


Il giardino miracoloso

grandangolo Abbiamo già detto come il giardino sia balzato in testa alla lista dei desideri di chiunque si accinga a costruire, comprare, affittare una casa nuova in cui abitare; oltre alla chiara soddisfazione materiale (ed in questo ha quasi totalmente sostituito la casa grande), c’è la chiarissima motivazione che vede il giardino come il migliore antistress esistente. Tutto ciò è dovuto al fatto che il giardino permette a chi lo abita sia di avere un luogo pacifico, sereno, profumato in cui rilassarsi, e sia di crearsi uno o più hobby. La prima cosa è direttamente legata all’antistress; infatti basta immaginare soltanto il piacere che chiunque proverebbe se tornasse a casa dopo il lavoro ed, invece della solita tv magari arrabbiata e polemica dei nostri giorni, si dirigesse direttamente in giardino, magari alla luce del tramonto, a bere un bicchiere d’acqua fresca, seduto su una sdraio a cui nessun anziano con prelazione potrà avvicinarsi, tra piante scelte da noi, con intorno al massimo i nostri figli, le cui pallonate sono sempre migliori di tutte quelle che si riceverebbero in un parco pubblico. Come non desiderarlo? Lì tutto lo stress va via, la nostra casa ci accoglie e ci permette in pochi minuti di scaricare tutte le tensioni riconciliandoci alla vita, alla famiglia ed al post-lavoro, un mondo da troppi inesplorato.


Hobby e lavoretti

cemento e pietre L’altro aspetto benefico, curativo e salutare del giardino è quello che ci può permettere di crearci un hobby, o meglio, tutti gli hobby che vogliamo. Il principale è chiaramente quello del pollice verde, famosissimo: prendersi cura del giardino e delle proprie piante, seguirle durante la coloratissima e profumata fioritura, salvarle da malattie, aiutarle a crescere con qualche travaso, sono tutte azioni che riescono ad impegnare il corpo e la mente, che ci distraggono e quindi ci aiutano a dimenticare i pensieri degli impegni e del lavoro. Ma non solo, il giardino ci permette anche di avere lo spazio, l’aria, la luce necessaria ad altri tanti lavoretti che in casa è difficile o pericoloso fare (restaurare motorini e simili). I lavoretti da fare per il giardino stesso invece, oltre a quelli dell’ambito del pollice verde, sono quelli per la sua manutenzione e cura; essi, se presi bene e quasi quotidianamente, quindi senza lasciare che si accumulino per poi doverli risolvere in un giorno solo, diventano anche piacevoli e soddisfacenti, perché avremo sempre un giardino perfetto per ordine, pulizia e sicurezza.


Arredamenti da giardino

Ma quando il giardino è da arredare totalmente o da modificare in maniera abbastanza profonda, come possiamo fare per ottenere buoni risultati? Dal punto di vista pratico, ovvero del lavoro manuale da svolgere, vi consigliamo vivamente di farvi aiutare da un amico esperto in lavoretti artigianali oppure di servirvi del lavoro di una persona che fa questo di mestiere; ovviamente tutto ciò se voi non avete alcun tipo di esperienza su certi lavori, altrimenti sarà anche meglio farli da soli, più da un punto di vista economico che di tempo in realtà. Per quanto riguarda invece la parte creativa del lavoro, ovvero quella in cui si deve progettare il nuovo giardino, vi sconsigliamo di affidarvi troppo ai recenti “garden designer”: essi troppo spesso si sentono parte del mondo di Hollywood, pretendendo parcelle esorbitanti e risultando incuranti anche di fronte ai desideri esposti dal committente riguardo al risultato da raggiungere. Progettare o comunque rinnovare l’aspetto del vostro giardino sarà per voi di certo facilissimo, ne siamo sicuri; se siete entusiasti di rinnovare le sembianza di un giardino che amate e che amate vivere, avrete di certo nella vostra mente tante idee da voler applicare. Basta solo concentrarsi e riordinarle, scartando quelle non a portata di mano, quelle troppo strabilianti e quelle che magari pensandoci bene non vi convincono. Poi mettetevi alla ricerca dei pezzi e degli attrezzi utili a costruire ciò che avete deciso, ed il gioco sarà fatto. In quest’ultimo aspetto della ricerca, fatevi aiutare ed ispirare dalle numerose esposizioni dei negozi di bricolage e fai da te; essi sono sempre più diffusi (soprattutto nei pressi dei grandi centri commerciali) ed hanno una capacità espositiva così grande da riuscire a soddisfare i gusti di tutti.


Pavimenti in cemento

Nell’ambito della costruzione (o ricostruzione) di un giardino, pensare con una certa importanza al pavimento da applicare in questo nuovo giardino ed alle caratteristiche che dovrà avere è alquanto importante. Il pavimento infatti è fondamentale per l’aspetto estetico, ma anche per quello pratico e per quello della sicurezza; scegliere ad esempio un materiale magari meno elegante ma di certo più drenante per l’acqua e meno scivoloso se bagnato, può salvare dei femori, delle spine dorsali e delle vite in molti casi. Se si ha un po’ di sale in zucca, si mette al primo posto la sicurezza, poi la praticità e solo in ultimo la bellezza estetica (peraltro soggettiva). Da tutti questi punti di vista, i risultati migliori saranno facili da ottenere con un pavimento in cemento; è chiaro che stiamo parlando della parte che separa o che comunque unisce il giardino con la casa, oltre che con le eventuali isole e sentieri calpestabili che eventualmente si vogliono disseminare in giardino. Per queste applicazioni le pavimentazioni in cemento sono perfette, perché riescono ad unire un costo di acquisto accessibile, delle caratteristiche standard di buon livello ma comunque migliorabili dove più ci interessa grazie agli sviluppi dell’industria di questo materiale, ed anche una certa versatilità d’impiego che non fa mai male.


Qualità del cemento

Il cemento è un materiale che nell’ambito della scienza delle costruzioni ha rivoluzionato il nostro mondo; senza voler troppo entrare in questioni ingegneristiche, interessanti ma complicate e non aderenti alla nostra offerta informativa, è da quando si è scoperto il cemento che si sono potute costruire case più sicure e durature, grattacieli, ponti eccetera eccetera. Che poi non si tratti di una vera “scoperta” questo è da precisare: il cemento è un componente che si ottiene da pietre di particolare tipo, lavorate per sbriciolamento e suddivise per dimensione e forma. Tutto ciò contribuisce, insieme all’aggiunta di particolari additivi, al raggiungimento di particolari caratteristiche meccaniche (resistenza, elasticità ed altre, tutte importanti per la sicurezza), ma anche di caratteristiche “plus”. Intendiamo ad esempio il drenaggio dell’acqua, molto importante nei giardini per una questione di sicurezza, oppure della traspirabilità, sempre legata al giardino perché permette di non far “morire” la terra. Il cemento ha raggiunto adattabilità tali da non sfigurare nemmeno in un verde ed elegante giardino: se pensiamo a cosa ci può offrire in termini di comodità (percorsi pedonali e per automobili sicuri e stabili), riusciremo ad accettarlo maggiormente anche nella sua natura estetica non proprio da giardino.


progettazione giardini : Pavimenti in cemento ideali per te

Pavimenti in cemento Se sei alla ricerca di un prodotto non particolarmente complicato per l’arredamento del tuo angolo verde, inizia subito ad approfondire un argomento come quello dei pavimenti in cemento, che, pur non presentando caratteristiche in grado di renderli unici, possono tuttavia portare con sé una serie di agevolazioni per chiunque decida di puntarci.

Nello specifico, con i pavimenti in cemento potrai optare su una soluzione stabile e duratura nel tempo, anche se magari un gradi no sotto rispetto a pavimentazioni più elaborate, per quanto concerne l’aspetto estetico. Insomma, per coloro che badano più alla pratica e all’economicità, siamo al cospetto della risoluzione di tutti i problemi per gli appassionati.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO