Ciliegie: le più famose varietà

La selvatica: Amarena

Una delle più diffuse varietà è l'Amarena, frutto del ciliegio selvatico, che si distingue per il colore rosso intenso e il gusto acidulo. La maturazione può variare perché ne esistono più varietà: ci sono le precoci e le tardive, le chiare e le scure. Indicativamente si possono trovare da giugno fino alla fine di luglio. Le amarene sono ricche di sostanze importanti per il nostro organismo e hanno moltissime proprietà. In particolare sono ricche di antociani, le sostanze responsabili del bel colore rosso, ovvero degli antiossidanti che rallentano l'invecchiamento cellulare. La maggior concentrazione di queste sostanze si trova nei frutti di colore più scuro. Consumare amarene in primavera, quindi, è molto benefico per il nostro organismo. Tuttavia si può anche congelare il frutto per consumarlo durante l'inverno e godere dei suoi benefici ogni volta che si vuole. Sono ricche inoltre di vitamina B17 e di sali minerali, oltre ad essere ipocaloriche: solo 50 calorie ogni 100 grammi! Fonte: api.ning.com
Varietà Amarena

1 PIANTA DI CILIEGIO DURONE DI VIGNOLA TARDIVA ALBERO DA FRUTTO MATURA A LUGLIO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16€


Durone nero di Vignola, Durone dell'Anella e Durone della Marca

Durone della Marca sotto spirito Il Durone nero di Vignola è la varietà comunemente acquistata e consumata a tavola ed è dunque la più celebre. È grossa, dolce e carnosa, ha un colore rosso intenso, tendente al nero, ed è disponibile da giugno. Questa varietà è diffusa principalmente in Emilia Romagna e anche l'albero stesso è di notevole interesse poiché, oltre a produrre questi frutti di pregevole qualità, è una pianta dalla fioritura particolare per la quantità e la varietà dei fiori. Il tipo Durone dell'Anella, detto anche Anellone, è molto dolce, dal colore rosso brillante e matura da fine giugno. Si tratta di una varietà più tardiva, diffusa nel modenese e nel bolognese. La varietà Durone della Marca, invece, si distingue per il colore rosso-arancio, è ottima per marmellate e conserve grazie alla polpa soda e poco succosa. Anche questa matura da fine giugno ed è originaria delle Marche. Fonte: wickedgoodkitchen.com

    1 PIANTA DI CORYLUS AVELLANA CONTORTA IN VASO 15CM nocciolo contorto

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,5€


    Le nordiche: Bell'Italia e Mora di Cazzano

    Ciliegie matureLa Bell’Italia, tipica del Trentino Alto Adige, è piccola, dolce, ha una polpa tenera e rossa e matura da fine maggio. Si tratta di una varietà molto antica il cui albero sopporta anche le basse temperature tipiche del luogo in cui ha origine, è ideale anche per le coltivazioni di alta quota. I suoi frutti sono apprezzati principalmente per l'alto contenuto di sostanze antiossidanti, maggiore di tutte le altre varietà esistenti. La varietà Mora di Cazzano, detta anche Durone di Verona, tipica appunto della provincia veronese, è di un colore rosso brillante e matura a giugno. La polpa è croccante e molto succosa e ha il giusto equilibrio di dolcezza e acidità. Le sue ottime caratteristiche la rendono apprezzata anche nei mercati esteri più esigenti grazie alla sua buona durevolezza durante i viaggi: la sua resistenza alle manipolazioni, alla conservazione e ai trasporti, l'hanno resa la varietà più esportata dal Veronese. Fonte: whatscookingamerica.net


    Ciliegie: le più famose varietà: Le straniere: Vesseux e Badacsony

    Marmellata di ciliegia La varietà Vesseux è di origine francese, dal colore rosso scuro e dalla buccia rugosa. La sua polpa è rosa, soda, ma poco aderente al nocciolo e si raccoglie normalmente entro la prima settimana di giugno. Mentre la varietà Badacsony ha origine ungherese, di forma allungata e con la buccia rossa scura. Ha una polpa di colore rosso, molto consistente e saporita. Viene prevalentemente destinata al consumo fresco, ma anche utilizzata come ingrediente nei prodotti della tradizione o nella trasformazione industriale. La maturazione è intermedia e la raccolta viene effettuata manualmente nella seconda settimana di giugno. Queste varietà di ciliegia contengono buone quantità di fibre, potassio, calcio, fosforo e vitamine A e C. Hanno azione diuretica e antiurica. Sono indicate, come quasi tutte le varietà, in caso di artriti, arteriosclerosi, disturbi renali e gotta. Ai bambini vanno date con cautela, possibilmente sopra i due anni d’età, dato che possono dare problemi digestivi. Fonte: 200birdies.files.wordpress.com


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO