Amarena

Quanto irrigare

La pianta di amarena, così come tutti i ciliegi, è di facile coltivazione e viene talvolta coltivata anche come pianta ornamentale, per via dei suoi fiori molto decorativi. È una pianta che teme molto la presenza di ristagni idrici, potenziale causa di marciume radicale e malattie, pertanto è necessario assecondare le sue esigenze idriche, ma al contempo dev'essere piantata in terreni ben drenanti e non eccessivamente compatti. Le irrigazioni sono importanti soprattutto nei periodi più caldi dell'anno e in quelli di siccità prolungata, che vengono ben tollerati dalla pianta ma che possono limitare la produttività. Zone fortemente soggette ai rovesci sono da sconsigliare, poiché rappresentano un pericolo per la pianta, soprattutto in seguito alla fioritura. L'acqua, inoltre, deve avere una temperatura molto prossima a quella della pianta, in modo da evitare pericolosi shock termici.
Pianta amarene

Lechuza Cubico Color 30 Set Completo Vaso in Resina per Piante , colore Noce Moscata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,91€


Cure da fornire

Amarene rami La pianta di amarena, data la sua rusticità, non richiede grandi cure. Predilige condizioni climatiche molto simili a quelle adatte per il ciliegio, quindi richiede molte ore di esposizione ai raggi del sole, ma si adatta anche in penombra (questa condizione può naturalmente limitarne la fioritura o la maturazione dei frutti); inoltre, è opportuno che la zona di coltivazione sia ben riparata dai venti, che possono staccare facilmente i fiori dai rami. Tollera quasi tutti i tipi di suolo, anche se sono da evitare quelli eccessivamente compatti (che potrebbero ostacolare la crescita delle radici), quelli non ben drenati e quelli calcarei. Inoltre, benché sopravviva egregiamente a temperature calde, non tollera altrettanto bene le basse temperature, quindi è necessario che non venga coltivata al di sopra dei 1000 metri di altitudine.

  • Ciliegio in fiore Il ciliegio appartiene alla famiglia delle Rosacee, alla sottofamiglia delle Pruniodee, o Drupacee, ed al genere Cerasus; le specie più importanti sono il ciliegio dolce, il più coltivato, e quello ac...
  • Chioma albero amareno L’albero di amareno (chiamato anche ciliegio amaro) è una pianta molto comune nel continente asiatico ma diffusa anche nelle zone del mediterraneo. Per la sua crescita predilige terreni montani o coll...
  • fioriciliegio1 Tutti i fiori usati a scopo ornamentale sono bellissimi, ma quello di ciliegio ha qualcosa in più, un fascino particolare indescrivibile , che vale la pena ammirare nei parchi pubblici o nei giardini ...

1 PIANTA DI CORYLUS AVELLANA CONTORTA RED MAJESTIC IN VASO 19CM nocciolo contorto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€


Come concimare

Pianta fiore Per una produzione di fiori e frutti ottimale, è consigliato fertilizzare la pianta con dello stallatico maturo bovino o equino, o con dell'humus soprattutto ricco in azoto, elemento indispensabile per la maturazione. Il concime da impiegare deve essere a lenta cessione, in modo da fornire l'adeguata protezione alla pianta contro le gelate invernali e favorire la fioritura primaverile; gli interventi di concimazione, da effettuare una volta all'anno per le piante adulte, devono essere compiuti nel periodo autunnale. Per le piante da poco messe a dimora, la concimazione è fondamentale: è necessario infatti fertilizzare il terreno più volte durante l'anno, utilizzando uno stallatico maturo che migliori il drenaggio del terreno e, ad intervalli regolari, un fertilizzante minerale che apporti le giuste quantità di manganese, zinco e ferro.


Amarena: Malattie e parassiti

Infestazione afidi Questa pianta, essendo molto adatta a vivere allo stato selvatico, è molto resistente all'attacco di patogeni esterni. Tuttavia, nel caso in cui abbia subito danni durante l'inverno, risulta essere più soggetta all'attacco di afidi e cocciniglie; questi insetti, in grado di nutrirsi della linfa vitale che circola negli organi vegetativi in rapida crescita, portano alla morte delle foglie e, nei casi più gravi, alla morte della pianta stessa. Possono essere eliminati sia manualmente, sia con l'impiego di antiparassitari a base di sapone di marsiglia (molto indicati soprattutto per le cocciniglie). Una grave malattia che può attaccare la pianta di amarene è la monilia, malattia fungina che attacca soprattutto i frutti. Il rimedio principale contro questa malattia sono degli antimicotici facilmente reperibili in commercio.


  • amareno La ciliegia amarena è il frutto di una delle specie principali di Prunus cerasus, l'Amareno, chiamato anche ciliegio aci
    visita : amareno

COMMENTI SULL' ARTICOLO