Ciliegio

Come annaffiare

Il ciliegio non ha bisogno di innaffiature abbondanti, ma durante il primo anno, dopo la messa a dimora, è bene tenere umido il terreno, se l'estate porterà caldo e arsura, mentre i ciliegi adulti non necessitano di essere irrigati​. Come pianta, il ciliegio teme moltissimo il ristagno d'acqua, di conseguenza si consiglia di preferire un terreno drenato e fresco, senza annaffiature esagerate. Per quel che riguarda la potatura, bisogna eseguirla ogni tre anni circa togliendo i rami malati o vecchi e magari anche quelli rovinati dalle precipitazioni atmosferiche. Ma le potature più importanti si effettuano di solito nei primi periodi di sviluppo del ciliegio per apportare cambiamenti alla forma della sua chioma. Ci sono alcune varietà che devono essere ripulite dai polloni, dato che questi ultimi si sviluppano velocemente. La raccolta delle ciliegie varia dal luogo e dal tipo di pianta, ma la maturazione si effettua in genere da maggio fino a luglio.
Ramo ciliegio

1 PIANTA DI CILIEGIO DURONE DI VIGNOLA TARDIVA ALBERO DA FRUTTO MATURA A LUGLIO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€


Come coltivare

Rami fioriti Il ciliegio è una pianta che viene coltivata facilmente, è rustica e resistente in quanto supera egregiamente le gelate anche quelle più intense. Tuttavia, prima di iniziare la coltivazione è bene cercare un luogo che sia soleggiato; infatti in mancanza dei raggi diretti del sole la pianta avrà una scarsità di fiori. Esistono delle tipologie di ciliegio che hanno bisogno di essere messe a dimora vicino ad altre piante per garantire una buona produzione di frutti. Per piantare un ciliegio è bene aspettare l'autunno e come tecnica di coltivazione è necessario riservargli uno spazio ampio in mezzo ad altri alberi. Questa pianta ha una fioritura di solito abbondante e straordinaria, ma non è sempre così anche per i suoi frutti. Infatti​, può accadere che l'impollinazione non vada a buon fine a causa di varie incompatibilità genetiche oppure per colpa delle piogge troppo insistenti durante la fioritura. Gli insetti infatti vengono ostacolati e non riescono a posarsi sui fiori.

  • Ciliegi da fiore Il ciliegio da fiore necessita di irrigazioni regolari se si verificano lunghi periodi di siccità, in particolare durante la stagione estiva; al contrario, in caso di frequenti ed abbondanti precipita...
  • Marciume radicale Sono diverse le malattie ciliegio che possono colpire la pianta e il marciume radicale è una di quelle. C'è qualcosa di molto semplice che però possiamo fare per prevenire l'insorgere di tale malattia...
  • Ciliegio in fiore Il ciliegio appartiene alla famiglia delle Rosacee, alla sottofamiglia delle Pruniodee, o Drupacee, ed al genere Cerasus; le specie più importanti sono il ciliegio dolce, il più coltivato, e quello ac...
  • Ciliegia della qualità In Italia, fra le ciliegie di varietà più coltivate, ve ne sono alcune che è possibile già raccogliere dalla metà di maggio in poi. Queste ciliegie iniziano a maturare con il tiepido sole di maggio e...

Luci decorative fiore di ciliegio 5m 50 LED Fiore Luce Stringa Impermeabile Stringa di Luce Decorazione di Interna ed Esterna per Casa, Giardino, Matrimonio, Festa di Natale Partito di Capodanno (bianco caldo)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,89€


Come concimare

Ciliegie Il terreno che si deve utilizzare per la buona coltivazione del ciliegio dovrà essere non eccessivamente umido o drenato male; non dovrà nemmeno essere freddo o troppo compatto. Ma il ciliegio dolce presenta dei bisogni un po' diversi, infatti ama la terra silicea e profonda. Comunque sia, è sempre bene togliere le erbacce che portano solo fastidi alla pianta. Per eseguire questa operazione si può utilizzare la zappa oppure si possono usare degli erbicidi. La concimazione viene somministrata in inverno con solfato di potassio e perfosfato. Altrimenti è possibile effettuare le concimazioni in autunno o alla fine dell'inverno con del fertilizzante organico maturo che verrà poi distribuito alla base del tronco oppure somministrare del concime con azoto che si scioglie lentamente nel terreno. Le dosi di fertilizzante aumenteranno in considerazione dell'evoluzione della pianta.


Ciliegio: Esposizione e parassiti

Albero ciliegio Il ciliegio ama stare al sole e resiste a tanti tipi di clima. Il problema delle piogge abbondanti e insistenti produce dei danni notevoli, ma anche il problema degli uccelli che si scagliano sulla pianta diventa un grattacapo da risolvere. Infatti, è bene rivestire le piante stesse di reti apposite per proteggerle oppure utilizzare dei suoni che vadano a disturbare gli assalitori. Il ciliegio in genere viene attaccato da diversi insetti come per esempio gli afidi, il ragnetto rosso e altri. Alla fine, la pianta del ciliegio può essere distinta in amara o dolce. In Italia, tra le varietà di ciliegie si può trovare quella di Vignola che si presenta rossa, dalla polpa tenera e scura oppure il durone, che ha dei frutti con polpa soda e rosa e quando è maturo diventa rosso. Tra le varietà invece più amare ecco le visciole rosse dal sapore acidulo, poi il tipo Regina che ha una sfumatura di rosso più chiara e si presenta piuttosto grossa. Bello e apprezzato è pure il legno di ciliegio per la sua qualità di notevole valore; in effetti questa pianta non è conosciuta solo per i suoi frutti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO