Decotto tarassaco

Il tarassaco

Tarassaco: fiore della luce! Il suo colore giallo ricorda il sole che splende al solstizio d'estate e il delicato soffione è la gioia di tutti i bimbi che si divertono a far svolazzare allegramente gli ombrellini con i semi. Nella cultura popolare ha vari nomi: cicoria selvatica, dente di leone, soffione, insalata matta, capo di frate, piscialetto e molti altri. Da sempre è utilizzato nella tradizione contadina per curare piccoli malanni, e al giorno d'oggi è una pianta presente in molto ricette di erboristeria sotto forma di decotti, tisane e sciroppi. Anche in gastronomia fa la sua parte. E' possibile gustarlo cotto abbinato ad altre verdure come gli spinaci, in insalata, preparare deliziose frittelle, marmellate, primi piatti e numerose ricette vegano.
pianta di tarassaco

Tarassaco radici per tisana o decotto - 100 g - Prodotto made in Italy

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,05€


La pianta del Tarassaco

radice di tarassaco Il tarassaco è una pianta officinale che cresce nei campi, sui sentieri e lungo i bordi delle strade fino a 1000 metri d'altezza, appartiene alla famiglia delle Asteracee. Tra le piante selvatiche è di sicuro la più conosciuta e utilizzata dall'uomo, anche perché si sviluppa facilmente e non ha particolari esigenze di terreno o esposizione. Fiorisce in primavera, prima colorando di giallo il panorama con i fiori gialli, poi riempiendo l'aria di volatili e sfuggenti soffioni. La raccolta è molto semplice: basta un piccolo coltellino per estrarre la radice dal terreno. Si può trovare anche in erboristeria secco, sotto forma di tintura madre o in pastiglie come integratore. Della pianta si possono utilizzare i fiori, le foglie e le radici a fittone (con cui si può preparare un surrogato del caffè). L'utilizzo principale è però quello sotto forma di decotto e tisana. Sono infatti molto note le proprietà depurative e rigeneranti.

  • Olio di tea tree L'olio di tea tree è un prezioso estratto di pianta arbustiva (nome botanico Melaleuca Alternifolia), ottenuto tramite distillazione a vapore delle foglie dell’arbusto: le qualità migliori vengono dis...
  • Aloe La psoriasi è una patologia epidermica di natura infiammatoria, che colpisce circa l’1% della popolazione mondiale ed è a carattere cronico. Si manifesta con la presenza, lungo tutto il corpo, di mac...
  • Sospensione integrale di pianta fresca La sospensione integrale di pianta fresca, da poco entrata in uso comune in fitoterapia e venduta prevalentemente sotto forma di crema, è una preziosa risorsa che permette di sfruttare al massimo tutt...
  • estratto secco compresse anticellulite Quella contro la cellulite è una battaglia che si ritrovano a combattere praticamente tutte le donne: anche se vine spesso considerata un semplice inestetismo nelle forme più leggere, si tratta di un ...

Tarassaco foglie per tisana o decotto - 100 g - Prodotto made in Italy

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,33€


Il decotto di tarassaco

decotto tarassaco La preparazione del decotto di tarassaco è molto semplice. Si prende un pentolino con 100 grammi d'acqua e si mettono 5 grammi di radici, si porta ad ebollizione e poi a fuoco medio si attendono altri 10 minuti. Si filtra poi il composto con un colino, si versa in una tazza, si dolcifica con il miele, si attende che diventi tiepido e poi si beve lentamente. Per dolcificare il composto si può anche utilizzare la marmellata di tarassaco (La consistenza, l'aspetto e la preparazione la rendono molto simile al miele essendo fatta con i fiori e quindi con il polline). Il decotto si può degustare 2 volte al giorno nel periodo primaverile e quando si ha bisogno di una cura rivitalizzante, rinforzante, depurativa del fegato. La modalità di preparazione della bevanda permette di estrarre una quantità elevata di sostanze benefiche dalla pianta.


Decotto tarassaco: Il decotto di tarassaco e altre erbe

soffione di tarassaco Il decotto di tarassaco è molto utile anche nelle diete dimagranti perché l'effetto drenante aumenta se si mescolano altre piante officinali. Abbinando il carciofo, la verbena e il cardo mariano ad esempio è possibile preparare un decotto contro il colesterolo e la ritenzione idrica. Unito al ginepro stimola la diuresi favorendo l'eliminazione delle tossine e dei liquidi in eccesso, combattendo così la cellulite e i i cuscinetti adiposi. L'utilizzo di erbe e piante officinali ci consente di vivere in un mondo più sano e naturale risparmiando sulle medicine. L'erboristeria con i decotti e altre preparazioni ci offre così infiniti modi per curarci in modo semplice ed efficace senza utilizzare prodotti chimici e di sintesi. Basta una passeggiata in campagna, in montagna e in luoghi selvaggi lontani dall'inquinamento cittadino per godere del calore del sole, recuperare l'energia perduta e cogliere fiori, frutti o radici di piante dalle proprietà miracolose. La bellezza è assicurata!



COMMENTI SULL' ARTICOLO